Hai un telefono Huawei o Honor? LEGGI QUI!

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Huawei Italia risponde alle domande degli utenti: cosa succederà in futuro agli smartphone Huawei o Honor? Aggiornamenti Huawei e Honor: cosa succederà dopo il ban?

Huawei o Honor: cosa succede dopo il ban USA?

Nelle scorse settimane avrai sicuramente letto dello scontro politico tra USA e Huawei che ha obbligato Google a smettere di collaborare con il colosso cinese (sia Huawei che Honor). 

Nel caso in cui ti fossi perso tutta la lotta tra USA e Huawei, di seguito trovi gli articoli che abbiamo pubblicato in modo da comprendere meglio cosa sta succedendo. Prima Google ha dovuto smettere di collaborare con Huawei a seguito del ban USA:

Poi Google ha concesso a Huawei di aggiornare gli smartphone Android fino ad Agosto 2019:

Poi si è scoperto che in realtà Huawei stava già lavorando ad un sistema operativo (e ad un Play Store) alternativo ad Android da anni

Successivamente abbiamo provato a quantificare le possibili perdite per Huawei derivanti dal ban USA:

Poi, ancora, Google ha rimesso il Mate 20 Pro di Huawei all’interno del programma Beta di Android Q, segno che le cose stavano per sistemarsi:

Infine, a sorpresa, è trapelata in rete una possibile lista degli smartphone Huawei che saranno aggiornati ad Android Q nonostante i problemi con Google:

Huawei, Honor e Google: che confusione!

E’ chiaro, come puoi notare, che questa vicenda ha creato tantissima confusione tra gli utenti finali, che ormai non capiscono più niente e hanno paura ad acquistare uno smartphone Huawei o Honor, considerando che c’è un rischio concreto che il dispositivo, dopo Agosto 2019, non venga più aggiornato lato software (niente patch di sicurezza, niente Android Q).

L’intervento ufficiale di Huawei per chiarire i dubbi

A fronte di una situazione così caotica, Huawei Italia ha deciso di intervenire per rispondere una volta per tutte alle domande degli utenti, provando a tranquillizzarli e soprattutto a fare chiarezza sulla vicenda che la vede coinvolta nel ban imposto dagli Stati Uniti.

Senza perdere altro tempo, ecco di seguito le dichiarazioni ufficiali dell’azienda sulla vicenda:

Tutti gli smartphone e i tablet Huawei continueranno a ricevere patch di sicurezza e aggiornamenti Android. 

Chiunque abbia già acquistato, o stia per acquistare, uno smartphone o tablet Huawei, può continuare ad accedere al mondo delle app come ha sempre fatto. 

Tutti i dispositivi continueranno ad essere coperti dalla nostra Garanzia Convenzionale e riceveranno un servizio completo di assistenza. 

I nostri dispositivi attuali più popolari, tra cui la serie P30, potranno accedere ad Android Q. Infatti abbiamo già lanciato un programma di sviluppo beta per Android Q che è in esecuzione proprio ora sul nostro dispositivo Mate 20 Pro. 

Apprezziamo molto che vogliate chiarire i dubbi in merito alle voci che circolano sulla situazione attuale. 

Queste le parole dell’azienda in merito alla vicenda Trump, parole che sicuramente rassicurano tutti i clienti e potenziali tali, anche se andrà comunque seguito l’evolversi di una vicenda che sembra tutt’altro che conclusa.

QUI IL LINK AL POST UFFICIALE

Il succo, dunque, è che se hai un telefono Huawei o Honor puoi dormire sonni tranquilli.

Domande e risposte sui futuri aggiornamenti Huawei o Honor

Per chiarire tutti gli eventuali dubbi che possono sorgere agli utenti, Huawei ha anche allestito una pagina che risponde appunto alle principali domande, trattando argomenti che spaziano dagli aggiornamenti software alle funzionalità che in qualche modo potrebbero essere compromesse per via dei provvedimenti che anche Google ha preso.

La pagina dedicata comincia con un elenco di servizi che Huawei continua a garantire ai suoi utenti, ovvero:

  • Aggiornamenti di sicurezza
  • Utilizzo delle app
  • Utilizzo di Android
  • Assistenza sempre con al 800 191 435

Poi si passa a tutta una serie di domande con relative risposte riportate da Huawei Italia.

QÈ vero che gli smartphone ed i tablet Huawei potranno continuare ad essere aggiornati?

R: Si, gli smartphone e i tablet HUAWEI che sono già stati venduti, attualmente in commercio o in magazzino continueranno a ricevere aggiornamenti di sicurezza e software.

QÈ vero che Android verrà disinstallato automaticamente sugli smartphone Huawei?

R: No, Android non verrà disinstallato. Huawei continuerà a fornire aggiornamenti di sicurezza e servizi post-vendita a tutti gli smartphone e tablet Huawei e Honor esistenti, inclusi quelli già venduti e i dispositivi ancora a magazzino in tutto il mondo.

QÈ vero che gli utenti Huawei dovranno fare a meno di app come Facebook, Instagram o WhatsApp?

R: No, tutti gli smartphone e i tablet HUAWEI che sono già stati venduti, che sono ora in commercio o nei magazzini, le app come Facebook, WhatsApp o Instagram possono essere utilizzate o scaricate normalmente.

QÈ vero che Il ripristino o reset delle impostazioni di fabbrica sul proprio smartphone Huawei avrà conseguenze sull’utilizzo dei servizi Google in futuro?

R: No, anche ripristinando alle impostazioni di fabbrica smartphone o tablet HUAWEI, sarete in grado di scaricare e utilizzare i servizi di Android o Google App regolarmente.

QÈ vero che la situazione attuale influisce sulla Garanzia Convenzionale dei dispositivi Huawei?

R: No, i diritti utente di HUAWEI e la Garanzia Convenzionale HUAWEI non sono influenzati dalla situazione attuale e continueremo a fornire il miglior servizio possibile.

Q: È vero che gli smartphone Huawei presto offriranno funzionalità ridotte?

R: No, gli smartphone e tablet HUAWEI che sono già stati venduti, attualmente in commercio o in magazzino, possono essere utilizzati regolarmente con tutte le funzioni.

QÈ vero che Huawei presto non venderà più smartphone?

R: No, HUAWEI continuerà a vendere smartphone. Continueremo inoltre ad investire nella ricerca e nello sviluppo per poter offrire i migliori e piu sicuri prodotti a tutti i nostri utenti.

QÈ vero che la serie HUAWEI P30 non riceverà l’aggiornamento ad Android Q?

R: I nostri device più popolari, inclusa la serie P30, possono ricevere l’aggiornamento ad Android Q. Collaboriamo da molto tempo con molte terze parti per far si che i device possano ricevere gli aggiornamenti ad Android Q. Preparativi e test tecnici sono già iniziati da tempo su oltre 13 device. Il Mate 20 Pro ha, ad esempio, già ricevuto l’approvazione per ricevere Android Q quando sarà rilasciato da Google. Qui di seguito puoi trovare la lista di prodotti su cui stiamo lavorando per l’aggiornamento ad Android Q:

1. P30 Pro
2. P30
3. P30 lite
4. Mate 20 X (5G)
5. Mate 20 Pro
6. Mate 20
7. P smart Z
8. P smart+ 2019
9. P smart 2019
10. P20 Pro
11. P20
12. Mate 10 Pro
13. PORSCHE DESIGN Mate 10

Allora, hai ancora dubbi o domande sui futuri aggiornamenti di Huawei o Honor? Faccelo sapere nei commenti, proveremo a rispondere il prima possibile.

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Non perderti tutte le ultime news! Abbonati gratuitamente alla nostra newsletter

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here