Tutto quello che dovete fare prima di aggiornare a Windows 10

https://i1.wp.com/i1-news.softpedia-static.com/images/news2/Windows-10-s-Design-Was-Inspired-by-a-User-Concept-461331-2.jpg?resize=640%2C360

Windows 10 ha portato una ventata di novità senza precedenti. Infatti non solo è stata saltata la nomenclatura classica ma le novità che vedremo con il prossimo sistema operativo Windows sarà senza precedenti. Infatti dopo l’errore fatto con Windows 8 ed 8.1, Microsoft è pronta, per la prima volta, a soddisfare i desideri degli utenti e creare un sistema operativo basato sui commenti ricevuti in questi anni.

Microsoft rilascerà il nuovo Windows 10 in Autunno, indicativamente tra Settembre ed Ottobre 2015, ma dopo la prima Techincal Preview rilasciata qualche mese fa, a Gennaio finalmente sarà rilasciata la prima beta pubblica. Windows 10 sta suscitando un notevole interesse anche per via dei numerosi commenti positivi ricevuti alla prima distribuzione agli sviluppatori e proprio per questo motivo in tantissimi si fionderanno ad installare Windows 10.

Gli utenti che saranno maggiormente interessati dall’update sono sicuramente quelli che hanno ancora Windows Vista e poi Windows 8 e Windows 8.1 con gli utenti Windows 7 che aspetteranno i primi commenti in rete. Dunque saranno in tantissimi che installeranno Windows 10 sui loro PC ed in questo articolo andremo a vedere quali sono i passi da compiere per “migrare” correttamente al nuovo sistema operativo Microsoft.

Per testare se il vostro PC è è compatibile con Windows 10 potete eseguire un tool fornito da Microsoft che è disponibile direttamente sul sito ufficiale cliccando sul link seguente:

Prepare your PC to get Windows Technical Preview

Il piccolo programmino, dal perso di pochi Kilobyte, permetterà di scoprire la compatibilità del vostro PC con Windows 10. Va ricordato che una volta installato Windows 10 non potrete ritornare indietro da Windows stesso ma solo creando i dischi di ripristino. Di seguito trovate una tabella riassuntiva per capire da quale sistema operativo potete aggiornare senza problemi e da quali perderete i vostri dati:

Vostro Sistema Operativo È possibile mantenere
Windows 8.1 o Windows 8 Impostazioni Windows, File Personali ed Applicazioni.
Windows 8.1 RT o Windows RT Non funzionante su sistemi RT.
Windows 7 Impostazioni Windows, File Personali ed Applicazioni.
Windows Vista Non salverete nulla, dovrete fare un’installazione pulita da zero.

Quindi da Windows Xp non sarà possibile aggiornare, Chi ha Windows 8.1, 8 e 7 salverà tutto, dati, file ed applicazioni. La Technical Preview scade il 15 aprile 2015, gli utenti Windows 7 devono aver installato il Service Pack 1, Windows Media Player non riprodurrà i DVD dopo l’aggiornamento, gli utenti Windows 8 Pro con Media Center vedranno rimosso Windows Media Center, la Technical Preview di Windows 10 può essere aggiornato a Windows 10 RTM.

Via