Windows 10 in crescita mentre Windows Xp, finalmente, crolla

Windows 10 rincorre Windows 7 ma almeno Windows Xp mostra i primi segnali di abbandono

Continua la crescita di Windows 10 anche se dopo il primo anno cresce molto poco ad ogni rilevazione anche se la crescita è costante con un guadagno di pochi punti percentuali anche se ormai è il secondo sistema operativo più diffuso dopo Windows 7 che è ancora lontano ma nel 2017 potremmo assistere ad un sorpasso.

Da notare come ormai a 16 anni dal suo debutto, Windows XP detenga ancora una quota del 5,66% ma con il più grande crollo da diversi mesi, infatti perde quasi 1.5 punti percentuali in una sola rilevazione.

Secondo i dati pubblicati da Net Market Share, Windows 10 detiene una quota del 26,78%, con un aumento dello 0,5% rispetto al mese precedente che era del 26,28%. Sebbene l’onda lunga dell’aggiornamento gratuito sia terminata da diversi mesi, Windows 10 per questo mese si è fermato a rincorrere Windows 7, ma stiamo ancora aspettando che molte aziende hanno pianificato il passaggio da Windows 7 a Windows 10 in questo biennio.

Quindi molte macchine saranno aggiornate all’ultimo sistema operativo anche per avere tutti gli aggiornamenti e supporto di sicurezza inclusi.

Dato importante è ancora una bella fetta di mercato, pari al 5,66% di Windows XP mentre Windows 8 e Windows 8.1 detengono insieme poco più dell’8% ma in continuo calo in favore dei sistemi operativi più diffusi.

Ovviamente rimangono le briciole per gli altri con MAC OSX che ha una quota di circa il 3% e Linux con poco più del 2%.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here