UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Come provare ed Installare l’ultima versione di Andorid,, Q, su tutti i dispositivi compatibili di ultima generazione che supportano Project Treble. Guida e Download Android Q su tutti gli smartphone

Installare Android Q su qualsiasi Dispositivo che supporti Project Treble

Da qualche mese le prime versioni Beta dell’ultima versione di Android è realtà. Android Q è disponibile solo su alcuni dispositivi in via ufficiale ma dovete sapere che è possibile installarlo su tutti gli smartphone che supportano Project Treble, lo strumento che permette di eseguire immagini di sistema indipendentemente dalle personalizzazione implementate dal produttore.

Proprio sfruttando questa funzione per tutta la gente smanettona, si perchè la procedura che vedremo in questo articolo non è per tutti, permette di installare Android Q quasi su tutti i dispositivi recenti a patto che:

  • Abbiamo il Bootloader sbloccabile (No Huawei, Honor e Nokia dunque)
  • Dovete aggiornare ADB e Fastboot alle ultime versioni disponibili cliccando qui
  • Lo smartphone deve avere almeno Android 9 Pie oppure Android 8/8.1 aggiornato a Pie con isolamento VNDK e system-as-root.

Detto questo possiamo iniziare sapendo che cancellerete tutti i dati presenti sul dispositivo quindi fate un backup.

Installare Android Q su tutti i dispositivi Project Treble

  • Collegate il dispositivo al PC
  • Verificare che il dispositivo sia compatibile con Project Treble digitando il comando e se false non potete proseguire:
    adb shell getprop ro.treble.enabled
  • Ora verificate ci sia il supporto cross-version digitando verificando che nella sezione namespace.default.isolated ci sia la voce true. Altrimenti non potete proseguire:
    adb shell
    cat /system/etc/ld.config.28.txt | grep -A 20 "\[vendor\]"
  • Verificate la presenza del system-as-root:
    adb shell
    cat /proc/mounts | grep -q /dev/root && echo "system-as-root" || echo "non-system-as-root"
  • Dovete capire quale versione GSI scaricare da questo indirizzo digitando il comando:
    adb shell getprop ro.product.cpu.abi
  • Riavviate in modalità bootloader:
adb reboot bootloader
  • Abilitare modalità Android Verified Boot (AVB) digitando:
fastboot flash vbmeta vbmeta.img
  • Ora dovete fare il Reset della partizione di sistema:
fastboot erase system
  • Flashate la versione della GSI scaricata precedentemente:
fastboot flash system system.img
  • Cancellate ora la partizione userdata:
fastboot -w
  • Infine Riavviate lo smartphone:
fastboot reboot

Siccome la procedura è rischiosa non fatela se non sapete cosa state facendo ma se siete smanettoni il risultato sarà sicuramente eccellente.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here