Smartphone e Mini PC con Windows 10 all-in-one più piccolo al mondo

E’ il sogno di molti, smartphone e mini PC si fondono in un unico, piccolo dispositivo. Eccolo dal vivo.

Le dimensioni di un phablet da 6 pollici ma ha Windows 10, non Windows Phone ed ha tutte le caratteristiche di un mini PC. Si chiama Sirius A ed è il miniPC/Smartphone sviluppato dall’azienda olandese Ockel che ha dimensioni molto vicine ad uno smartphone di dimensioni generose ma è a tutti gli effetti un mini PC con Windows 10 che permette di avere tutte le funzionalità del classico PC da casa.

https://i0.wp.com/image.prntscr.com/image/c9fd668b95a44a01b97eb2752eeb3f51.jpeg?w=640

Tramite una campagna di crowdfunding su Indiegogo lo smartphone o mini PC alternativo è alla ricerca di fondi ed offrirà sicuramente un dispositivo molto interessante. Si perchè, oltre ad avere le dimensioni di un phablet, anche se è un po spesso, si potrà avere a tutti gli effetti un mini PC con Windows 10 con tanto di batteria.

Scheda tecnica Ockel Sirius A

  • Display 6 pollici Full HD touchscreen
  • Processore Intel Atom quad core
  • RAM 4 GB
  • Memoria interna 64 GB espandibile con microSD
  • Connettore audio da 3,5 mm
  • Due porte USB 3.0
  • Una porta USB Type-C
  • HDMI
  • Ethernet
  • DisplayPort
  • Wifi
  • Bluetooth
  • Windows 10
  • Presa alimentatore 12V

Dunque prese a sufficienza per essere usato come mini PC in tutto e per tutto. Il processore ha un dissipatore integrato senza ventola che è integrato nel case in alluminio. Gira una versione desktop completa di Windows 10 a 4 bit e permette di usare tutte le normali applicazioni che installiamo sul PC anche se con le dovute prestazioni strozzate.

L’azienda Ockel sviluppato con Microsoft una modalità switch che permette di usare il Sirius A come mouse o tastiera virtuale quando viene connesso ad uno schermo esterno.

Le dimensioni sono di 15 centimetri di altezza, 8.5 centimetri di larghezza per uno spessore che va da 6 millimetri fino a 2 centimetri della parte posteriore.

https://i0.wp.com/image.prntscr.com/image/44afadae2353469ba26d7cafb6ebae1f.jpeg?w=640

La batteria da 3000 mAh purtroppo assicura un’autonomia dichiarata di circa 3 ore in funzionamento non incessante. Infatti con un utilizzo assiduo dovrebbe durare meno di un’ora.

La campagna partita su Indiegogo qualche giorno fa ha raccolto quasi 265mila dollari mentre la soglia minima era di 100mila dollari e qundi il progetto si farà. Il costo di Ockle Sirius A è di 549 dollari per chi aderisce alla campagna mentre poi costerà 699 dollari con spedizioni che partono da maggio 2017.