Confronto tra tanti antivirus: ecco il migliore più leggero per Windows. Antivirus leggero e gratuito per Windows: ecco il più adatto per proteggere il tuo computer da virus

AntiVirus

Qual’è l’antivirus più leggero e quale il più pesante su Windows 10?

Sei alla ricerca di un antivirus per Windows? Vuoi proteggere il tuo computer Windows da virus e malware, ma non vuoi installare un programma troppo pesante? Stai cercando un buon antivirus per Windows, magari gratuito e leggero, in modo che non impatti eccessivamente sulle risorse di sistema? Sei nel posto giusto! In questo articolo, infatti, andremo a vedere quale è il miglior antivirus leggero e gratuito per PC Windows. 

L’articolo è aggiornato a Novembre 2016, quindi prende in considerazione le ultime versioni dei migliori e più famosi antivirus disponibili per PC Windows. Se hai un computer vecchio, datato, poco aggiornato e poco potente, grazie alle nostre indicazioni potrai trovare il programma antivirus più adatto alle tue esigenze e, soprattutto, il programma ideale per tenere lontani virus, malware e minacce di vario tipo senza andare a rallentare eccessivamente il computer. 

Antivirus leggero e gratis per Windows: quale è il migliore?

Per scoprire quale è l’antivirus più leggero e gratuito per Windows, compreso Windows 10, useremo i dati prodotti da un recente test di AV-Comparatives, che, tramite analisi dettagliate e test approfonditi, ha decretato l’antivirus più leggero e quello più pesante su PC Windows 10. 

Ovviamente non è semplice definire quale antivirus sia leggero e quale pesante, soprattutto perchè tutto dipende dalla configurazione del PC che viene usato per i test: un computer recente da 2000 euro gestisce bene qualunque programma antivirus, anche quelli che consumano tantissime risorse (RAM e processore in primis), mentre un computer datato, magari di 5-6 anni fa, potrebbe fare molta fatica a gestire lo stesso programma.

Per questo, nel test vengono analizzate le risorse di sistema che vengono impiegate e occupate dai vari software antivirus mentre sono in funzione e mentre sono in background, per capire il loro effettivo impatto sul sistema.

Vediamo dunque quali sono gli antivirus gratuiti leggeri e pesanti per Windows in base al loro impatto diretto sul sistema operativo, senza dimenticare, ovviamente, la precisione del software nell’individuare e bloccare le minacce realmente esistenti. 

E’ giusto segnalare, prima di procedere, che AV-Comparatives ha eseguito i test su un computer Lenovo ThinkPad E560 con processore Intel Core i5-6200, 8 GB di memoria RAM e una unità SSD di archiviazione, su sistema operativo Windows 10 a 64 bit. Come puoi notare, non si tratta di un computer “vecchio” o poco potente, ma è comunque importante conoscere la macchina usata per i test per fare un confronto con il computer che usi tu in casa.

Ovviamente, poi, i test sono stati ripetuti più volte su SO pulito e su SO già utilizzato dall’utente, simulando varie operazioni della quotidianità, in modo da risultare il più fedeli possibile alla realtà. Segnalo inoltre che, dopo ogni misurazione, il computer è stato deframmentato e riavviato per 6 volte.

Infine, per analizzare l’impatto di questi software antivirus sul PC Windows sono stati usati questi tool:

  • Windows Assessment and Deployment Toolkit (Windows ADK)
  • Windows Performance Toolkit (WPT)
  • PC Mark 8 Professional

Antivirus leggero, veloce e gratuito per Windows: quale è il migliore? I risultati del test

Dopo questa doverosa introduzione, siamo pronti per vedere i risultati del test che mette a confronto tantissimi antivirus per Windows per capire quale sia il migliore, più leggero e veloce.

Analizzando prima di tutto l’impatto di questi programmi sulle operazioni più comuni come:

  • copia
  • archiviazione
  • download
  • installazione/rimozione di app e programmi
  • avvio di applicazioni
  • download di file

è stata ottenuta questa tabella.

schermata-2016-11-10-alle-11-27-55

La lettura è facile: le barrette corte corrispondono a prestazioni medio/basse, quelle più lunghe a prestazioni più veloci e migliori. In sostanza, gli antivirus migliori e più leggeri sono quelli che hanno le barrette verdi più lunghe. 

Anche il test effettuato con PC Mark 8 evidenzia che Avira ed Eset sono quelli più leggeri: un computer senza antivirus ha velocità “100”, mentre quelli con installati Avira ed Eset hanno velocità 99.7. Quelli che usano Tencent, Lavasoft ed eScan sono quelli più “rallentati” secondo PC Mark 8. 

schermata-2016-11-10-alle-11-28-19

Se invece andiamo ad analizzare l’impatto complessivo sul sistema operativo dei programmi antivirus testati, esce questo grafico molto interessante:

schermata-2016-11-10-alle-11-28-27

I programmi antivirus più leggeri per PC Windows sono Avira, Eset e McAfee, cioè quelli a sinistra. Quelli più pesanti, a destra, sono Trend Micro, Lavasoft e quello di Microsoft (avevi dubbi sull’ultimo?)

Conclusioni: ecco i vincitori

In conclusione, ecco quali sono i migliori antivirus leggeri per PC Windows:

schermata-2016-11-10-alle-11-30-51

Come puoi notare, gli antivirus più leggeri secondo questi test sono Avira ed Eset. Quello di Microsoft, invece, risulta tra i peggiori per quanto riguarda l’impatto sul sistema e sulle risorse, ma non avevo dubbi su quest’ultimo punto, penso da sempre che Microsoft, oltre a non saper sviluppare il sistema operativo Windows, abbia problemi anche sull’antivirus e questo test lo conferma alla grande.

Ad ogni modo, se sei interessato ad avere maggiori informazioni e dettagli su questo test, segnalo che su questa pagina è possibile approfondire l’indagine di AV-Comparatives riguardo l’impatto degli anitvirus sulle performance del sistema operativo.

E tu che antivirus usi sul tuo computer Windows? Cosa ne pensi dei test condotti da AV-Comparatives? Sei d’accordo oppure no?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • Quale minima attendibilità credi di avere nel momento un cui affermi perentoriamente che Microsoft “non sa fare i propri sistemi operativi” senza entrare minimamente nel merito nè fare nessuna distinzione tra i diversi sistemi operativi implementati in passato e recentemente ?

    • 1- è un blog amatoriale, non una testata giornalistica, quindi dico quello che penso liberamente, in modo totalmente soggettivo
      2- secondo il mio punto di vista, ogni cosa fatta da Microsoft è imbarazzante, a partire da Windows XP per arrivare a Windows 10 e a Windows 10 Mobile, un OS che ormai è morto, sepolto e defunto, tanto che le maggiori aziende (Amazon, PayPal e tutte le altre hanno smesso di fare app per questo OS)

      • Beh, che sia amatoriale è pittosto evidente, in quanto le tesi sostenute sono del tutto prive di dati concreti sui quali basarsi. Un pò come chi crede fermamente alle scie chimiche o i talebani anti vaccinazioni. Oppure come voler costrutire una teoria senza avere un minimo set di assiomi e regole ben fondate. Ciaone.

        • Va bene, continua pure a usare roba Microsoft.. Io purtroppo ho 1 computer con Windows 10 in casa (per necessità, alcune cose su Mac non vanno) e ho problemi anche solo mentre lo accento e lo spengo..da quando lavoro su Mac sono molto più produttivo e soprattutto “felice” di usare il computer.

          Sei libero di pensarla come vuoi, così come io sono libero di non usare roba Microsoft e di pensare (come molti altri) che qualsiasi cosa prodotta da Microsoft funzioni male.

          Conosco (per fortuna) tantissime persone che hanno smesso di usare roba Microsoft e computer Windows e ora sono molto, ma molto più contente di lavorare e gestire le proprie cose. Hanno un sistema veloce, efficiente, che non si blocca e che fa le cose per cui è stato realizzato senza mostrare errori, blocchi o problemi ogni 10 minuti.

          Giusto per fare un esempio, il mio Surface 3 ogni 2 settimane smette di scaricare aggiornamenti perchè si blocca Windows Update. Senza motivo, senza spiegazione. A volte smette di andare il touchscreen, altre volte si accende e non vede la tastiera, ma potrei andare avanti dei giorni ad elencarti i problemi. Stesse cose succedevano a mio padre quando aveva un computer fisso e portatile Windows: da quando ha il Macbook non ha mai e dico mai avuto un problema.

          Come ho già detto, comunque, sei libero di pensarla come vuoi, così come io sono libero di dire che Windows mi fa schifo e che preferisco 100 volte usare computer Mac.