In futuro le versioni di Windows saranno solo 2

Chiunque di voi abbia a che fare con sistemi operativi Windows si sarà trovato di fronte alla presenza di numerose versioni di Windows sia per il Mobile con Windows Phone 8 e Windows RT che sui Desktop e Notebook con le versioni Professionale, Basic, Starter, Ultimate e chi più ne ha più ne metta.

Ecco che finalmente Microsoft potrebbe ridurre da tre a due il numero dei suoi sistemi operativi nel corso del 2014. Infatti durante il congresso UBS Global Technology Conference, Julie Larson-Green, Vice Presidente del gruppo Devices and Studios, ha dichiarato che in futuro non ci saranno tre Windows diversi per PC, tablet e smartphone.

A fine settembre, un altro dirigente dell’azienda di Redmond, Terry Myerson, aveva affermato che gli smartphone sono il futuro di Windows RT.

Dall’inizio di novembre, gli sviluppatori possono pubblicare le app su Windows Phone Store e Windows Store con una sola registrazione. Questo potrebbe rappresentare il primo passo verso l’unione dei due negozi digitali, che dovrebbe avvenire in occasione del lancio di Windows Phone 8.1 nel primo trimestre 2014.

Ma nel futuro della “nuova Microsoft” immaginata da Steve Ballmer ci sarebbe spazio per un cambiamento ancora più netto: la fusione tra Windows Phone e Windows RT.

Se l’interpretazione delle parole della Larson-Green è corretta, l’anno prossimo ci sarà un unico sistema operativo per smartphone e tablet ARM, mentre Windows 8.1 rimarrà un’esclusiva dei dispositivi basati sull’architettura x86.