L’8 Aprile 2014 finisce il Supporto per Windows Xp

Ebbene si, tra 1 anno esatto, l’8 Aprile 2014 Microsoft cesserà il supporto a Windows Xp e il che significa che a partire dall´8 aprile del prossimo anno, gli utenti di Windows XP non riceveranno più aggiornamenti di sicurezza per il sistema operativo, che attualmente detiene ancora una quota pari al 38% del mercato. Le patch regolari e gli aggiornamenti di funzionalità per Windows XP erano già stati interrotti da Microsoft a partire dal 14 aprile 2009.

Dopo anni di onorato servizio, l´highlander dei sistemi operativi, Windows Xp non sarà più supportato da Microsoft e non riceverà più nessun aggiornamento a partire dall’8 Aprile 2014. Dopo ben 13 anni di lavoro, infatti Windows Xp fu lanciato nel lontano 2001, lascierà spazio a i più evoluti sistemi operativi Windows 7 e Windows 8 o al futuro Windows Blue lasciano tempo agli utenti per aggiornare le proprie macchine oppure migrare a nuovi Sistemi Operativi poichè dopo l’8 Aprile 2014 non sarà più garantita la regolare sicurezza del Sistema Operativo Made in Redmond.

windows xp marketing share

Ancora oggi, Windows Xp detiene una quota di circa il 38 % di tutti i PC e allora, che cosa significa per gli utenti di Windows XP la fine del Supporto?

La fine del supporto significa che Microsoft non rilascerà patch di sicurezza più per il sistema operativo. Patch regolari o integrazioni tecniche non sono stati aggiunti per anni come il supporto mainstream di Windows XP che è terminata già dal 14 aprile 2009.

Bhe direi che adesso è proprio il tempo di aggiornare i proprio PC magari a Windows 7 che secondo me è un ottimo sistema operativo e dopo il Service Pack 1 e i vari aggiornamenti ha raggiunto un livello di maturità elevato, cosa che lo rende il mio Sistema Operativo principale e vedo in Windows 8 una fase di passaggio verso Windows 9 o Blue che rappresenterà la vera rivoluzione dei SO con integrazione Cloud, perfezionamento dell’interfaccia Touch e molto altro.