Grave falla di sicurezza in Internet Explorer: Microsoft rilascia la correzione anche per Windows XP

Forse vi siete persi la notizia o forse avete seguito la vicenda con grande attenzione. Ad ogni modo cerchiamo di ripercorrere un pò l’accaduto per fare chiarezza anche nei confronti degli utenti che non sanno nulla di quanto stiamo per annunciare.

Pochi giorni fa è stata annunciata una grave vulnerabilità in Internet Explorer (tutte le versioni, dalla 6 alla 11) che veniva già sfruttata attivamente dai criminali informatici, tanto da spingere varie autorità nazionali di sicurezza a diramare inviti a usare browser alternativi, come Chrome o Firefox. Si trattava di un grosso buco nel browser internet di Microsoft che metteva a repentaglio di dati e le informazioni private di chiunque utilizzasse Internet Explorer, il browser internet di Microsoft (da tempo vi consigliamo di cambiare browser passando a Chrome e Safari e la scarsa sicurezza di Internet Explorer è uno dei principali motivi).

Ma di cosa si tratta esattamente? Che tipo di problema è stato scoperto in Internet Explorer? E’ presto detto. Un exploit zero-day che permette di eseguire codice da remoto bypassando le sicurezze ASLR e DEP esponendo così Internet Explorer ad attacchi mirati da parte di diverse tipologie di minacce attraverso tale vulnerabilità. FireEye (l’agenzia che ha scoperto il bug) ha tempestivamente informato Microsoft della situazione e l’azienda di Redmond preso atto del pericolo proprio negli scorsi giorni ha rilasciato un aggiornamento Windows Upadate (identificato con la sigla KB2964358) per risolvere la falla rimettendo in sicurezza Internet Explorer versione 6, 7, 8, 9, 10 e 11.

Ad ogni modo, fortunatamente, Microsoft ha finalmente corretto questo grosso buco: è infatti già pronto l’aggiornamento che va a correggere e risolvere il problema. Se ancora non avete scaricato l’update o se non avete attivato gli aggiornamenti automatici in Windows, vi consiglio caldamente di scaricarlo e installarlo subito. Il modo più semplice è andare al Pannello di Controllo e avviare Windows Update.

La cosa particolarmente interessante di tutto questo è che, contrariamente a quanto comunicato da Microsoft poco meno di un mese fa, questa volta la raccomandazione vale anche per gli utenti di Windows XP: Microsoft ha infatti fatto dietrofront sul suo intento, annunciato da più di un anno, di non fornire più aggiornamenti per Windows XP a partire dai primi di aprile scorso e ha rilasciato questa correzione anche per chi usa ancora questo sistema operativo. E’ importante notare che si tratta però di un’eccezione e quindi è sempre meglio abbandonare Windows XP e passare ad una versione di Windows che sia ancora formalmente supportata da Microsoft.

Se state ancora usando Windows XP e non volete cambiare sistema operativo, il consiglio è comunque quello di smettere di usare Internet Explorer per passare a browser internet più aggiornati, affidabili e sicuri come Firefox e Chrome. 

Intanto che ci siete, vi consiglio di dare una letta anche a questi nostri articoli legati a Windows XP:

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!