SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Come installare Windows 10 da USB. Tutti i passi per creare una chiavetta avviabile (bootable) di Windows 10 installare il sistema operativo 

Come installare Windows 10 da chiavetta USB?

Oggi ti propongo una guida semplice e veloce che ti permetterà di installare Windows 10 su PC fissi e portatili da chiavetta USB.

Grazie a questa guida potrai installare Windows 10 senza CD o DVD anche su quei computer che non sono dotati di lettore ottico. Del resto sono sempre di più i PC senza lettore DVD, quindi la chiavetta USB è l’unica alternativa perseguibile per installare Windows 10. 

Se non hai idea di come fare per trasferire il sistema operativo Windows 10 su chiavetta e procedere all’installazione, sei nel posto giusto. Grazie alle nostre indicazioni scoprirai che installare Windows 10 su un PC tramite chiavetta USB non è così complicato. Anzi, la procedura è semplicissima anche chi è poco esperto.

E se devo essere sincero, questo metodo è anche più comodo e pratico perché i tempi sono molto più brevi rispetto a quelli richiesti per un’installazione tramite DVD e inoltre la chiavetta, una volta usata, si può formattare ed usare nuovamente.

Ma basta con le chiacchiere e iniziamo subito con la guida: in pochi passaggi potrai creare la tua chiavetta da inserire nel PC per iniziare l’installazione di Windows 10. 

Requisiti minimi per installare Windows 10

Prima di procedere con la guida è importante assicurarsi che il computer su cui vuoi installare Windows 10 sia compatibile con questo OS. Ecco i requisiti minimi necessari di Windows 10:

  • Processore: 1 gigahertz (GHz) o superiore oppure SoC
  • RAM: 1 gigabyte (GB) per sistemi a 32 bit, 2 gigabyte (GB)  per i 64 bit
  • Spazio su disco rigido: 16 GB per sistemi a 32 bit, 20 GB per sistemi a 64 bit
  • Scheda video: DirectX 9 o versione successiva con driver WDDM 1.0
  • Schermo: risoluzione minima di 800×600

Se il tuo PC supporta Windows 10, procedi pure con la guida!

Prima si deve scaricare Windows 10

Il primo passaggio, ovviamente, sta nello scaricare Windows 10, altrimenti non lo potrai installare. Per farlo useremo lo strumento ufficiale di Microsoft. Il download di Windows 10 è gratuito, quello che si paga è l’attivazione della licenza (ma abbiamo la soluzione anche per questo).

Per poter scaricare Windows 10 in pochi e semplici passaggi useremo il programma ufficiale di Microsoft, che semplifica decisamente le cose. Ecco i link per scaricare il tool che permette non solo di scaricare Windows 10, ma anche di trasferirlo su chiavetta USB:

Chiaramente scegli tu quale versione del programma scaricare, se 32 o 64 bit.

Una volta scaricato il file, avvialo: è un semplice file in formato .exe, quindi ti basterà cliccare su di esso per aprirlo.

La prima schermata ti chiederà se vuoi aggiornare Windows o creare un supporto di installazione. Scegli la seconda opzione, quindi “Crea un supporto di installazione per un altro PC” e prosegui.

Successivamente dovrai scegliere la versione di Windows 10 da scaricare: consiglio  Windows 10 Home, ma scegli quella che preferisci.

Creare una chiavetta USB con Windows 10

Procedi con la procedura guidata tramite l’app di Microsoft. Ad un certo punto ti chiederà su quale supporto vuoi scaricare/installare Windows 10. Potrai scegliere tra Unità Flash USB e file ISO.

Ovviamente scegli Unità flash USB (la chiavetta deve essere inserita nel computer, altrimenti non verrà vista dal programma): in questo caso devi selezionare la chiavetta USB che poi vuoi usare per installare Windows 10 senza CD/DVD.

Ti segnalo che la chiavetta in questione deve essere almeno da 4GB e che ovviamente sarà formattata per poter contenere Windows 10. Prima di procedere, dunque, assicurati che non contenga file importanti, altrimenti li perderai.

A questo punto, aspetta che venga completato il download di Windows 10 e che il programma lo copi sulla chiavetta. I tempi ovviamente saranno lunghi e dipendono soprattutto dalla velocità della tua connessione internet. Porta pazienza.

Al termine del download. comunque, la chiavetta USB sarà pronta per essere utilizzata per installare Windows 10.

Se proverai ad aprirla da Risorse del Computer, vedrai qualcosa di simile:

Come installare Windows 10 da USB su PC

Una volta completate le operazioni, sei pronto per installare da zero Windows 10 o aggiornare il tuo sistema a Windows 10.

Hai due strade a disposizione:

  • Se devi semplicemente aggiornare a Windows 10 reinstallare Windows 10 su un PC dove già è presente e funzionante Windows 10, allora ti basterà inserire la chiavetta USB nel PC, andare in Risorse del Computer, selezionare la chiavetta in questione, selezionare il file Setup.exe e partirà l’installazione o aggiornamento automatico. Segui le indicazioni su schermo per raggiungere il tuo obiettivo: sarà tutto guidato, facile e totalmente automatico.
  • Se vuoi installare Windows 10 su un altro PC, prosegui nella lettura di questo articolo.

Facciamo l’esempio in cui tu voglia installare Windows 10 tramite chiavetta su un altro PC, magari quello di un amico o di un parente (mi succede spesso).

In questo caso, prima di tutto, spegni il PC su cui vuoi installare Windows 10 e inserisci la chiavetta USB nell’apposita porta.

Quindi accendi il PC e subito dopo aver premuto il tasto di accensione entra nel BIOS del sistema per cambiare l’ordine di avvio predefinito: da qui, scegli USB come prima voce. In questo modo dirai al computer di leggere il contenuto della chiavetta USB prima di quello del disco fisso, obbligandolo ad avviare la chiavetta con su Windows 10 prima di tutto il resto.

Come entrare nel BIOS del computer

Purtroppo la procedura per entrare nel BIOS del computer cambia da PC a PC e non esiste una guida universale. Ti posso dire che in generale su computer portatili basta premere i tasti F12 o F2 o F11 (a seconda del produttore del portatile) per entrare nel BIOS. Per questa operazione, comunque, consiglio di fare una ricerca su Google in base al modello del computer.

In alternativa prova a consultare questa nostra guida, ti tornerà utile:

Una volta impostata la chiavetta USB come unità di boot principale dal BIOS, partirà l’installazione di Windows 10.

Ora non devi fare altro che seguire le indicazioni a schermo per installare il sistema operativo. E’ tutto completamente guidato e automatico.

Ti sarà chiesto, ad esempio, se eseguire un aggiornamento della copia di Windows già presente sul computer facendo clic sul pulsante Aggiorna oppure se effettuare un’installazione da zero cliccando su Personalizzata.

In seguito il computer verrà riavviato varie volte, ma ci sarà sempre la procedura di configurazione guidata che ti aiuterà passo passo fino al completamento dell’installazione. Devi solo avere un pò di pazienza.

Product Key e Codice Attivazione Windows 10

Ad un certo punto della procedura di installazione ti verrà chiesto di inserire Product Key e Codice Attivazione Windows 10.

Se non lo conosci o non lo hai a disposizione, puoi saltare l’inserimento del Product Key di Windows 10 cliccando sulla voce in basso Non ho un codice Product Key

Potrai inserirlo una volta completata l’installazione e avviato Windows. Per ora concentrati sul completamento dell’installazione di Windows 10.

Come attivare  e rendere genuino il sistema operativo

Come sicuramente saprai, al contrario di macOS, Windows 10 non è disponibile gratuitamente, ma per attivarlo devi avere una licenza regolare che costa parecchio.

Una volta terminata l’installazione guidata di Windows 10, avrai a disposizione 30 giorni per attivare il sistema operativo. Se non lo farai, dopo 30 giorni non potrai più usare il computer.

Se hai bisogno di Product Key e Codice Attivazione Windows 10 e non vuoi spendere dei soldi, puoi leggere questa guida, che ti permette di procedere all’attivazione di Windows 10 in due click:

In questo modo potrai attivare Windows 10 gratis in modo facile e veloce. Nell’articolo c’è spiegato chiaramente il procedimento da seguire per attivare Windows 10 gratis. 

Conclusioni

Bene, siamo arrivati alla fine di questo lungo articolo.

Abbiamo visto che installare Windows 10 su un PC sprovvisto di lettore DVD è molto semplice: basta preparare una “chiavetta USB” con i file del setup. E la procedura è piuttosto intuitiva visto che è quasi tutta completamente guidata dal programma ufficiale di Microsoft.

Chiaramente, se preferisci usare il CD/DVD per installare Windows 10, puoi sempre seguire questa guida, ma dovrai scaricare la ISO di Windows 10 e poi masterizzarla su CD/DVD usando un programma come CDBurnerXP, uno dei migliori programmi gratis per masterizzare.

In caso di dubbi e domande lascia pure un commento a fine articolo e ti aiuteremo il prima possibile.

Prima di abbandonare l’articolo, però, leggi tutti i nostri articoli sul mondo Windows:

>> ARTICOLI DI YLU SUL MONDO WINDOWS <<

Tra i più interessanti:

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here