Microsoft abbassa il prezzo anche al Surface Pro

Dopo aver abbassato sensibilmente il prezzo del Surface con Windows RT, anche la versione Pro della prima generazione dei Surface Pro subisce il primo drastico calo di prezzo di ben 100 dollari. Una mossa che non stupisce vista la recente uscita dei nuovi Surface Pro 2. Sconti che si riflettono anche sul mercato italiano. Nel Microsoft Store italiano, infatti, il Surface Pro viene adesso offerto a 709 e 809 euro rispettivamente nelle versioni da 64 e 128 GB senza tastiera cover. Taglio di prezzo che progressivamente si riverserà anche sulle offerte delle catene di elettronica italiane.

Il ribasso dei prezzi della prima generazione dei Surface Pro è sicuramente una buona notizia. Questi prodotti ibridi offrono ancora oggi eccellenti prestazioni garantite da un hardware moderno e perforante. Il Surface Pro adotta infatti il processore Intel Core i5 con 4 GB di memoria RAM ed offre un brillante schermo touch da 10,6 pollici con risoluzione Full HD. Chi non disponesse di un budget particolarmente elevato per poter acquistare i nuovi Surface Pro 2 potrebbe approfittare di quest’occasione per acquistare la prima generazione dei tablet pc di Microsoft. Si ricorda, che i Surface Pro adattano la versione x86 del sistema operativo di Microsoft e questo permette di installare tutte le più classiche applicazioni per Windows oltre quelle disponibili nell’App Store di Windows.

Secondo me sono ancora troppo cari e Microsoft ha delle grandi potenzialità in mano, se solo avesse messo sul nuovo Nokia Lumia 2520 Windows 8 normale e non RT sarebbe il tablet tanto sognato ed atteso da tutti.