SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Eco la guida più semplice del web per sbloccare completamente il bootloader di Xiaomi Mi A1 e installare custom firmware, fare il root e altre operazioni avanzate

Sbloccare Bootloader Xiaomi Mi A1

Hai comprato il nuovo smartphone Xiaomi Mi A1 e adesso sei pronto per spingerlo e personalizzarlo al massimo? Ti senti pronto per bloccare il bootloader di Xiaomi Mi A1 e iniziare a cambiare firmware, ottenere i diritti di root ed effettuare altre operazioni da “utente avanzato”?

Nessun problema, sei nel posto giusto!

Oggi ti spiego passo passo come sbloccare il bootloader su Xiaomi Mi A1 e iniziare a personalizzare al massimo il tuo smartphone, il primo dispositivo prodotto da Xiaomi in collaborazione con Google e basato sul sistema operativo Android Stock, precisamente la versione 7.1 (Android Oreo 8.0 arriverà presto).

Prima di procedere, ricordiamo brevemente le caratteristiche di questo smartphone, uno dei migliori oggi in commercio come rapporto qualità/prezzo, soprattutto considerando che, al contrario di tutti gli altri dispositivi Xiaomi, monta Android in versione Stock, originale, senza personalizzazioni e in pratica viene aggiornato direttamente da Google.

Xiaomi Mi A1, presentato solo poche settimane fa, monta uno schermo da 5.5 pollici con risoluzione FullHD 1920 x 1080 pixel. Lo smartphone ha un processore SnapDragon 625 da 2GHz octa-core, affiancato da 4GB di RAM. Troviamo poi 64 GB di memoria interna espandibile fino a 128 GB con MicroSD. Parlando di fotocamere, sul retro abbiamo un sensore da 12 MP, mentre frontalmente ne abbiamo uno da 5 MP per i selfie. La batteria non è removibile, il sistema operativo Android 7.1.2 Stock. Le misure dello Xiaomi Mi A1, infine, sono 155.40 x 75.80 x 7.30, con un peso di 168.00 grammi.

LEGGI ANCHE

Ma se stai leggendo questo articolo conosci sicuramente benissimo questo Xiaomi Mi A1, motivo per cui la smetto di parlare inutilmente e procedo con la guida.

Premesse e Download

  • Assicurati che la batteria sia carica almeno al 60%
  • Esegui tutto a tuo rischio e pericolo: rischi di bloccare in modo irreparabile lo smartphone se sbagli qualcosa
  • Fai un backup completo dei tuoi dati, perché questa procedura formatterà lo smartphone cancellando tutto quello che è presente al suo interno
  • Attiva le Opzioni Sviluppatore dalle Impostazioni dello smartphone ()
  • Assicurati che i driver USB siano correttamente installati e che lo smartphone sia riconosciuto da Windows senza problemi. Se ti servono i driver, scaricali QUI
  • Assicurati di avere ADB e Fastbook configurati e funzionanti sul tuo PC Windows. Se non hai ancora fatto questo passaggio, ti consiglio di scaricare e installare questo programma (Minimal ADB and Fastboot v1.4.1: Download), è il modo più semplice e veloce per scaricare, installare e configurare in automatico ADB e Fastbook su PC Windows. Ecco anche un video che ti aiuterà nella procedura:

Fatto questo, possiamo procedere!

La guida per sbloccare il bootloader di Xiaomi Mi A1

Segui attentamente questi passaggi

  1. Dando per scontato che ADB e Fastboot siano configurati correttamente, vai nella cartella in cui sono installati
  2. Da quim tieni premuto il pulsante SHIFT della tastiera + tasto destro del mouse in un punto vuoto e seleziona la voce “Apri una nuova finestra di comando qui”cmd-in-folder
  3. Collega lo smartphone al PC con cavo USB
  4. Esegui questo comando nella finestra di comando appena aperta per riavviare lo smartphone in modalità bootloader:
    adb reboot bootloader
  5. Fatto questo, digita nella finestra di comando:
    fastboot oem unlock
  6. Questo comando sbloccherà il bootloader del tuo Mi A1. Fatto questo, digita quest’ultimo comando per riavviare lo smartphone:
    fastboot reboot
  7. Fatto!

Complimenti, hai sbloccato correttamente il bootloader di Xiaomi Mi A1.

Ora sei pronto per iniziare ad installare recovery personalizzate, ottenere il root e personalizzare liberamente ogni aspetto e funzione del tuo dispositivo.

E ricorda che siamo a disposizione per qualsiasi dubbio o domanda: lascia un commento a fine articolo e ti aiuteremo!

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here