UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Android: il nuovo Nexus sarà di LG e tutti i produttori potranno avere un dispositivo Nexus

Grandi novità arrivano nel mondo Android.

Il prossimo Nexus di Google potrebbe essere prodotto da LG e tutti i produttori potranno avere uno smartphone Nexus. 

Arrivano nuove e interessanti notizie dal mondo Android.

La prima riguarda la presentazione di Android 4.2. La nuova release di Android arriverà con ogni probabilità nel mese di Novembre. Al momento, però, non abbiamo notizie sulle novità che saranno introdotte. Sappiamo solo che porterà novità nella gestione dei consumi (riducendoli ulteriormente), nel Google Play Store (che sarà rinnovato) e qualche piccola modifica per la home.

La seconda novità riguarda il prossimo smartphone della linea Nexus, che probabilmente sarà prodotto da LG. Potrebbe essere un Optimus G senza personalizzazioni e brandizzazioni da parte di LG, quindi con Android Jelly Bean (o addirittura Android 4.2) pulito.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

La terza e più succosa novità riguarda il futuro della linea Nexus. A quanto pare, infatti, Google permetterà a tutti i produttori di avere uno smartphone Nexus. L’unica condizione sarà quella di seguire le regole e le istruzioni dettate da Google in questo caso.

In questo modo si spiegherebbe tutta la confusione fatta negli scorsi mesi sul possibile produttore del nuovo Nexus. Si parlava di LG, HTC o Samsung: a quanto pare tutti e 3 potranno produrre uno smartphone Nexus senza particolari limitazioni.

Senza dubbio si tratta di novità rilevanti per Android, che da un lato vede l’arrivo di un nuovo e potentissimo top di gamma, mentre dall’altro ha la possibilità di crescere a dismisura nei prossimi anni, con i produttori che avranno la possibilità di scegliere ai produttori di aderire o meno al programma di “affiliazione” Google. 

Ma quali sono le condizioni che i produttori devono rispettare per produrre uno smartphone Nexus?

Prima di tutto, dovranno garantire gli aggiornamenti futuri per i propri terminali, cosa che oggi solo pochi produttori fanno (e non lo fanno nemmeno per tutti i terminali).

Ovviamente, poi, l’interfaccia di Android dovrà essere quella classica e pulita di Google, senza aggiunte, modifiche o personalizzazioni.

Inoltre ci dovranno essere 64 MB di memoria per il media streaming.

E se i produttori volessero personalizzare anche minimamente il software e l’interfaccia per venire incontro agli utenti più esigenti o nuovi nel mondo Android?

Google ha pensato anche a questo. Ecco che nasce, infatti, il Customization Center, uno spazio dove i produttori potranno inserire personalizzazione create appositamente per i loro prodotti e installabili/scaricabili separatamente sul telefono.

Insomma, le novità in arrivo da Google sono veramente tante e tutte molto interessanti. Avremo la possibilità, nei prossimi mesi, di acquistare smartphone “ufficiali” di Google, certi di ricevere i futuri aggiornamenti di Android e consapevoli di aver la possibilità di personalizzare il nostro smartphone grazie a software proprietari sviluppati dalle varie aziende.

La carne al fuoco è davvero tanta e il futuro per Android si prospetta più roseo che mai.

Entro un mese dovremmo vedere già le prime novità da parte di Google e, come sempre, noi saremo qui a presentarvele.

via

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here