Apple in calo del 30% in India: L’inizio della fine?

0

Vendite in calo, iPhone XS che non aggredisce il mercato, in India fa un -30% e la concorrenza che ormai non vede più in casa Apple ed innova come lei non sa più fare. La casa della mela morsicata è in crisi

Apple in calo del 30% in India: L’inizio della fine?

Apple è in crisi nera in India dove nel 2018 ha perso oltre il 30% sulle vendite totali rispetto allo scorso anno.

Dall’India dunque arriva una prima vera crisi di Apple che se con iPhone X aveva più o meno fatto centro, con iPhone XS ed XS Max vanno un po a rilento e le vendite totali del 2018 in India, secondo gli analisti, dovrebbero fermarsi a 2 milioni di unità, contro i 3 milioni del 2017, fa un -33% che non lascia adito a dubbi.

Secondo Neil Shah, ricercatore di Counterpoint, le vendite di iPhone in India potrebbero fermarsi ad appena 700.000 unità vendute nel Q4 del 2018, che porterebbero il totale a circa 2 milioni.

Il calo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno è lampante, ben 1 milione in meno rispetto al 2017, che fa segnare il primo vero calo in quattro anni passati in India.

I numeri Indiani non sono mai stati entusiasmanti ma quelli segnati quest’anno sono al minimo storico per far pensare ad Apple ad un rilancio immediato. Troppo forte la concorrenza, troppo debole la strategia di marketing e dei prezzi di Apple che in India fa acqua da tutte le parti.

Ovviamente tra i principali problemi di Apple in India ci sono i prezzi elevati dei propri prodotti, che in un paese dove il ceto medio rappresenta la minoranza della popolazione, ovviamente è un grosso impedimento.

Vedremo se alla lunga Apple avrà ragione oppure sarà un fallimento, l’inizio della fine per Apple parte dall’India.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here