Come fare backup Android

0

La guida completa per fare un backup manuale su Android. Come fare il backup completo su Android | Foto | Video | Musica | App | Giochi | Impostazioni | WhatsApp

Come fare backup Android

Come fare il backup manuale di Android su Google Drive

L’ho sempre detto e, fino a quando Google non troverà una soluzione, continuerò a farlo: Android è un ottimo sistema operativo, ma ha un sistema di gestione dei backup davvero pessimo, che non ha niente a che vedere con quello ottimo, semplice e completo di Apple.

Fortunatamente però, con il passare degli anni e i vari aggiornamenti di Android, pian piano anche Google sta progressivamente migliorando la gestione dei backup e, anche se siamo ancora lontani dalla perfezione, di recente Big G ha introdotto la comodissima possibilità di fare un backup manuale di quasi tutti i contenuti dello smartphone direttamente su Google Drive. 

Se dunque possiedi un dispositivo con sistema operativo Android, da qualche settimana a questa parte hai la possibilità di fare un backup completo di Android su Google Drive. 

In questo modo puoi salvare foto, video, musica, app, impostazioni, salvataggi dei giochi e altro ancora, in modo da avere tutto a portata di mano in caso di furto, smarrimento o rottura improvvisa del telefono.

La procedura per fare un backup manuale di Android su Google Drive non è troppo immediata e nemmeno automatica, ma grazie alla nostra guida riuscirai a portarla a termine nel più breve tempo possibile.

Dunque, se la tua esigenza è quella di fare un backup completo di Android, vediamo come procedere senza perdere altro tempo.

Come promesso, seguendo questa guida potrai mettere al sicuro tutti i tuoi dati: foto, video e musica, ma anche app, giochi, impostazioni varie e files presenti nella memoria interna. Iniziamo!

Come fare il backup completo e manuale di Android su Google Drive

BACKUP MANUALE (BACKUP SMS ANDROID, BACKUP RUBRICA, BACKUP CONTATTI

Iniziamo dalla parte più semplice, quella completamente automatica che fa tutto da sola.

Da qualche settimana, infatti, è comparso per “magia” il tasto “Effettua ora il backup” sugli smartphone Android di tantissimi utenti. Questo pulsante permetterà di salvare su Google Drive i dati delle nostre app, la cronologia delle chiamate, i contatti, le impostazioni e gli SMS su Google Drive.

IMPORTANTE: nonostante appaiano nello stesso menù, foto e video hanno un backup separato che vedremo più avanti nella guida.

Come fare il backup manuale Android?

Semplice: ti basterà accedere alle Impostazioni, navigare fino al menù di Backup e ripristino (ogni produttore potrebbe averlo nascosto in menù diversi, nel caso usate la ricerca) e poi selezionare la voce Account Google.

All’interno troverai un nuovo tasto dal nome Effettua ora il backup che ti permetterà di eseguire istantaneamente il backup dei tuoi dati, con tanto di barra di progresso in alto.

Semplice, veloce e comodissimo!

Se per qualsiasi motivo sul tuo telefono non c’è ancora questo pulsante, ecco la soluzione alternativa da seguire.

BACKUP COMPLETO ANDROID

Se non hai il pulsante Effettua ora il backup sul tuo telefono Android, segui questo semplice procedimento alternativo e perfettamente funzionante.

Usando l’app Google Drive avrai la possibilità di fare il backup dei dati delle appcronologia chiamatecontattiimpostazioni dispositivo ed SMS. Insomma, non proprio tutto, ma potrai salvare parecchie informazioni dal tuo telefono al tuo account Google.

Per farlo segui questi passaggi molto semplici:

  1. Scarica Google Drive
  2. Clicca sulle 3 linee in alto a sinistra e selezionate “Impostazioni
  3. Seleziona “Backup e ripristino
  4. Abilita la voce “Backup su Google Drive
  5. Clicca su “Effettua ora il backup”
  6. In alto e nella tendina delle notifiche comparirà la barra di upload: attendi la fine del procedimento, che sarà completamente automatico.

Ti ricordo che per il backup Google offre a tutti gli utenti 115 GB di spazio cloud a disposizione, condivisi fra Google Drive, Google Foto e Gmail. Nel caso non ti bastassero, puoi sempre effettuare l’upgrade: 100 GB in più per 1.99€ al mese o 1 TB in più a 9.99€ al mese.

Segnalo infine che puoi sempre usare l’app Google Drive per caricare sul cloud dei singoli file. Se vuoi caricare su Google Drive un file specifico, segui questi passaggi: 

  1. Apri Google Drive
  2. Clicca sul simbolo “+” e seleziona “Carica”
  3. Scegli fra i files in memoria quelli che vuoi caricare
  4. Attendi la fine del caricamento

Ecco fatto. Abbiamo già compiuto un primo importante passo verso il backup del nostro dispositivo Android, ma non abbiamo ancora completato l’opera.

Procediamo!

ANDROID BACKUP SERVICE

Solitamente attivo di default, con Android Backup Service è possibile salvare numerosi dati ed impostazioni come contatti Google, Google Calendar, password e reti WiFi, sfondi, impostazioni di Gmail, app installate, impostazioni del display, lingua ed immissione, data e ora, impostazioni e dati delle app non di Google.

Per assicurarci che questa funzionalità sia attiva (o per attivarla se fosse disattivata), procediamo in questo modo:

  1. Apri le Impostazioni dello smartphone
  2. Cerca la voce “Backup” (varia da smartphone a smartphone)
  3. Controlla che la voce “Backup Google” sia abilitata
  4. In “Impostazioni” vai in “Account/Google” e spunta le voci di cui ti interessa sia effettuato il backup. Personalmente consiglio di abilitarle tutte

A questo punto un altro importante blocco di informazioni presenti sul tuo smartphone Android sarà salvato in automatico su Google Drive, ma non abbiamo ancora finito. 

FOTO E VIDEO

Come anticipato, foto e video meritano un discorso a parte. Passiamo dunque al salvataggio delle foto e dei video su Google Drive. 

Anche questo passaggio è abbastanza semplice e immediato, ma molto importante per non perdere tutte le immagini che hanno contraddistinto i tuoi momenti più importanti e divertenti.

Per attivare il backup di foto e video su Google Drive (nello specifico su Google Foto), segui questi passaggi:

  1. Scarica Google Foto
  2. Clicca sulle 3 linee in alto a sinistra e selezionate “Impostazioni
  3. Seleziona “Backup e sincronizzazione
  4. Alla voce “Dimensioni caricamento” scegli fra “Alta qualità” (spazio d’archiviazione illimitato ma soltanto per foto non sopra i 16 MP e video solo FullHD o inferiori) oppure “Originale” per mantenere le dimensioni originali di foto e video sfruttando i 15 GB a disposizione di default
  5. Consiglio di disabilitare la voce “Backup tramite rete dati” in modo da evitare di consumare GB sotto rete 3G/4G
  6. Abilita la voce “Backup e sincronizzazione
  7. Tornando indietro alla galleria comparirà in alto la barra di upload: attendi che il caricamento di foto e video venga terminato in automatico
  8. Una volta completato il backup, potrai scegliere se lasciare i file appena caricati su Google Foto anche sul telefono, oppure se cancellarli dal telefono per liberare spazio e giga nella memoria interna (cliccando su “Libera xx GB sul dispositivo”). 

SALVATAGGI DEI GIOCHI

Molto interessante anche la possibilità di effettuare salvataggi dei giochi da Android su Google Drive. In questo modo potrai mantenere tutti i tuoi progressi nei vari giochi da un telefono all’altro, senza dover ricominciare le varie partite da zero.

Per attivare il backup dei salvataggi dei giochi Android su Google Drive devi seguire questi passaggi:

  1. Scarica Google Play Giochi
  2. Clicca sui 3 pallini in alto a destra e seleziona “Impostazioni”
  3. Abilita le voci “Accedi automaticamente ai giochi” e “Accedi con questo account” 

Ecco fatto: ora i giochi si sincronizzeranno automaticamente e tutti i salvataggi saranno salvati online sullo spazio cloud di Google.

MUSICA

Molto interessante anche la possibilità di salvare musica e canzoni online: in questo modo potrai passare i tuoi file MP3 da un telefono all’altro senza doverli riscaricare tutti ogni volta.

Vediamo come procedere in questo caso, anche se ti anticipo che non sarà possibile fare tutto da smartphone, ma dovremo sincronizzare le tracce audio che ci interessano da PC utilizzando l’app ufficiale di Google, Music Manager. Vediamo come procedere:

  1. Scarica Google Play Musica sul tuo smartphone
  2. Scarica Music Manager sul tuo PC
  3. Una volta installato, scegli il percorso da cui prendere i files audio (potrai scegliere quelli già sincronizzati su iTunes, Windows Media Player o prendendoli da una cartella specifica
  4. Una volta fatto questo, i files sincronizzati saranno automaticamente presenti all’interno dell’app Play Musica sullo smartphone.

Facile, vero?

BACKUP WHATSAPP ANDROID

Al contrario di Telegram, WhatsApp ha bisogno che l’utente attivi un backup automatico su Google Drive, altrimenti passando da un telefono all’altro perderai tutte le chat, le foto, i video, le conversazioni e tutto il resto.

La procedura in questo caso è molto semplice:

  • Apri WhatsApp
  • Clicca sui 3 puntini in alto a destra > Impostazioni
  • Clicca su Chat > Backup delle chat
  • Clicca Backup su Google Drive
  • Scegli Quotidiano o Settimanale
  • Clicca su Backup Tramite e imposta solo Wi-Fi per evitare di sprecare giga sotto rete 3G/4G per fare il backup su Google Drive

Ecco fatto: anche WhatsApp ora farà un backup tutti i giorni su Google Drive.

Backup telefono Android  – Conclusioni

Per il momento è tutto.

Direi che abbiamo visto come fare il backup Android di tutte le informazioni presenti sul tuo Android in modo facile, chiaro e veloce.

Per qualsiasi dubbio o domanda, lascia un commento a fine articolo. Ovviamente aggiorneremo la guida in caso di novità, ma per il momento mi sembra di essere riuscito a fare il backup di tutte le informazioni più importanti presenti sul tuo Android.

Se manca qualcosa, faccelo sapere con un commento a fine articolo.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here