Windows 10 è disponibile al download. Ecco la recensione di Windows 10. Recensione completa Windows 10

Dopo una lunga attesa, Windows 10 è disponibile al download: ecco la recensione.

Windows+10+review+fullbleed

Recensione di Windows 10, nuovo OS di Microsoft | Recensione Windows 10

Finalmente ci siamo: Windows 10 è disponibile al download per tutti, dopo una lunga attesa e dopo parecchie versioni beta rilasciate agli utenti che sono entrati a fare parte del programma Insider. Da oggi tutti possono scaricare, installare e usare Windows 10 su PC e tablet. Ma come funziona questo Windows 10? Conviene installare Windows 10? Ha senso passare da Windows 7 o Windows 8.1 a Windows 10?

Ecco la nostra recensione di Windows 10, per togliervi ogni dubbio sul nuovo sistema operativo di Microsoft dedicato a tablet e PC, e successivamente anche ai nostri smartphone.

Microsoft presenta Windows 10: ecco la rivoluzione!

La cosa migliore di Windows 10 è che è semplicemente Windows. Microsoft ha imparato dai propri errori ed ha corretto tutti i problemi segnalati dagli utenti su Windows 7 e Windows 8 e, in particolare, ha introdotto nuovamente tutte le feature legate all’esperienza desktop, richieste a gran voce dagli utenti, unendo il tutto a gesture e funzioni dedicate agli utenti con schermo touch. In Windows 10, insomma, desktop e touch convivono alla perfezione, proprio come sarebbe dovuto essere anni fa con le precedenti versioni di Windows.

Windows 10 si usa facilmente con mouse e tastiera, ma anche con display touch: finalmente! Ritorna poi il menù Start, richiesto dagli utenti di mezzo mondo, e fa la sua comparsa l’assistente vocale Cortana, insieme al nuovo browser internet Microsoft Edge, che segna definitivamente la morte di Internet Explorer.

E non dimentichiamo che finalmente Windows 10 rappresenta un unico sistema operativo per più piattaforme: Windows 10 funzionerà infatti su PC, tablet, smartphone e anche console. Un unico sistema operativo per controllare tutti i nostri dispositivi.

Windows 10 – Torna il tasto Start – Ecco la nostra recensione

Ma vediamo nel dettaglio la recensione di Windows 10.

Pro e contro di Windows 10

Windows 10 PRO:

  • Unisce esperienza desktop e touch alla perfezione
  • Facilità di aggiornamento
  • Cortana e Microsoft Edge sono fantastici
  • I cambiamenti alle app “modern” di Windows le rendono finalmente utili

Windows 10 CONTRO:

  • Nessuna grande novità rispetto al classico Windows desktop
  • Lo streaming dei giochi Xbox One richiede un network potentissimo
  • Ci sono ancora poche app “modern”

Recensione veloce di Windows 10

Windows 10 rappresenta il sistema operativo perfetto per Microsoft, in grado di unire il meglio di Windows 7 e Windows 8 in un solo OS. Ci sono tante nuove funzioni che faranno felici gli utenti, l’aggiornamento è gratuito e in sostanza è lo step evolutivo che attendevamo da tempo. Finalmente Windows diventa maturo e ci offre un’esperienza completa e soddisfacente sotto ogni punto di vista.

Windows 8 è stato un tentativo, da parte di Microsoft, di tagliare col passato, ma il taglio è stato troppo netto e forte, troppo in favore dell’interfaccia touch, dedicando poca attenzione agli utenti ancora legati a mouse e tastiera. Con Windows 10 questi problemi sono stati risolti, è stata migliorata l’interfaccia touch e sono state introdotte tutte quelle funzioni che consentono di sfruttare al meglio Windows anche con mouse e tastiera.

Aggiornamento a Windows 10

Come abbiamo anticipato, passare a Windows 10 da Windows 7 o Windows 8.1 è facile, veloce, automatico e indolore. Fa tutto il PC, in autonomia, non dobbiamo fare altro se non avviare l’operazione di aggiornamento. Il processo di aggiornamento richiede circa 20-40 minuti.

Ad installazione terminata, potrete personalizzare alcune impostazioni di Windows 10, ma non dovrete fare altro. L’avvio di Windows 10 è molto veloce, generalmente impiega 10-15 secondi. La schermata di Login non cambia da Windows 8.1, ma ora, grazie a Windows Hello, potete fare il login sfruttando l’impronta digitale o la scansione dell’occhio (a patto di avere un PC dotato di hardware di questo tipo).

Se avete già usato altre versioni di Windows, con Windows 10 vi sentirete a casa. Il desktop è nuovamente al centro di tutto, così come il menù Start torna finalmente in Windows e rimpiazza la schermata a blocchi di Windows 8. Ora, finalmente, tutte le applicazioni “modern” possono essere usate anche in finestra in Windows 10, cosa che le rende molto più utili e comode da utilizzare.

Dopo aver usato per anni Windows 8, utilizzare Windows 10 ci porta indietro al passato, visto che Microsoft ha introdotto nuovamente tutte le funzioni eliminate con Windows 8. Insomma, torna finalmente la produttività desktop associata a mouse e tastiera, che era venuta meno con Windows 8.

Anche il design del sistema è stato migliorato con Windows 10: si notano meno i tile e gli angoli “forti” delle vecchie versioni di Windows, che lasciano spazio a menù trasparenti, decisamente più eleganti e moderni, a linee semplici e pulite, a spazi bianchi o neri, in base al tema che andrete ad attivare in Windows 10. Insomma, Windows 10 sembra decisamente più moderno dal punto di vista grafico: finalmente!

Start menù, ci sei mancato!

Windows+10+review+gallery+1

Come anticipato, Windows 10 introduce nuovamente il menù Start, richiesto a gran voce da chiunque. Questo menù ci permetterà di accedere alle app che usiamo più spesso, ma sarà personalizzabile per mostrare al volo anche quelle che vorremo richiamare velocemente. Ma nel menù Start ci saranno anche delle Live Tiles (Microsoft non le vuole proprio abbandonare), che in questo caso sono molto più utili rispetto a Windows 8, visto che possiamo accedere ad esse senza abbandonare il desktop. Sia le Tiles che il menù Start sono personalizzabili e potrete cambiarne aspetto e dimensioni.

Devo dire che però questo menù Start non è perfetto: a volte avviare i programmi diventa lungo e complesso, per questo facevo prima cercando il nome dell’app tramite il modulo di ricerca. Questo aspetto andrebbe migliorato da Microsoft.

Arriva anche Continuum con Windows 10

Windows+10+review+gallery+5

Una delle migliori novità di Windows 10 è la possibilità di adattarsi all’uso desktop e touch in pochi click. Questo, grazie alla funzione Continuum, ci permetterà di trasformare anche gli smartphone in PC portatili, collegando ad essi una tastiera, un mouse e uno schermo esterno. Fantastico. Un Surface, invece, diventerà un tablet o un laptop in base agli accessori ad esso connessi.

La modalità tablet di Windows 10 risulta molto comoda, in quanto semplifica la taskbar, rende ogni app full-screen e attiva una Start Screen in stile Windows 8. Il sistema cambia automaticamente interfaccia desktop e tablet se rileva o meno una tastiera collegata, oppure potete passare voi da una modalità all’altra dal menù delle Impostazioni. Il passaggio avviene in un lampo.

Cortana, l’assistente virtuale per il desktop di Windows 10

Windows+10+review+gallery+2

Con Windows 10 arriva anche Cortana, l’assistente vocale in stile Siri di Apple, che però offre più funzioni. Cortana può restare sempre in ascolto per attendere i vostri comandi e svolgere i compiti come una perfetta segretaria che però non dovrete stipendiare. Potete chiedere a Cortana cose basiche come informazioni sul meteo, ma potete anche farle fare ricerche su Bing, farle avviare applicazioni e altro ancora.

Il punto di forza di Cortana è la possibilità di gestire i comandi vocali in ogni momento: qualsiasi cosa stiate facendo, potete parlare a Cortana e lei vi ascolterà e agirà in base alle vostre richieste. Potrete dunque interagire con Cortana sempre e comunque, senza interrompere il vostro lavoro. Davvero comodo! Siri, ad esempio, va attivata manualmente, mentre Google Now è migliorato da questo punto di vista, ma non è ancora affidabile come Cortana, che è un vero assistente vocale always-on.  

Windows+10+screenshots++2

Cortana, poi, è intelligente: nel tempo apprende le vostre preferenze e migliora di giorno in giorno, diventando più “brava” e precisa. Dopo qualche settimana di test, potrete licenziare la vostra segretaria e assumere (gratuitamente) Cortana. E non dimentichiamo che a breve Cortana arriverà anche su Android e iOS e anche su questi sistemi operativi si porterà dietro il bagaglio di conoscenze che ha appreso su di voi.

Cortana in generale è molto precisa e accurata e in molti casi risulta più utile di Siri.

Browser Edge: Sayonara, Internet Explorer

Windows+10+screenshots++3

Tra le novità di Windows 10 abbiamo anche il nuovo browser internet Edge, che segna la morte di Internet Explorer. Edge è un ottimo browser internet: leggero, veloce, potente, snello. Rappresenta la perfetta evoluzione di Internet Explorer, con uno stile minimal e pulito. Dopo aver provato Edge, finirete per preferirlo a Chrome, che ormai mangia troppa memoria RAM anche su Windows, mentre Edge risulta molto più leggero. 

Edge offre tante funzioni utili in un’interfaccia semplice e immediata: pochi pulsanti, tutti a portata di mano e molto intuitivi da usare. Con Edge potremo gestire i nostri preferiti, le Reading List, la cronologia, i download e tanto altro ancora, tutto in modo semplice e immediato.

Un’app Xbox decisamente migliore

Windows+10+screenshots++4

Ora l’app Xbox è perfetta anche per giocare, visto che con Windows 10 potrete avviare lo streaming dei giochi Xbox One direttamente sul vostro PC, sfruttando la rete di casa. Peccato che per fare funzionare tutto serva una rete potentissima, che in Italia non possiamo neanche sognare. In pratica potrete collegare il controller Xbox One al vostro PC, selezionare il pulsante di streaming e iniziare a giocare ai giochi Xbox One sul vostro PC: fantastico! I giochi in realtà funzioneranno su Xbox One, che mostrerà l’esperienza di gioco in streaming sullo schermo del vostro PC: una soluzione semplice ma ingegnosa.

Le altre app in Windows 10

Windows+10+screenshots++5

Con Windows 10, poi, abbiamo un aggiornamento importante per le app di sistema come Mail, Calendar, Maps e il Windows Store. In tutte queste app arriva lo stile minimalista di Windows 10, ma la cosa più interessante è che queste app diventano “universal“, nel senso che funzioneranno allo stesso modo su PC, smartphone e tablet. 

Windows 8 non era riuscito ad attirare molti sviluppatori, più concentrati a sviluppare e creare app per Android e iOS. Con Windows 10, però, le cose dovrebbero cambiare, visto che Microsoft ha semplificato (e di molto) la creazione di app per Windows 10 e la conversione di app già disponibili per Android e iOS in modo che possano essere facilmente trasportate su Windows 10. L’idea di avere app universali per PC, smartphone e tablet, poi, dovrebbe rappresentare un ulteriore stimolo per gli sviluppatori per creare app per questo sistema operativo: con una sola app, infatti, si può raggiungere un pubblico molto vasto.

Windows+10+screenshots++6

Tra le app di sistema, ho particolarmente apprezzato il nuovo Windows Store, che ora è più facile da navigare e permette di cercare più facilmente e velocemente le app che ci servono. A dire il vero il nuovo Windows Store assomiglia al Mac App Store, ma è una cosa che apprezzo.

Prezzo e requisiti di sistema di Windows 10

Windows+10+screenshots++1

Come anticipato, Windows 10 sarà disponibile gratis per gli utenti Windows 7 e Windows 8. Tutti gli altri dovranno pagarlo. E’ la prima volta che Microsoft rende disponibile gratis un aggiornamento così importante: un pò per adattarsi alla strategia di Apple, un pò per invogliare gli utenti ad abbandonare i vecchi OS per passare a quello più recente e innovativo.

Dopo il 1 anno di aggiornamento gratis, Windows 10 Home costerà 120$, la versione Pro invece ne costerà 200. Vi conviene quindi aggiornare entro 1 anno da oggi per scaricare gratis Windows 10 e avere la licenza gratis a vita.

La versione Home di Windows 10 è quella adatta a tutti, mentre quella Pro è dedicata agli utenti più esigenti.

Per quanto riguarda i requisiti hardware di Windows 10, sono gli stessi di Windows 8:

  • 1GHz processore
  • 1GB of RAM (2GB per la versione 64-bit
  • 16/20GB spazio libero sul disco fisso

In pratica, chiunque può scaricare, installare e provare Windows 10.

Recensione Windows 10: conclusioni

Windows+10+review+gallery+6

Avevo grandi aspettative su Windows 10 e questo OS non mi ha deluso. Windows 10 offre la migliore esperienza desktop da parte di Microsoft e anche molto di più. Windows 10 è un ottimo sistema operativo anche per tablet e risulta perfetto per tutti quei dispositivi ibridi che troviamo oggi in commercio. E non dimentichiamo che, quando arriverà su Mobile, farà segnare un grosso salto in avanti sotto ogni punto di vista. Inoltre non dimentichiamo che Windows 10 migliorerà anche Xbox One.

Windows 10 è un ottimo OS, bello, curato, elegante, pieno di nuove funzionalità e novità. E’ un sistema operativo da scaricare e installare senza esitazioni, soprattutto se avete Windows 7 o Windows 8 installato sul vostro PC, visto che l’aggiornamento è gratis.

Se invece avete un PC vecchio e datato, Windows 10 è il motivo che vi spingerà ad acquistare un PC nuovo e più potente.

Bene, direi che abbiamo concluso con la recensione di Windows 10. Lo avete già provato? Cosa ne pensate? Come vi trovate con Windows 10?

Io, se ancora non l’avete capito, adoro Windows 10: è il sistema operativo che stavo aspettando da anni, dopo aver tanto “sofferto” con Windows 7 Windows Vista e Windows 8.1.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • Lorenzo

    Prima di tutto ci tengo a ringraziare per il tempo speso nel recensire il nuovo SO, però sono un attimo rimasto di stucco quando ho letto le ultime righe, perché avresti “sofferto” con w7? Capisco perfettamente con w8 ed anche per diversi motivi per w8.1, ma per w7 proprio non capisco… Io lo trovo tuttora (nel reparto grafico) ineccepibile…

    • Scusa svista mia..volevo scrivere Windows Vista 🙂

      • Lorenzo

        Quindi tu, mi pare di capire, sei favorevole a passare da w7 al 10? Io sinceramente dopo averlo usato un primo momento lo trovo si abbastanza fluido, ma non particolarmente maturo. Quindi personalmente sono ritornato all’ottimo w7 che mi da fin da subito un buon senso di libertà (ovviamente non ai livelli Linux che però non mi piace particolarmente) così ad occhio sembra che con w10 ci si stia orientando più verso uno stile oxs e non ne sono per niente convinto, di questo passo le nuove generazioni non sapranno nemmeno cos’è un pc ne come risolvere anche i minimi problemi e non la trovo una cosa del tutto positiva. Ovviamente è solo la mia opinione e avrei piacere che oltre a noi altri ne parlino e ringrazio ancora per il tempo dedicato nella tua recensione (ragazzi/e ricordiamoci che nessuno è tenuto a farlo quindi ringraziamo sempre chi con impegno perde tempo dedicandolo ad informazione).