Il backup automatico di Google One è disponibile per tutti, anche per gli utenti free: scopri come fare il backup completo di Android GRATIS

Come fare backup di Android su Google One

Come fare backup di Android su Google One

Grandissime novità arrivano per tutti gli utenti in possesso di smartphone e tablet Android: a partire da oggi tutti possono effettuare un backup automatico del proprio smartphone Android su Google One!

Se in passato solo gli utenti paganti potevano sfruttare questa funzionalità, da oggi anche gli utenti FREE possono fare un backup completo di Android in modo semplice, facile e veloce su Google One. Una soluzione semplicissima e comodissima per salvare tutti i file presenti sullo smartphone anche sul cloud, in modo da averli sempre a disposizione in caso di qualsiasi problema al telefono.

Ma le novità non sono finite qui: oltre a questa, a diventare gratuito per gli utenti Google è anche il nuovo strumento di gestione dello spazio di archiviazione, che attinge ai file di Google Foto, Google Drive e Gmail.

Detto questo, vediamo come sfruttare la nuova funzione di Google One per il backup su Android. 

Come fare backup automatici su Google One

La funzione sarà disponibile per i dispositivi Android A BREVE senza la necessità di iscrizione a Google One. Lo spazio di archiviazione disponibile nell’app Google One è di 15 GB.

Il procedimento da seguire, ovviamente, sarà semplice e veloce. Sarà sufficiente:

  • scaricare e installare l’app di Google One sul telefono
  • avviarla
  • andare nella schermata principale
  • premere sulla voce BACKUP DEVICE DATA

A quel punto il backup automatico di Android sarà attivato su Google One: tutti i nostri file saranno caricati sul cloud e sempre disponibili da qualsiasi dispositivo connesso ad internet. 

Era ora!

Come gestione lo spazio di archiviazione su Google One

Come anticipato, ora possiamo anche gestire in maniera approfondita i nostri file, siano essi collocati su DriveGmail o Google Foto.

Da segnalare che lo strumento che ci permette di gestire lo spazio di archiviazione è disponibile anche in versione web al seguente indirizzo: potremo dunque gestire liberamente i nostri file su Google One anche da PC, Mac o altri sistemi operativi in totale comodità e libertà.

Come funziona Google One?

Ecco un video che lo spiega nel dettaglio:

E se finisco lo spazio su Google One?

Ovviamente, se lo spazio non dovesse essere sufficiente, Google ha sempre pronti i vari livelli di iscrizione, adatti ad ogni necessità (e tasca). Ecco tutti i prezzi di Google One per il backup dei nostri file sul cloud:

  • 15 GB gratis
  • 100 GB a 1,99€/mese
  • 200 GB a 2,99€/mese
  • 2 TB a 9,99€/mese
  • 10 TB a 99,99€/mese
  • 20 TB a 199,99€/mese
  • 30 TB a 299,99€/mese

Scarica Google One

Come anticipato, tutte le novità trattate saranno rese disponibili a breve nell’app Android, mentre per la controparte iOS si dovrà attendere ancora un po’.

Nel frattempo, comunque, consiglio di scaricare l’app di Google One per farti trovare pronto non appena la novità sarà resa disponibile per tutti.

Fonte: Google

Cosa cambia tra Google One e Google Drive?

Sinceramente adesso faccio fatica a capirlo.

In passato Google One era SOLO A PAGAMENTO, mentre Google Drive era disponibile anche gratis. Ora invece le cose sono cambiate e i servizi si sono mischiati.

Non riesco più a capire cosa cambi tra i due servizi offerti da Google. Se qualcuno ha dettagli in merito, lo scriva nei commenti a fine articolo.

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here