Apple MacBook Pro 16 pollici: prezzo, caratteristiche, scheda tecnica

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Apple MacBook Pro 16 pollici: prezzo, caratteristiche, scheda tecnica. Tutto quello che devi sapere su MacBook Pro 16, più veloce e con Magic Keyboard

Apple MacBook Pro 16 pollici

Apple MacBook Pro 16 pollici

Apple annuncia il nuovo MacBook Pro 16 pollici: disponibile su Apple Store online con consegna indicata tra il 26-28 novembre è, secondo Apple, il migliore portatile al mondo per i professionisti.

Andiamo a scoprirlo insieme.

Le novità

Oltre allo schermo con diagonale che passa da 15,4” a 16 pollici, Apple dichiara un incremento delle prestazioni rispetto al modello precedente che arriva fino all’80%.

Presente anche la tanto attesa tastiera di nuovo tipo battezzata Magic Keyboard, con la quale torna finalmente un tasto ESC fisico in alto a sinistra separato dalla Touch Bar, mentre è sempre presente il sensore Touch ID in alto a destra, anche questo separato dalla barra OLED multifunzione.

Caratteristiche tecniche

Tra le specifiche hardware principali, oltre allo schermo Retina Display da 16 pollici con luminosità da 500 nits, 3072×1920 di risoluzione e 226 ppi, la macchina integra:

  • processori Intel di ultima generazione fino a 8 core di calcolo
  • schede video con un massimo di 8GB di VRAM
  • fino a 64GB di memoria RAM
  • Touch Bar
  • sensore di impronte Touch ID separato dalla barra multifunzione
  • sistema audio con sei speaker
  • chip di sicurezza T2
  • autonomia migliorata grazie alla batteria da 100Wh
  • unità di archiviazione fino a 8 terabyte

Nuova tecnologia per disperdere il calore

Apple spiega che il nuovo Mac ha la più avanzata architettura per la dispersione del calore mai realizzata in un Mac portatile, «capace di far girare il sistema a prestazioni elevate per un sostenuto periodo di tempo».

Le ventole sono maggiorate e sono capacità di aumentare del 28% il flusso d’aria.

La griglia che disperde il calore sul processore è del 35% più grande. Questo si traduce nella capacità del MacBook Pro di sostenere fino a 12 watt durante sessioni intensive.

Apple MacBook Pro 16 3

La nuova tastiera

La nuova Magic Keyboard con meccanismo a forbice sostituisce (finalmente) la problematica tastiera con meccanismo a farfalla che ha caratterizzato per anni i portatili di Apple, e che ha portato non pochi problemi al colosso di Cupertino.

L’escursione dei tasti è stata portata ad 1 millimetro, e sotto ognuno dei tasti presenti nella tastiera è stata inserita una cupola in gomma (progettata dalla stessa Apple), in grado di immagazzinare una quantità maggiore di energia potenziale, per una pressione dei tasti più reattiva.

Insomma, con la nuova tastiera Apple ha puntato sulla comodità di digitazione.

Il nuovo processore

Il processore ha 6 e 8 core (a seconda della configurazione) consente velocità fino a 2,1 volte quelle del MacBook Pro da 15 pollici a 4 core.

Si parte da una CPU Intel Core I7 di nona generazione 6-core che lavora alla frequenza di 2,6GHz (Turbo Boost fino a 4,5GHz) con 12MB di cache L3 condivisa. È disponibile anche una versione che utilizza un Intel Core i9 di nona generazione 8‑core a 2,3GHz (Turbo Boost fino a 4,8GHz) con 16MB di cache L3 condivisa e, in fase di configurazione, si ha la possibilità di scegliere anche l’ultimo Intel Core i9 8‑core a 2,4GHz (Turbo Boost fino a 5,0GHz) e 16MB di cache L3 condivisa.

Apple fa anche qualche esempio: su colonne sonore multitraccia si possono avere prestazioni di 2,1 volte sul plug in Amp in Logic Pro X e in MATLAB per le simulazioni di sistemi dinamici. Xcode compila 1.8 volte più veloce, l’editing in Photoshop su progetti complessi è di 1,7 volte.

La memoria RAM

Nel modello base la memoria RAM continua ad essere di 16 GB DDR 4 a 2666 MHz ma, in fase di configurazione, si ha la possibilità di scegliere tra 32 GB e 64 GB che, di fatto, rappresentano la quantità di memoria RAM massima gestibile dal nuovo portatile della mela morsicata.

La nuova scheda grafica

Un contributo lo dà anche la scheda grafica si tratta di una AMD Radeon Pro 5000M che ha una circuiteria da 7mm con memoria GDDR6 e opzioni fine a 8GB VRAM che arriva a queso livello per la prima volta.

Anche qui l’aumento delle prestazioni è in genere fino a 2.1 volte nella configurazione standard.

La memoria interna

La memoria interna è affidata ad un SSD con una capienza di partenza di 512 GB ma, sempre in fase di configurazione, è possibile scegliere anche i tagli da 2TB, 4TB o 8TB. E sì, per chi se lo stesse chiedendo, il MacBook Pro da 16″ è il primo notebook in grado di integrare un SSD da 8 TB.

Fino all’80% più veloce

Portare la configurazione al massimo significa avere prestazioni dell’80% superiori rispetto alla precedente configurazione.

Rispetto alla precedente macchina 15 pollici da 8 core con il top della configurazione, DaVinci è di 1,8 volte più veloce nel color trading, dell’1,6 volte più veloce in Fortnite, il Fly-throught di Unity è di 1,4 volte più veloce.

Nuovo sistema audio

Apple spiega anche che il MacBook Pro 16 pollici ha un sistema audio completate ridisegnato per una resa ad alta fedeltà che «offre a musicisti, podcaster e video editor la più avanzata esperienza possibile in un portatile».

Una tecnologia speciale brevettata cancella le vibrazioni usando i due speaker opposti; in questo modo si riduce la distorsione per un suono «più chiaro e naturale. I bassi possono andare una ottava più in basso.

Un sisma di microfoni aggiornato riduce il sibilo del 40% e migliora il rapporto suono rumore «rendendo col Mac compatibili con microfoni pensati per il mondo professionale e capaci di catturare anche i dettagli più minuscoli del suono».

Il resto dell’hardware

Le porte Thunderbolt 3 (USB-C) sono quattro, ed è presente il modulo WiFi 801.11ac, affiancato da un modulo Bluetooth 5.0.

Batteria e autonomia

La batteria integrata è ai polimeri di litio da 100 wattora offre un’autonomia dichiarata fino a 11 ore di navigazione web in wireless, fino a 11 ore di riproduzione di film tramite l’app Apple TV e fino a 30 giorni di autonomia in standby e verrà caricata da un nuovo alimentatore USB-C da 96W.

Prezzo e disponibilità

Quando esce Apple MacBook Pro 16? Quanto costa Apple MacBook Pro 16?

Nel nostro Paese il portatile è proposto in due configurazioni da 2.799 euro, stesso prezzo di partenza di MacBook Pro 15,4″, e da 3.299 euro.

Dal punto di vista hardware, la configurazione base del Mac che costa 2799 euro integra una CPU Core i7 con sei core a 2,6 / 4,5 GHz, 16 GB di memoria DDR4-2666 e grafica AMD Radeon Pro 5300M con 4 GB di memoria GDDR6. All’interno c’è un SSD da 512 GB.

Il secondo modello, più potente, ha una CPU Intel Core i9 a 8 core a 2,3 / 4,8 GHz, 16 GB di memoria DDR4-2666, SSD da 1 TB e grafica AMD Radeon Pro 5500M con 4 GB di memoria GDDR6.

I due modelli sono ovviamente configurabili: potete installare una CPU Core i9 a 8 core che opera a 2,4 / 5 GHz, la memoria può essere espansa fino a 64 GB e l’SSD fino a 8 TB. Potete inoltre adottare una Radeon Pro 5500M con 8 GB di memoria GDDR6.

Selezionando tutti gli aggiornamenti è possibile arrivare a un esborso di 7239 euro.

Le prime consegne per questa macchina sono indicate tra il 26-28 novembre.

Il nuovo portatile si acquista da questa pagina di Apple Store online.

5 motivi per comprarlo

  • Display più grande e largo del precedente
  • Nuova tastiera
  • Batteria migliore
  • Prestazioni migliori
  • Nuovi speaker e microfoni

3 motivi per non comprarlo

  1. Aspetta le recensioni
  2. Aspetta qualche offerta (Black Friday in arrivo)
  3. Aspetta di vedere se è affidabile o ha qualche problema di vario tipo
Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here