Windows 7 SP1: Terminato il supporto mainstream

windows_72

Il fortunatissimo sistema operativo Microsoft, Windows 7, vede terminare il supporto mainstream il 13 Gennaio scorso. Oramai installato su quasi il 56% di tutti i PC del mondo, Microsoft ha deciso di scandire la fine di Windows 7 terminando il supporto agli aggiornamenti. Non dovete preoccuparvi poichè non è terminato il supporto ma solo non saranno più sviluppati aggiornamenti che ne introducano nuove funzionalità degne di nota ma gli update di sicurezza verranno rilasciati ancora fino al 2020.

Questa scelta è dettata soprattutto dall’avvento di Windows 10 nel prossimo anno e dunque già da adesso Microsoft sta dando chiari segnali su come voglia puntare forte sulla prossima versione del sistema operativo. Il supporto ufficiale di Windows 7 terminerà il 14 gennaio 2020, quando terminerà il cosiddetto supporto extended. La fine del supporto mainstream vuol dire che verranno rilasciati update di sicurezza, hotfix, piccole nuove funzionalità, oltre che continuare il servizio di assistenza tecnica online e telefonica.

Solo nella fase del periodo del supporto extended, gli utenti ricevono solo gli aggiornamenti che risolvono eventuali vulnerabilità. Dunque non di resta che aspettare la nuova versione di Windows che con “10” farà sicuramente il botto visto che le premesse ci sono tutte anche stando ai primi feedback ricevuti dalla technical preview.