Guida su come convertire un sito WordPress multilingua da qTranslate a WPML

Convertire sito multilingua in WordPress da qTranslate a WPML con la nostra guida passo passo utilizzando il plugin ufficiale

WordPress è il CMS più utilizzato al mondo ed è usato anche per creare siti web professionali, blog, ecommerce e in tanti altri settori. Ovviamente attirare quanta più utenza possibile è fondamentale e se oltre alla vostra lingua volete aggiungere una seconda o terza lingua dovete attrezzarvi per creare un sito multilingua con WordPress.

LEGGI ANCHE: Come creare un sito multilingua con WordPress

https://i2.wp.com/www.drivingthedream.it/wp-content/uploads/2013/10/qtranslate-wpml.jpg?w=640

Fino a qualche anno fa il re era qTranslate ma di colpo lo sviluppatore ha abbandonato il plugin e dunque le altre alternative hanno preso piede rapidamente e WPML, WordPress MultiLanguage, è attualmente il miglior plugin in circolazione per creare siti multilingua.

https://i2.wp.com/d2salfytceyqoe.cloudfront.net/wp-content/uploads/2012/02/qt-importer-no-wpml.png?w=640&ssl=1

Migliori plugin WordPress per creare un sito multilingua

Se volete un plugin gratuita, Polylang, è quello che fa per voi. Non è difficile da configurare e fa bene il suo lavoro. E’ supportato da tanti temi e viene aggiornato con frequenza.

Se invece cercate qualcosa di più completo, WPML, è la scelta perfetta perchè integra tantissime funzioni di conversione, da WooCommerce ai Widget, e quindi è il migliore nel suo campo ma costa da circa 29 euro fino all’acquisto una tantum di oltre 200 euro.

LEGGI ANCHE: I migliori 100 Plugin WordPress del 2017 divisi per categoria

Da qTranslate a WPML. Non disperate è facile

Se però siete tra gli sfortunati utenti che usano ancora qTranslate, non disperate perchè è disponibile un plugin che permette di importare e trasferire la doppia o tripla lingua impostata con qTranslate su WPML.

Per fare ciò useremo il pluginqTranslate X Cleanup and WPML Import.

Guida su come trasferire multilingua da qTranslate a WPML

  1. Scaricare WPML dal sito ufficiale.
  2. Download del plugin qTranslate X Cleanup and WPML Import.
  3. Effettuare un backup del database del vostro sito.
  4. Disattivare qTranslate dalla gestione plugin.
  5. Installate ed attivate WPML, senza configurarlo.
  6. Installare il plugin qTranslate Importer.
  7. Avviare il qTranslate Importer e seguire le indicazioni passo-passo per il plugin di importazione si occuperà di farlo, con una procedura guidata.

Con il plugin qTranslate X Cleanup and WPML Import non solo importeremo qTranslate su WPML ma puliremo anche il nostro sito web dai meta dati caricati da qTranslate che sono in tutto il sito, nelle pagine, nei post, nei prodotti e molto altro.

Gearbest i prodotti più popolari in italia promotion