Home Android Handshaker: la migliore alternativa ad Android File Transfer per macOS

Handshaker: la migliore alternativa ad Android File Transfer per macOS

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Android File Transfer non funziona su Mac. Nessun dispositivo trovato con Android File Transfer. La migliore alternativa si chiama Handshaker per Mac

android-file-transfer-non-funziona-come-risolvere-i-problemi

Android File Transfer per Mac ha 4 anni, e li accusa tutti: problemi con i Google Pixel, e non solo. Ecco la migliore alternativa per risolvere tutti i problemi di Android File Transfer su Mac. 

Android File Transfer: storico programma per trasferire file da Mac ad Android

Tutti i possessori di smartphone e tablet Android che possiedono un computer con sistema operativo Mac conoscono alla perfezione Android File Transfer, attualmente il migliore (e l’unico) programma che permette di trasferire file tra i vari dispositivi collegandoli tramite cavo. Esistono tantissime alternative gratuite wireless ad Android File Transfer, ma questo programma, al momento, resta la soluzione ideale per un collegamento “cablato”.

Android File Transfer, però, ha ormai parecchi anni alle spalle e nel corso del tempo non è mai stato aggiornato, migliorato o potenziato. E’ rimasto sempre lo stesso praticamente da quando è uscito e adesso inizia a mostrare tutti i segni del tempo. Sempre più utenti, infatti, segnalano quotidianamente problemi di compatibilità e di funzionamento di questo tool, soprattutto chi possiede smartphone di ultima generazione.

Lo sanno bene i possessori di smartphone Google Pixel, che hanno grosse, enormi difficoltà a collegare questi smartphone al Mac. Del resto il problema è sotto gli occhi di tutti: l’ultima volta che Google ha aggiornato Android File Transfer, l’utility per trasferire file fra smartphone e Mac OS X, era il lontano 2012: all’epoca il top di gamma Android “sponsorizzato” dalla società di Mountain View era LG Nexus 4, mentre oggi sono Pixel e Pixel XL, con i quali molti utenti della mela stanno avendo difficoltà. Molte cose sono cambiate in questo lasso di tempo, ma Android File Transfer non è mai stato aggiornato. 

E adesso, ovviamente, il programma ha grossi problemi con i nuovi smartphone, soprattutto con quelli di Google (per assurdo), almeno stando alle numerose segnalazioni apparse su XDA, Reddit, e sul forum di supporto Google.

Cerchiamo di fare chiarezza in merito.

Android File Transfer non funziona con Google Pixel: quale è il problema?

Al momento non è ben chiaro quale sia il bug che rende incompatibile Android File Transfer con i Google Pixel, ma il problema si presenta sporadicamente, senza un particolare pattern. Sicuramente si esclude la possibilità che il colpevole, anziché il software, sia l’hardware.

Insomma, nessuno conosce la causa del problema, ma tutti lo stanno riscontrando. E Google che fa per aiutare i propri utenti? Niente, almeno per adesso.

Per ora, infatti, possiamo solo aspettare che gli ingegneri Google si sveglino dal sonno durato oltre 4 anni e aggiornino Android File Transfer non solo per i Pixel, ma anche per tanti altri smartphone che non sempre funzionano bene con Android File Transfer. Io stesso ho grossi problemi nel fare funzionare il mio Galaxy S7 con Android File Transfer su Mac: su un computer mi funziona, su un altro no.

Insomma, Android File Transfer è ormai un programma vecchio ed è necessario che venga aggiornato con urgenza affinché possa tornare compatibile con tutti i dispositivi Android in commercio. Quanto dovremo aspettare? Speriamo il meno possibile, perchè la situazione sta diventando pesante da gestire.

Per fortuna, però, abbiamo a disposizione tante alternative ad Android File Transfer. Vediamo insieme le migliori.

Quali sono le alternative ad Android File Transfer che non funziona?

Come abbiamo già detto in passato, esistono tanti programmi, software e strumenti alternativi da usare al posto di Android File Transfer per collegare smartphone e tablet Android al Mac.

Prima di rivolgervi ad un programma alternativo, provate a risolvere e correggere gli errori più comuni di questo tool, magari seguendo le indicazioni che abbiamo dato in questa guida dettagliata:

Se la nostra guida non ha funzionato e se proprio non riuscite ad aspettare che venga aggiornato Android File Transfer, al momento l’unica soluzione alternativa (e migliore) sembra essere quella di utilizzare un software di terze parti, come AirDroid, HandShaker o AirMore.

Mentre di AirDroid ed AirMore abbiamo già parlato in passato, oggi vi voglio parlare di HandShaker, la migliore alternativa ad Android File Transfer per trasferire file da Android a Mac e viceversa tramite cavo USB. Le altre due soluzioni, infatti, funzionano completamente wireless, usando la rete WiFi domestica (molto comode e veloci, ma lente per trasferimento di file molto grossi).

Alternativa all’Android File Transfer per Mac

Se proprio non riuscite a correggere gli errori e i problemi di Android File Transfer, vi consiglio di usare un programma come AirDroid, che permette di gestire comodamente smartphone e tablet Android da PC Windows e Mac senza fili, sfruttando il WiFi. 

Tramite un programma dedicato e, in alternativa, un sito internet appositamente sviluppato, dopo aver installato l’app di AirDroid sul vostro Android potrete scambiare file di qualsiasi tipo tra PC, Mac e Android, ma potrete anche installare file APK, esplorare la memoria interna del vostro smartphone, rispondere a messaggi usando la tastiera del computer e tanto, tanto altro ancora.

Se non l’avete ancora fatto, vi consiglio caldamente di provare AirDroid: è totalmente gratuito e sono sicuro che non resterete deluso!

Ecco alcuni articoli interessanti che ho scritto sull’argomento:

Se invece siete molto legati al cavo USB e preferite la soluzione cablata a quella wireless, Handshaker è il programma ideale per voi!

Handshaker: la migliore alternativa ad Android File Transfer per macOS

Con HandShaker, infatti, avrete tutte le funzionalità proposte da Android File Transfer usando il classico cavo USB. Solo che, a differenza di Android File Transfer, HandShaker funziona alla perfezione su tutti i Mac e con tutti gli smartphone e tablet Android.

Vediamo come si usa questo ottimo programma gratuito che, ad oggi, rappresenta la migliore alternativa ad Android File Transfer.

Handshaker per Android e macOS

Handshaker è un programma completamente gratuito che permette di collegare Android e macOS tramite cavo in modo semplice e veloce.

Come anticipato, è la migliore alternativa ad Android File Manager per chiunque preferisca il cavo alla connessione cablata o per i possessori di smartphone Google Pixel.

Usare questo programma è facilissimo: bisogna prima di tutto scaricare l’app per Mac dall’App Store, poi bisogna scaricare l’app per Android su smartphone o tablet, infine bisogna collegare i due dispositivi tramite cavo. Vediamo nel dettaglio i passaggi da seguire.

L’interfaccia di Handshaker è davvero semplice, chiara, pulita ed immediata: abbiamo la possibilità di trasferire foto, musica, video, file e tanto altro ancora da Mac ad Android o da Android a Mac. A dire il vero, l’interfaccia del programma è uguale a quella di AFT, ma è stata aggiornata per essere più bella, moderna e semplice da usare.

Sula sinistra possiamo vedere tutti i tipi diversi di file, mentre sulla destra li possiamo esplorare e visualizzare tutti.

Selezionando le varie foto, i video o i file musicali, potrete cancellarli direttamente dal telefono, oppure copiarli e trasferirli da computer a smartphone e viceversa.

Il tutto in pochi e semplici click, con un’immediatezza quasi imbarazzante.

Come già anticipato, usare Handshaker è facilissimo. Ecco i passaggi da seguire:

  • scaricate Handshaker dall’App Store e installatelo su Mac >>> Download from the Apple Store
  • prima di avviarlo, prendete il vostro smartphone o tablet Android e attivate le Opzioni Sviluppatore se non sono già attive (se non sapete come fare >>> Attivare Debug USB e Opzioni Sviluppatore su Android)
  • avviate Handshaker su Mac e usate il codice QR proposto dall’app per scaricare il programma dedicato anche su Android (scansionate il codice QR con lo smartphone, si avvierà il download del programma Handshaker per Android)
  • dopo aver installato l’app Handshaker su Android, riavviate il dispositivo
  • collegate ora lo smartphone/tablet Android al Mac tramite apposito cavo e, quando richiesto, selezionate sul display di Android la voce “Trasferimento delle immagini”
  • come per magia, ora potrete vedere tutte le foto, i video, le canzoni e i file presenti sul vostro dispositivo Android che potrete trasferire su Mac tramite Handshaker. Ovviamente potrete anche trasferire qualunque tipo di file da Mac ad Android sempre usando questo programma.

Ecco fatto! Penso che Handshaker sia un’ottima alternativa ad AFT: è gratis, più aggiornato, funziona meglio, ha una grafica più curata e moderna, non ha bug. Insomma, se avete problemi di qualunque tipo con Android File Transfer per macOS, penso che questa sia la migliore soluzione attualmente disponibile. Sicuramente da provare!

Avete ancora bisogno di aiuto?

Se questo post non vi ha aiutato, lasciate un commento a fine articolo e faremo del nostro meglio per aiutarvi a fare funzionare nuovamente Android File Transfer sul vostro Mac. 

Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here