SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Dual Monitor Tools permette di gestire al meglio una configurazione con due monitor/schermi su PC Windows

Come gestire un monitor secondario (dual monitor) con giochi e programmi su PC Windows

Ti presento oggi quello che ritengo il miglior programma per lavorare con il doppio monitor su Windows in modo da usare in modo ottimale tutto lo spazio sui 2 schermi.

Se anche tu sei abituato a lavorare o giocare sul tuo computer col doppio schermo, devi assolutamente scaricare Dual Monitor Tools, un ottimo software che ti consente di impostare e configurare al meglio la tua configurazione per sfruttare in modo intelligente e ottimale lo spazio a tua disposizione.

So bene che, usando due monitor o schermi sullo stesso computer, la tua produttività aumenta in modo incredibile, soprattutto se sei un grafico, programmatore o monti video. Di default, però, i due monitor collegati al computer potrebbero non funzionare nel modo più intelligente o comunque non sfruttare in modo ottimale tutto lo spazio offerto dai due schermi.

Grazie al programma Dual Monitor Tools potrai modificare tutte le impostazioni in modo da lavorare o giocare meglio col doppio schermo, rendendo l’intero spazio desktop più omogeneo e creando un’area di lavoro unica. Si tratta di un programma che aggiunge alcune ottime funzionalità per una configurazione multi-monitor su PC Windows che permette di lavorare su tutto lo spazio esteso dei due schermi in modo ottimale.

Dual Monitor Tools per Windows 10

Dual Monitor Tools è un programma semplice, leggero ma potente. E’ ideale per gestire 2 monitor collegati allo stesso computer e offre funzioni basiche e avanzate che di default non sono presenti su Windows.

Il programma, una volta scaricato (dal link a fine articolo) e avviato, offre tante schermate all’interno delle quali è possibile personalizzare e modificare ogni singolo aspetto della configurazione dual monitor su Windows. 

Vediamo nel dettaglio le schermate a tua disposizione.

Cursor

Come suggerisce il nome, da qui puoi modificare le funzionalità del cursore del mouse in base allo schermo in cui si trova. Puoi ad esempio bloccare il cursore del mouse su un singolo schermo, in modo che non finisca nell’altro, ma avrai a disposizione varie funzionalità da configurare in base alle tue esigenze. Si tratta di configurazioni utili quando non vuoi che il cursore del mouse finisca accidentalmente sul secondo schermo mentre usi la scroll bar o il pulsante per chiudere app, programmi e finestre. Potrai anche configurare delle scorciatoie per accedere velocemente alle impostazioni del cursore tra i due schermi.

Launcher

Questa è forse la funzione più interessante del programma: puoi configurare “Parole Magiche”, simili a comandi di testo, che svolgono determinate operazioni quando lo vuoi tu. Di default il programma ne offre già tante, ma potrai crearne di nuove in base alle tue esigenze. La parola magica va digitata appunto nel launcher del programma e, non appena l’avrai scritta, questo reagirà di conseguenza in base agli ordini che hai dato.

Snap

Una funzione utile per catturare schermate e screenshot dei due monitor collegati o soltanto di uno. Il tool integra anche funzioni base di editing come possibilità di ridimensionare l’immagine e ottimizzarla. Anche in questo caso avrai a disposizione scorciatoie da tastiera per richiamare questa funzionalità. Una funzione molto utile soprattutto se vuoi catturare una piccola parte dei due schermi e non tutto quello che hai sui due desktop.

Wallpaper Change

Come dice il nome, questa funzione permette di cambiare wallpaper (e quindi sfondo) su uno o entrambi i monitor. Interessante notare che puoi scegliere di cambiare lo sfondo usando immagini presenti sul tuo computer, oppure di “pescare” immagini da internet (Flickr, URL ed altro ancora..). Potrai anche configurare alcuni parametri come le dimensioni dello sfondo, la modalità di adattamento alle dimensioni dello schermo, se mostrare lo stesso sfondo su entrambi gli schermi ed altro ancora.

Swap Screen

Un’altra funzione molto utile per “invertire” gli schermi: potrai spostare tutte le applicazioni inutili dallo schermo principale e mandarle su quello secondario in un click, in modo da poterti concentrare sul lavoro, sullo studio o sul film che vuoi guardare. In particolare, questa funzione ti permette di muovere una finestra attiva sul secondo schermo in un click, ma anche di minimizzarla/massimizzarla a destra o sinistra. Allo stesso tempo, ovviamente, ti permette di aprire un programma nell’altro schermo, cioè non in quello principale, in modo totalmente automatico, in modo da non sovrapporre troppe schermate, app e finestre nel primo schermo. Anche questa funzione è davvero interessante.

Ultimo punto di forza di questo programma: estende la barra delle applicazioni di Windows su entrambi i monitor; ogni schermo quindi mostra la barra delle applicazioni ed i pulsanti di avvio veloce che, altrimenti, sparirebbero sul secondo.

Conclusioni

Come ho già detto, penso che Dual Monitor Tools sia un ottimo programma per tutti i possessori di una configurazione dual monitor su PC Windows. Sicuramente uno dei migliori nel suo campo: potente, efficiente, personalizzabile e pieno di funzionalità.

Grazie a questa serie di strumenti, infatti, è possibile spostare velocemente le finestre da uno schermo all’altro, impostare l’esecuzione di programmi su determinati display, gestire gli sfondi su entrambi i desktop, spegnere un solo monitor lasciando l’altro acceso e catturare il desktop di un display per visualizzarlo sull’altro. È completamente gratuito ed è compatibile con tutte le principali versioni di Windows.

Clicca QUI per scaricare e provare Dual Monitor Tools.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here