Guida su come configurare Yoast SEO in Italiano su WordPress

Come impostare e configurare il plugin Yoast SEO su WordPress con tutte le voci spiegate passo passo

Fare SEO è una pratica molto in voga negli ultimi periodi tra chi crea e gestisce siti web. Il Search Engine Optimization serve per ottimizzare un sito internet affinché i motori di ricerca cerchino i nostri contenuti nel miglior modo possibile. Chi usa WordPress per creare il proprio sito web avrà tra i suoi plugin qualcosa che permette di ottimizzare il lavoro del SEO.

Tra i migliori plugin WordPress per fare SEO c’è sicuramente Yoast SEO. Oggi impereremo ad usarlo in maniera corretta spiegando tutte le voci ad una ad una e configurarlo al meglio per un SEO migliore sul tuo sito.

Yoast SEO è un fantastico plugin per WordPress che include tantissime opzioni per rendere il più SEO Friendly il suo sito web in modo che i motori di ricerca ti trovino più facilmente.

Scarichiamo ed installiamo Yoast SEO

Ovviamente prima di passare alla configurazione di Yoast SEO dovete scaricarlo ed installarlo cliccando sul link seguente.

Sebbene Yoast SEO sia gratuito, per usufruire di tutte le funzioni il nostro consiglio è di comprare la versione Premium che per un singolo sito web costa 69 dollari, circa 65 euro.

Download Yoast SEO
Download Yoase SEO Premium

Ora che abbiamo, scaricato, installato ed attivato Yoast SEO sul tuo sito web passiamo alla configurazione.

Configurare Yoast SEO: Spiegazione di tutte le voci

Esiste una procedura guidata iniziale con cui configurare Yoast SEO nelle prime impostazioni. Qui dovete selezionare la voce Monitoraggio e Sicurezza per, con la prima inviare dati al team di Yoast SEO e con la seconda gestire le limitazioni delle informazioni SEO agli altri autori del tuo blog.

Yoast SEO permette di configurare la voce Strumenti per Webmaster di Google, Bing e Yandex molto facilmente seguendo le istruzioni a video.

Titoli, Metadati e Tassonomie

E’ possibile impostare i titoli degli articoli del tuo blog e di solito si compila mettendo %%title%% oppure modificare manualmente ogni voce in ogni singolo articolo. La voce Data nello snippet di anteprima è da attivare per vedere l’anteprima dello snippet (box di ricerca su Google ed altri motori di ricerca).

Poi i Metadati Robot, dovete selezionare la voce noindex per bloccare i crawler dei motori di ricerca se ai contenuti aggiornati e non duplicati, altrimenti deselezionala. Le Tassonomie indicano il Tipo di Articolo che vengono indicizzate seguendo la categoria, tag, formato ed altro, è da rimuovere. Infine Titoli & Metadati sono da compilare se non vuoi indicizzare le info dell’autore, archivi e pagine speciali come la 404.

Social su Yoast SEO

Yoast SEO permette di personalizzare le funzioni social, SEO -> Social, come le Open Graph di Facebook ed altre informazioni (Metadati) inviati ai social. Se li hai configurati sul tema non farlo due volte.

Sitemap

Andando in SEO e selezionando la voce Sitemap XML puoi creare una mappa del tuo sito aggiornata con regolarità in modo da comunicare ai motori di ricerca tutte le pagine del tuo sito.

Permalinks

I permalinks, il modo di creare gli URL sul blog, è molto importante per i motori di ricerca. Andando in SEO -> Avanzate e Permalinks dovete selezionare in Cambia URLs, Mantieni perchè di solito si organizza per categorie, e su Reindirizza mentre Rimuovi su Pulisci permalinks.

Breadcrumbs

E’ possibile attivare le Breadcrumbs, link che hanno portato alla sottopagina, inserendo i vari separatori personalizzati.

RSS Feeds e backlinks

Tramite un’apposita funzione di Yoast SEO, possiamo inserire nelle pagine i backlinks che in pratica permettono di inserire dei dati anche se il tuo contenuto viene copiato su altri siti e Google te ne assicurerà la paternità comunque. Possiamo aggiungere altre info ai backlinks come info autori, link post ed altro.

Altre funzioni

E’ disponibile in Strumenti la funzione Importa & Esporta che permette di esportare ed importare le configurazioni di Yoast SEO.

Poi possiamo abilitare il SEO per pagine o post individuali, attivando le voci Titolo, Descrizione e Keyword, che saranno personalizzabili automaticamente o manualmente in ogni singola pagina.

Conclusioni

Sono dunque tante le funzioni di Yoast SEO e noi abbiamo cercato di racchiuderle quasi tutte spiegandovi come andare a configurarle.

Se avete dubbi scrivete pure nei commenti per ricevere assistenza.

Infine se non trovi tutte le tue risposte in questo articolo LEGGI LA GUIDA DETTAGLIATA A YOAST SEO sul sito ufficiale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here