Apple: alla Foxconn anche dipendenti di 14 anni

Nuove informazioni giungono dal Far East, dove Apple ha le fabbriche per produrre iPhone, iPad e altri dispositivi hi-tech. 

Stando alle ultime informazioni, Foxconn avrebbe ammesso di aver  assunto illegalmente alcuni lavoratori di appena 14 anni per la produzione dei dispositivi Apple. 

Maggiori informazioni a seguire.

La Foxconn ha ufficialmente dichiarato che alcuni degli stagisti che lavorano presso lo stabilimento di Yantay, nella provincia dello Shandong, hanno un’età compresa tra i 14 e i 16 anni.

Come accade in tante altre aziende asiatiche, tali dipendenti sono stati assunti illegalmente, soprattutto considerando che in Cina l’età minima per poter lavorare è di 16 anni.

L’azienda si è assunta la “piena responsabilità” dell’accaduto e si è scusata per quanto successo e per aver sfruttato i giovani lavoratori. Inoltre Foxconn ha promesso di agire in futuro per adottare tutte le misure necessarie per licenziare tutti i dipendenti responsabili di queste assunzioni illecite.

Nella dichiarazione ufficiale dell’azienda si legge:

Questa non è solo una violazione del diritto del lavoro in Cina, ma è anche una violazione della politica della Foxconn, per questo sono stati presi tutti i provvedimenti necessari per restituire gli stagisti alle rispettive scuole. Stiamo inoltre effettuando un’indagine completa per determinare come tutto ciò sia accaduto e prendere le dovute misure

Ovviamente adesso si è innescata una catena di “scaricamento di colpe” a vicenda tra Foxconn, Apple, scuole e famiglie degli studenti assunti illegalmente per tentare di incolpare qualcuno dello spiacevole accaduto. Non si conosce direttamente il colpevole, o almeno il primo soggetto che ha spinto i giovani studenti a lavorare nelle fabbriche Apple e probabilmente non si scoprirà mai, nemmeno nei prossimi mesi.

L’unica cosa certa è che le fabbriche Foxconn tornano tristemente alla ribalta per un fatto problematico riguardante lo sfruttamento dei propri lavoratori e la loro difficile condizione all’interno degli stabilimenti di produzione. 

Apple ha riscosso un grande successo in questi ultimi anni con i suoi iPhone, iPad e iPod, ma dovrebbe controllare meglio la propria catena di produzione e le aziende in cui i propri dispositivi vengono prodotti.

Voi cosa ne dite?

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here