Power Bank: ecco le migliori da comprare. Cerchi un caricatore portatile per lo smartphone? Ecco la selezione delle migliori Power Bank per tutte le tasche

Caricabatterie portatile migliore

AGGIORNAMENTO LUGLIO 2020

Oggi voglio rispondere ad una domanda che spesso mi viene fatta da amici, parenti e conoscenti: quale è la migliore power bank? Quale conviene comprare? Come scegliere il caricabatterie portatile? 

Visto che le mie risposte sono sempre le stesse, ho pensato di raccoglierle tutte in questo articolo, in modo da aiutare tutti i lettori di YLU a scegliere la migliore power bank Amazon per le loro esigenze e per le loro tasche.

Quale power bank scegliere?

Se anche tu hai paura che la batteria del tuo smartphone duri troppo poco, oppure hai in programma un viaggio in cui avrai scarso accesso a prese di corrente, o semplicemente vuoi portarti dietro una batteria aggiuntiva per caricare il telefono in caso di necessità, l’acquisto di una batteria esterna portatile è praticamente essenziale. 

Ma come ben sappiamo sul mercato (e anche su Amazon) si trovano tantissimi prodotti di questo tipo: alcune sono molto potenti, alcune sono molto leggere, altre sono molto costose e risulta davvero difficile capire quale power bank comprare, soprattutto per chi non è “addetto ai lavori”.

Così, per aiutarti nella scelta della batteria portatile, ho raccolto di seguito le migliori in assoluto.

Per ogni prodotto, oltre al prezzo e all’eventuale sconto, potrai leggere le recensioni dei clienti, le stesse persone che hanno già comprato quella power bank e ti possono dire cosa ne pensano, come si trovano e come va. Insomma, di seguito trovi la lista perfetta per scegliere la tua prossima power bank. 

Ma ora basta con le chiacchiere, vediamo i migliori caricatori portatili da comprare su Amazon per ricaricare il tuo smartphone dove vuoi, quando vuoi, senza vivere con l’ansia da batteria scarica.

Power Bank migliore

Prima di tutto ti segnalo il prodotto che secondo me è il migliore di tutti per prestazioni, qualità, efficienza, prezzo, dimensioni e peso:

Lo uso ormai da parecchi mesi ed è fantastico: non è troppo grande o pesante, è super affidabile, si carica velocemente e mi permette di ricaricare smartphone e tablet senza problemi in mobilità. Assolutamente consigliato!

Se invece vuoi una panoramica più ampia sui migliori prodotti disponibili sul mercato, continua a leggere l’articolo.

Power Bank migliori su Amazon

Questi sono i 10 modelli più venduti su Amazon, quelli con un ottimo rapporto qualità/prezzo e con delle recensioni super positive da parte dei clienti:

Tra i modelli in elenco, ovviamente ti consiglio di comprare quelli venduti e spediti da Amazon. Ti arriveranno prima, ti arriveranno gratis e in caso di problemi potrai sfruttare la garanzia e il reso di Amazon. Molto meglio!

Come puoi notare, in lista sono presenti Power Bank di Duracell, Xiaomi, Anker, Aukey e tante altre marche affidabili e che realizzano prodotti di ottima qualità.

Se però non sei ancora riuscito a trovare il prodotto che fa al caso tuo, continua a leggere l’articolo: abbiamo selezionato tanti altri prodotti perfetti per le tue esigenze!

Power Bank 10000mAh

A tutti gli amici, parenti e conoscenti consiglio in generale dei caricatori portatili da 10.000 mAh. Si tratta di prodotti che caricano lo smartphone almeno 2 volte in modo rapido e veloce. 

Sono generalmente leggere, non troppo ingombranti e possono essere portate ovunque. Tra i migliori caricabatterie portatili 10000 mah, devi sicuramente valutare questi:

Certo, a qualcuno consiglio di comprare caricatori portatili da 20.000 mAh, ma solo quando si ha in programma un lungo viaggio o quando si ha un grosso zaino in cui contenere la batteria. 20.000 mAh mi sembrano troppi per la maggior parte delle persone, a meno che non ci siano esigenze particolari.

Power Bank 5000mAh

Personalmente sconsiglio prodotti da 5000 mAh. Non servono a niente. Ti permettono di ricaricare lo smartphone solo 1 volta o poco più. Certo, sono piccoli, leggeri, economici, li puoi sempre portare in giro, ma ti danno davvero poca carica.

Meglio spendere qualcosa in più e acquistare Power Bank 10000 mAh. Non c’è ombra di dubbio.

Se proprio vuoi un caricatore portatile 5000 mAh, prova questi:

Power Bank 20000mAh

Se sei alla ricerca di una Power Bank 20000 mAh, ti consiglio di valutare queste:

Sono senza ombra di dubbio le migliori disponibili su Amazon. 

Sono più grosse e pesanti rispetto alle altre di cui abbiamo già parlato, ma offrono un’autonomia incredibile, permettono di ricaricare lo smartphone tante volte (e anche il tablet) e solitamente hanno almeno 2-3 porte USB per ricaricare più dispositivi contemporaneamente.

Wireless power bank

Se cerchi un caricatore portatile senza fili (wireless), ti consiglio di leggere questo nostro articolo di approfondimento, dove troverai i migliori modelli sempre aggiornati da comprare in offerta su Amazon:

Power bank solare

Se vuoi un dispositivo che si ricarichi con la luce del sole, perfetto per le vacanze e per il campeggio, ti consiglio questi:

Ne esistono tantissimi altri modelli, ma questi sono i migliori come rapporto qualità/prezzo e autonomia. 

Come scegliere Power Bank?

Se devi scegliere un caricabatterie portatile per il tuo smartphone (iPhone, Samsung, poco cambia), ti SCONSIGLIO di guardare solo il prezzo come variabile. E’ totalmente sbagliato.

Guarda i mAh

Power Bank quanto ricarica? Quante ricariche fa? Quanto dura?

Devi prima di tutto decidere se vuoi ricaricare completamente il tuo smartphone (o tablet) oppure ti interessa soltanto prolungare di qualche ora l’autonomia.

Questo aspetto è fondamentale, perché in base a questo dovrai scegliere la capacità della batteria portatile e questo impatterà direttamente sul prezzo.

Prima di tutto, dunque, prendi in considerazione la batteria del tuo smartphone: se il tuo telefono monta una batteria da 3000 mAh, con una power bank da 3000 mAh non riuscirai a fare una ricarica completa. Con una da 5000 mAh potrai caricarla 1 volta e mezzo (circa). Con una da 10.000 mAh potrai invece caricarla circa 2-3 volte.

Ricorda infatti che una battery bank non ti darà mai il 100% della carica di targa, ma ti darà una quantità di carica compresa tra il 65% (nei casi peggiori) e l’80% (nei casi migliori).

Se vuoi avere, almeno a spanne, un’idea di quante volte la tua power bank potrà caricare il tuo smartphone, puoi fare questo calcolo (impreciso ma funzionante): moltiplica per 0.7 la capacità espressa in mAh dalla batteria della power bank.

Facciamo un esempio concreto: una batteria da 10.000mAh garantisce in media tra i 7000mAh e i 7500mAh di carica, una da 3000mAh ne mette a disposizione tra i 2100mAh e i 2250mAh, una da 15.000mAh eroga tra i 10.500mAh e gli 11.250mAh.

Chiaro?

In base a queste misure approssimative sono sicuro che potrai scegliere la power bank perfetta per te.

Guarda anche prezzo e marca

Quale marca scegliere?

Oltre ai mAh, ovviamente devi tenere in considerazione marca e prezzo della tua nuova power bank. Tra le migliori marche in commercio ci sono sicuramente:

  • AUKEY
  • ANKER
  • RAVPOWER
  • EASYACC
  • XIAOMI

Certo, ci sono tantissime altre marche di power bank, ma queste sono indubbiamente le più famose, le più apprezzate, le più sicure.

Guarda le recensioni su Amazon

Se sei indeciso su un prodotto in particolare, ti consiglio di leggere le recensioni degli utenti. Solitamente questi prodotti hanno tantissime recensioni, che ti aiuteranno a scegliere il prodotto migliore per le tue esigenze.

Cosa c’è di meglio dell’esperienza di altri acquirenti per capire se un prodotto è valido o meno?

Guarda quante uscite USB ha

Non è indispensabile, ma potrebbe essere utile avere 2 uscite USB sulla power bank per caricare contemporaneamente 2 dispositivi.

Quando ci sono 2 porte USB, poi, solitamente una è a ricarica rapida (Quick Charge 3.0): ti permetterà di ricaricare il tuo smartphone ancora più velocemente risparmiando parecchio tempo.

Guarda se ha la ricarica rapida (Quick Charge)

Se il tuo smartphone supporta la ricarica rapida, è importante che anche la power bank lo faccia. In questo modo potrai ricaricare la batteria del tuo telefono in meno tempo.

Ovviamente un prodotto con Quick Charge costa di più di una normale, ma ti consiglio di fare questo investimento: risparmierai un sacco di tempo!

Power Bank solare

Se hai in previsione una vacanza in campeggio, un viaggio al mare o comunque dove ci sarà tanto sole e poche prese per la corrente, ti consiglio di valutare l’acquisto di una power bank con pannelli solari.

In questo modo potrai ricaricare il tuo smartphone sfruttando il sole anche se non ci sono prese per la corrente vicine.

Una funzione molto comoda, che però si paga cara. Compra un dispositivo con pannelli solari solo se ne hai effettivamente bisogno, altrimenti con gli stessi soldi puoi comprare 2 power bank “normali”. Valuta tu.

Controlla che abbia i LED

Come vedere se Power Bank è carico? Come sapere quando è carico? Come sapere quando è scarico?

E’ importante che la Power Bank abbia i LED di stato, che ti permettono di sapere quando è carica, quando è scarica, quando la devi ricaricare e così via. Senza i LED di stato, non riuscirai a sapere quando devi ricaricare la batteria portatile e rischi di restare senza proprio nel momento del bisogno!

Evita i prodotti senza LED.

Power bank: cos’è il caricabatterie portatile?

Il power bank è molto semplicemente una batteria portatile che puoi usare per ricaricare ogni tipo di dispositivo. Solitamente questi dispositivi hanno uscite USB a 5 V e quindi possono essere usati con smartphoneaction camfotocameresmartwatch e qualsiasi cosa si ricarichi tramite porta USB.

Alcuni di questi power bank possono addirittura essere usati con notebook o potenzialmente anche apparecchi elettrici, visto che hanno prese a 220 V. Insomma una bella comodità che vi permette di stare tranquillo anche quando sei lontano da casa o ufficio per tante ore.

Power Bank come funziona

Beh, è semplicissimo.

Accendi la batteria portatile, colleghi il tuo smartphone con l’apposito cavo (contenuto in confezione) e inizi a caricare. Niente di più facile.

A ricarica completata, la Power Bank si spegne da sola e smette di erogare energia al telefono. Non c’è neanche bisogno di spegnerla manualmente.

Non è assolutamente difficile usare un prodotto di questo tipo, ma in caso di dubbi o domande, lascia un commento a fine articolo e ti aiuteremo!

Dove comprare o acquistare Power Bank?

Beh, ovviamente su Amazon, tramite le indicazioni che trovi in questa pagina.

Puoi comprarla anche da Mediaworld, Unieuro e in altri centri commerciali, ma avrai meno scelta e soprattutto spenderai molto di più.

Fidati di me: compra la tua Power Bank su Amazon e risparmia!

Power Bank in aereo

Se devi partire per un viaggio, nessun problema: puoi portare la tua Power Bank in aereo senza problemi, in valigia o nel bagaglio a mano.

Le principali compagnie aeree permettono di portare con te Power Bank senza fare storie. Potrai dunque portare Power Bank su aereo tranquillamente. 

Conclusioni

Con questo articolo abbiamo concluso. Per qualsiasi altro dubbio o domanda, lascia un commento a fine articolo, ti risponderemo il prima possibile.

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here