UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Quali telefoni saranno aggiornati ad Android 9 Pie? Quando sarà rilasciato Android 9 Pie per il mio smartphone? Elenco completo con date di rilascio

Xiaomi aggiornamento Android 9 Pie per quali telefoni

Aggiornamento Android 9 Pie per quali telefoni? Elenco completo

Hai uno smartphone prodotto Android? Stai aspettando l’arrivo di Android 9 Pie sul tuo smartphone, ma non sai quando arriverà?

Ecco la guida che fa per te!

Oggi ti svelo infatti quali telefoni Android riceveranno l’aggiornamento ad Android 9 Pie e quando lo riceveranno.

Quando sarà rilasciato Android 9 Pie per tutti?

Bella domanda, peccato che, come sempre, nel mondo Android regni l’incertezza per quanto riguarda il rilascio di aggiornamenti software e firmware per i telefoni. 

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Anche se Android 9 Pie è stato rilasciato da Google in versione STABILE e definitiva nel mese di Agosto 2018, pochissime aziende hanno già aggiornato i propri smartphone.

Molte stanno testando in BETA Android 9 Pie, ma molte altre non hanno idea di quando rilasceranno gli aggiornamenti.

E ovviamente gli utenti si fanno domande, vogliono sapere quando potranno aggiornare il proprio smartphone ad Android 9 Pie e soprattutto SE potranno farlo, visto che spesso e volentieri le aziende si “dimenticano” di aggiornare i dispositivi meno recenti. 

Se anche tu stai cercando di capire quando e se il tuo telefono sarà aggiornato ad Android 9 Pie, in questo articolo cercheremo di fare chiarezza.

Ovviamente la guida non può prendere in considerazione tutti i telefoni Android in commercio, anche perché sono davvero tantissimi e, complice anche la frammentazione di Android, tenerli tutti sotto controllo è davvero impossibile.

Cercheremo però di prendere in considerazione gli smartphone Android più interessanti e più venduti, o comunque quelli realizzati dai maggiori produttori per quanto riguarda Android.

Ma non perdiamo tempo e vediamo subito quali telefoni Android saranno aggiornati all’ultima versione del sistema operativo di Google nei prossimi mesi.

Mi sembra scontato dirlo, ma la lista sarà in continuo aggiornamento e nuovi smartphone potrebbero aggiungersi a quelli già presenti. Se il tuo telefono Android non è nella lista di quelli che saranno aggiornati ad Android 9 Pie, non disperare: potrebbe essere aggiunto prossimamente.

Ma ora vediamo la lista completa.

NOTA: in linea di massima TUTTI gli smartphone Android One in commercio saranno aggiornati ad Android 9 Pie prossimamente.

Android 9 Pie per quali smartphone Samsung

  • Galaxy S9 (confermato dall’azienda)
  • Galaxy S9 Plus (confermato dall’azienda)
  • Galaxy Note 9 (confermato dall’azienda)
  • Galaxy S8
  • Galaxy S8+
  • Galaxy Note 8
  • Galaxy Tab S3
  • Galaxy A8 2018
  • Galaxy A8 Plus 2018
  • Galaxy A6
  • Galaxy A6 Plus
  • Galaxy J8 2018
  • Galaxy J6 2018
  • Galaxy J4 2018

Samsung è la più lenta a rilasciare aggiornamenti per i propri smartphone.

Al momento sappiamo che Android 9 Pie è già in fase di test per la gamma S9, ma non abbiamo idea di quando l’aggiornamento definitivo sarà rilasciato. Solitamente Samsung aggiorna i top di gamma ad inizio anno, mentre quelli meno potenti e recenti li aggiorna solo a metà anno, sempre con tempi biblici.

Dalla lista comunque dovrebbero rimanere fuori i Galaxy S7 e S7 Edge, ormai troppo vecchi per supportare questo update.

Solo il recente Galaxy Tab S4 è arrivato sul mercato già con l’ultima versione del robottino verde.

Android 9 Pie per quali smartphone Huawei – Honor

  • P20 Pro (confermato dall’azienda)
  • P20 (confermato dall’azienda)
  • P20 Lite
  • Mate 10 Pro (confermato dall’azienda)
  • Mate 10
  • Nova 3
  • P Smart Plus
  • Honor 10 (confermato dall’azienda)
  • Honor Note 10
  • Honor V10 (confermato dall’azienda)
  • Honor 9 (in fase di beta testing)
  • MediaPad M5 Pro
  • MediaPad M5
  • MediaPad M5 Lite

Aggiungo anche che tutti gli smartphone presentati con Oreo quest’anno (Honor View 10 lite, Honor Play, Honor 8x ecc.), riceveranno sicuramente l’aggiornamento.

Honor e Huawei sono molto più attive e veloci di Samsung nel rilasciare gli aggiornamenti.

Mate 20 Pro monta già Android 9 Pie, tutti gli altri stanno già testando Android 9 Pie in fase beta e la versione finale dovrebbe arrivare a brevissimo per tutti.

Ci sono alcuni dubbi sui tablet MediaPad M5 per quanto riguarda l’aggiornamento ad Android 9 Pie, ma staremo a vedere.

Lato aggiornamento, comunque, Honor e Huawei sono sempre più una garanzia.

Android 9 Pie per quali smartphone Xiaomi

Di Xiaomi e Android 9 Pie abbiamo già parlato in un articolo dedicato, che puoi leggere al seguente link:

In breve, comunque, saranno aggiornati ad Android 9 questi smartphone Xiaomi:

  • Xiaomi Mi 8 SE
  • Xiaomi Mi 8 Pro
  • Xiaomi Mi Max 3

Android 9 Pie per quali smartphone Nokia

  • Nokia 8 (confermato dall’azienda)
  • Nokia 8 Sirocco (confermato dall’azienda)
  • Nokia 3 (confermato dall’azienda)
  • Nokia 3.1 (confermato dall’azienda)
  • Nokia 5 (confermato dall’azienda)
  • Nokia 5.1 (confermato dall’azienda)
  • Nokia 6 (confermato dall’azienda)
  • Nokia 6.1 (confermato dall’azienda)
  • Nokia 6.1 Plus (confermato dall’azienda)
  • Nokia 7 Plus (confermato dall’azienda)

Nokia produce smartphone basati su Android One, aggiornati quasi direttamente da Google. Questo significa che quasi tutti gli smartphone più recenti dell’azienda riceveranno Android 9 Pie a brevissimo.

Anche Nokia, per quanto riguarda aggiornamenti software e firmware, è una garanzia.

Android 9 Pie per quali smartphone OnePlus

  • OnePlus 6 (già aggiornato)
  • OnePlus 5T (confermato dall’azienda)
  • OnePlus 5 (confermato dall’azienda)
  • OnePlus 3T (confermato dall’azienda)
  • OnePlus 3 (confermato dall’azienda)

Gli smartphone OnePlus non montano Android One, ma sono sempre i primi ad essere aggiornati alle nuove versioni di Android.

OnePlus 6 è già stato aggiornato ad Android 9 Pie, tutti gli altri saranno aggiornati a breve.

OnePlus 6T ovviamente monterà già Android 9 Pie nativamente.

Android 9 Pie per quali smartphone Sony

  • Sony Xperia XZ1 (confermato dall’azienda da fine Ottobre)
  • Sony Xperia XZ1 Compact (confermato dall’azienda da fine Ottobre)
  • Sony Xperia XZ2 (confermato dall’azienda)
  • Sony Xperia XZ2 Compact (confermato dall’azienda)
  • Sony Xperia XZ2 Premium (confermato dall’azienda da Novembre)
  • Sony Xperia XZ Premium (confermato dall’azienda da fine Ottobre)
  • Sony Xperia XA2 (confermato dall’azienda da Marzo)
  • Sony Xperia XA2 Ultra (confermato dall’azienda da Marzo)
  • Sony Xperia XA2 Plus (confermato dall’azienda da Marzo)

Anche Sony è una garanzia per gli aggiornamenti ed è sempre tra le prime a rilasciare nuovi firmware per i propri smartphone.

Alcuni sono già stati aggiornati ad Android 9 Pie, altri saranno aggiornati nei prossimi mesi.

Android 9 Pie per quali smartphone Motorola – Lenovo

  • Moto Z3 (confermato dall’azienda)
  • Moto Z3 Play (confermato dall’azienda)
  • Moto Z2 Play (confermato dall’azienda)
  • Moto Z2 Force Edition (confermato dall’azienda)
  • Moto G6 (confermato dall’azienda)
  • Moto G6 Plus (confermato dall’azienda)
  • Moto G6 Play (confermato dall’azienda)
  • Moto X4 (confermato dall’azienda)
  • Moto E5 Play (confermato dall’azienda)
  • MotorolaOne (confermato dall’azienda)
  • Lenovo Z5
  • Lenovo S5

Motorola è sempre un pò lenta nel rilascio degli aggiornamenti, ma, anche se con i suoi tempi, aggiorna i propri dispositivi.

Ad ogni modo Motorola ha comunicato ufficialmente che molti smartphone riceveranno questo update nei prossimi mesi (non sappiamo quando).

Z5 e S5 dovrebbero comunque ricevere Android 9 Pie senza particolari problemi anche se l’aggiornamento non è stato ancora confermato dall’azienda.

Android 9 Pie per quali smartphone ASUS

  • ASUS ZenFone 5Z
  • ASUS ZenFone 5
  • ASUS ZenFone 5 Lite
  • ASUS ZenFone Max Pro M1
  • ASUS ROG Phone

Per quanto riguarda ASUS, regna ancora l’incertezza.

L’azienda taiwanese non ha rilasciato una roadmap precisa, per cui abbiamo inserito nella lista i modelli che, salvo situazioni particolari, dovrebbero ricevere quasi sicuramente Android 9 Pie.

Non sappiamo quando gli aggiornamenti arriveranno perché, come sempre, Asus è lenta e poco chiara (e meno male che aveva promesso aggiornamenti veloci..).

Android 9 Pie per quali smartphone LG

  • LG G7 ThinQ (confermato dall’azienda)
  • LG V30 (confermato dall’azienda)
  • LG V35 ThinQ (confermato dall’azienda)
  • LG Q8 (2018)
  • LG Q7
  • LG K8 (2018)
  • LG K10 (2018)
  • LG G6

Anche LG è lentissima nel rilascio degli aggiornamenti. Questi in lista sono i dispositivi che dovrebbero ricevere Android 9 Pie, ma non abbiamo conferme ufficiali su tutti.

Non sappiamo nemmeno quando arriveranno i suddetti aggiornamenti. Sappiamo solo che LG è lentissima nell’aggiornare i propri dispositivi.

Android 9 Pie per quali smartphone HTC

  • HTC U12 Plus
  • HTC U12 Life
  • HTC U11
  • HTC U11 Plus
  • HTC U11 Life

Anche in questo caso, tutto tace da parte dell’azienda. I modelli elencati sono quelli che verranno probabilmente aggiornati ad Android 9, ma non abbiamo certezze. Inoltre non è escluso che l’elenco possa allargarsi.

Android 9 Pie per quali smartphone Google Pixel

Tutti gli smartphone Google Pixel sono già aggiornati ad Android 9 Pie. 

Android 9 Pie per quali smartphone BQ

Tutti questi modelli sono stati confermati dall’azienda:

  • Aquaris X2 Pro
  • Aquaris X2
  • Aquaris X Pro
  • Aquaris X
  • Aquaris U2
  • Aquaris U2 Lite
  • Aquaris V
  • Aquaris V Plus
  • Aquaris VS
  • Aquaris VS Plus

Android 9 Pie su questi smartphone – conclusioni

Come già anticipato, continueremo ad aggiornare costantemente questo articolo in caso di novità.

Novità di Android 9 Pie

Le novità di Android 9 Pie sono davvero tante.

La più eclatante, almeno a livello mediatico, è senza dubbio il supporto al notch, ossia alla tacca nella barra di navigazione e, ovviamente, di stato; in pratica ora le icone nella barra di stato vengono organizzate automaticamente e in modo intelligente e i quick toggle, così come altre parti di sistema, si adattano se nello smartphone è presente il notch.

Da segnalare, sempre a livello grafico ed estetico, che con Android 9 Pie la tendina delle notifiche, i quick toggle, le finestre pop-up di sistema e i menù delle impostazioni hanno un nuovo look con angoli arrotondati e colori sgargianti e sono smart, in modo da adattarsi allo stato e alle modifiche di sistema.

Finalmente è possibile anche:

  • scegliere preventivamente cosa il sistema deve fare all’inserimento di un cavetto nella porta USB
  • modificare gli screenshot appena acquisiti
  • interagire con le applicazioni attraverso la schermata di multi-tasking in modo da poter copiare e condividere testo, condividere contenuti ed eseguire altre operazioni senza dover accedere all’applicazione a schermo intero

Novità anche per l’Ambient Display, che ora mostra la percentuale di carica residua.

Il quick toggle e le impostazione del WiFi mostrano più informazioni rispetto a prima e il quick toggle della modalità notturna mostra l’orario di attività. Sempre i quick toggle sono ora organizzati su pagine orizzontali, non sono più espandibili e mostrano sulla parte superiore lo stato della sveglia e dei suoni di sistema (silenzioso, vibrazione, ecc.).

Sparito il colore arancione della barra di stato e di navigazione all’attivazione del risparmio energetico.

Nel menù per modificare il profilo temperatura dei colori del display c’è un’immagine utile per mostrare in tempo reale la resa del display al variare del profilo.

La Batteria Adattiva promette di diminuire i consumi e aumentare l’autonomia e il tutto è gestito dall’intelligenza artificiale.

Actions e Slices permettono agli sviluppatori terzi di utilizzare nuove parti del sistema per le loro applicazioni.

Le notifiche sono smart e in grado di adattarsi sempre di più alle esigenze dell’utente: offrono una maggiore personalizzazione e un look minimal ma ben visibile.

DashboardApp TimerWind Down, Digital Wellbeing e Sush sono 5 funzionalità con cui Google vuole limitare l’utilizzo dello smartphone e ridurne la dipendenza, agendo su notifiche, applicazioni, modalità notturna e altri parametri e fornendo un riepilogo completo sul tempo passato a usare lo smartphone.

Una nuova opzione permette di attivare il silenzioso o la vibrazione in qualsiasi momento premendo insieme i tasti volume su e accensione/spegnimento.

Il Google Pixel Launcher supporta il blocco della rotazione, tramite una nuova opzione, e le Actions, che permettono agli sviluppatori di proporre scorciatoie per le applicazioni tramite intelligenza artificiale.

Presente anche un nuovo menù alla pressione prolungata nella homescreen.

La modalità notte, attivabile nelle impostazioni per sviluppatori, permette di attivare una modalità d’uso per la notte e la modalità non disturbare nasconde le notifiche nella tendina.

Il widget at a glance si espande e arriva nella schermata di blocco, dove ora mostra data, orario e previsioni del meteo.

Le gestures provano a migliorare e semplificare l’interazione con lo smartphone: una volta attivate dalle impostazioni danno la possibilità di usare lo smartphone senza la barra di navigazione e quindi di muoversi fra i menù, le applicazioni, le funzionalità e, in generale, fra l’intero sistema tramite gesti sulla parte inferiore del display.

Ci sono poi:

  • nuove animazioni di sistema
  • un nuovo suono di ricarica
  • un nuovo sfondo predefinito
  • il supporto ad Android Auto Wireless e alle API Vulkan 1.1
  • vari altri piccoli ritocchi grafici qua e là
  • miglioramenti all’autonomia e alle prestazioni di sistema e delle applicazioni
  • il supporto pieno alla tecnologia HDR
  •  miglioramenti alla sicurezza e alla privacy
  • varie altre novità minori, anche riguardanti gli sviluppatori e le API e altre parti di sistema

In più è stata rimossa la notifica persistent eche compariva ogni qualvolta un’applicazione era in esecuzione e quindi consumava energia impattando sulla batteria.

E chiaramente c’è un nuovo easter egg.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here