Addio ai processori Intel sui dispositivi Apple dal 2020. Apple migra su ARM

0

Dal 2020 Apple sarebbe pronta a dire addio ad Intel ed ai suoi processori. Intel ed Apple divorziano in favore di ARM per unificare tutte le piattaforme di Apple

Apple passa ad ARM ed abbandona Intel dal 2020

Apple si prepara ad un nuovo abbandono di Intel. Dopo anni gloriosi di utilizzo di CPU del noto marchio, dal 2020 infatti, secondo fonti vicine a Bloomberg, Apple potrebbe passare su chip ARM abbandonando dunque Intel.

Questo è quanto è emerso sulle pagine di Bloomberg, quindi fonte super affidabile che vedrebbe le soluzioni proprietarie basate su ARM e che permetterebbero ad Apple di avere un maggiore controllo anche sui chip delle CPU ed anche di sviluppare soluzioni software che spremano le CPU.

Nome in codice, Kalamata, è questo che sta dietro al progetto di Apple dello sviluppo della nuova infrastruttura del dopo Intel che darebbe un controllo ancora maggiore ad Apple sui suoi chip oltre che abbattere i costi ed offire all’utente un’esperienza unificata.

Il 2020 è visto come lo start della migrazione ad ARM ma il passaggio completo dovrebbe durare diversi anni ed è molto probabile che già tra due anni potremmo vedere i primi MacBook con piattaforma proprietaria basata su ARM.

Questa mossa mira dunque ad unificare l’ecosistema Apple non solo con il software ma anche a livello hardware, così da creare meno problemi anche agli sviluppatori di app.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here