Crossover fa girare il software per Windows sui Mac con CPU M1: scopri come funziona! Usa app, giochi e programmi Windows su Mac con chip M1

Programmi Windows su Mac con Crossover

Arrivano grandissime novità per tutti gli utenti che hanno scelto di comprare uno dei nuovissimi computer Apple dotati del nuovo e potentissimo SoC M1 di Apple, vale a dire uno tra:

Come probabilmente saprai, questi nuovi computer montano il chip M1, prodotto internamente dall’azienda e basato su architettura ARM, un SoC veramente potentissimo che segna un netto distacco dal passato e soprattutto dai processori Intel utilizzati fino ad oggi da Apple su computer fissi e portatili.

Come avrai già avuto modo di leggere, questo chip M1 è rivoluzionario perché offre una potenza di calcolo mostruosa e al tempo stesso garantisce consumi energetici super ridotti, soprattutto se paragonato ai processori “top” proposti dalla concorrenza Intel e AMD. Insomma, sembra che Apple con questo M1 abbia fatto una magia!

C’è un “piccolo problema”..

Purtroppo però questo nuovo chip, basandosi su architettura ARM, porta con sé anche un “difetto”: non è più in grado di consentire l’utilizzo di Bootcamp, il programma che da sempre permette di installare il sistema operativo Windows all’interno del Mac.

Proprio così: chi compra un computer Apple con chip M1 non ha modo di utilizzare Bootcamp per installare Windows all’interno del Mac. So bene che solo una piccola percentuale di utenti ha bisogno di questo software, ma è giusto segnalarlo visto che stiamo parlando dell’acquisto di computer piuttosto cari.

Non c’è un’alternativa per usare programmi Windows su Mac con M1?

Se però hai deciso di comprare assolutamente uno dei nuovi Mac con chip M1 e al tempo stesso hai la necessità di utilizzare programmi e applicazioni Windows su Mac, devi sapere che fortunatamente hai ancora una soluzione a disposizione.

Anche se, come abbiamo visto, Bootcamp non funziona sui Mac con M1, in tuo soccorso può venire il programma Crossover, che in modo semplice e veloce ti permette di aprire, installare e usare qualsiasi programma Windows direttamente sul tuo Mac.

Crossover è la SOLUZIONE!

Come dici? Non ne hai mai sentito parlare? Beh sono sicuro che dopo averlo scoperto non ne potrai più fare a meno, anche perché al momento attuale è l’unica soluzione per usare le app Windows su Mac con M1.

Crossover, per chi non lo sapesse, è un particolare software che consente di eseguire applicazioni Windows su Mac senza bisogno di installare il sistema operativo vero e proprio.

Si tratta di una soluzione molto diversa rispetto a quelle proposte da Parallels, Vmware e Oracle: Crossover, infatti, è un progetto basato su WINE, un sistema che consente l’esecuzione di applicazioni Windows senza bisogno che sia presente il sistema operativo vero e proprio. In sostanza è possibile avviare e usare molti programmi con un doppio click senza che sia presente Windows XP, Windows 7 o altri sistemi operativi Microsoft.

La tecnica è interessante: non costringe l’utente a comprare la licenza Windows e installare e sprecare spazio sul disco, ma presenta varie limitazioni. Purtroppo, infatti, non tutti i software sono compatibili con questo sistema di virtualizzazione, ma essendo ad oggi l’unica soluzione che permette di usare programmi Windows su Mac con M1, direi che vale comunque la pena di fare una prova, no?

Tra l’altro la versione 20 di CrossOver è già ottimizzata per macOS Big Sur, motivo in più per testare il programma in caso di necessità.

La prova di Crossover in video

Come testimonia questo video, è davvero incredibile come Crossover riesca a fare funzionare le app Windows su Mac con M1 senza grossi problemi o difficoltà, il tutto grazie a Rosetta 2.

Per chi non lo avesse colto, voglio evidenziare che siamo di fronte ad un risultato incredibile, considerando che il dispositivo più economico con Apple Silicon (MacBook Air con 8 core di CPU e 7 core di GPU) riesce a fare funzionare un file binario per Windows a 32 bit, eseguito in un bridge da 32 a 64 bit su Wine / Crossover in cima a macOS su una CPU ARM che emula il codice x86.

Di nuovo, penso che Apple abbia fatto una magia con questi chip M1.

Come e dove posso scaricare Crossover?

Allora, ti ho convinto a provare Crossover per usare le tue app Windows su Mac con M1?

Ti ricordo che è possibile provare CrossOver 20 gratis per 14 giorni o acquistarlo a partire da 38 €. 

Sul sito del produttore è presente un elenco con le applicazioni utilizzabili con Crossover.

SCARICA CROSSOVER PER MAC

NOTA: al momento l’esecuzione di CrossOver 20 su Mac con chip M1 è possibile solo con macOS Big Sur 11.1 beta, che porta correzioni critiche allo strato di compatibilità Rosetta 2.

Conclusioni

I nuovissimi Mac con chip Apple Silicon possono eseguire sia le applicazioni compilate per architettura ARM che x86, permettendo agli utenti di eseguire non solo tutti i vecchi software per Mac ma anche tantissime applicazioni che prima erano esclusive di iOS.

Oltre a questo, grazie alla nuova versione di CrossOver ora possono eseguire anche software Windows! Fantastico!

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here