Così Netflix aggira le tasse imposte da Apple

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Netflix, stanca di pagare il 15% per ogni rinnovo ad Apple, ha escogitato un nuovo metodo per aggirare questo sistema ed incassare tutto senza percentuali da versare

Così Netflix aggira le tasse imposte da Apple

Ogni servizio, app o altro che passi dall’AppStore o iOS di Apple, versa nelle casse di Apple una percentuale in base al costo effettivo di utilizzo dell’app o servizio ed ecco che Netflix ha studiato e messo in atto una procedura per aggirare queste “tasse”.

Dovete sapere Netflix versa nelle casse di Apple il 30% dei guadagni per ogni utente iscritto e ben il 15% per ogni rinnovo che passa direttamente da iOS e quindi Netflix vuole porre fine a questa tassa vera e propria.

Netflix per aggirare questo problema non indirizzerà direttamente alla pagina di registrazione dall’app per iOS ma indirizzerà alla pagina web da dove poi si potrà procedere alla registrazione a Netflix.

Questo piccolo stratagemma eviterà di dover versare la percentuale ad Apple e farà risparmiare a Netflix tanti soldi che sono davvero tanti.

Al momento la modifica è attiva in 33 paesi da agosto mentre dal 30 settembre la modifica sarà globale in tutto il mondo.

Sebbene la notizia non sia stata confermata ufficialmente da Netflix, questo si tratta di duro colpo ad Apple, e anche di recente il gioco Fortnite per Android ha deciso di non sbarcare sul Play Store poichè la società Epic Games andrebbe a versare tantissimi soldi nelle casse di Google solo perchè l’app sarebbe disponibile sullo store ufficiale di Google.

Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here