Dimezzata la produzione di iPhone Xs Max del 50%: Apple in crisi?

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Apple avrebbe in programma la riduzione del 50% delle produzione di iPhone Xs Max a causa della scarsa richiesta. Dopo il boom iniziale i dati non favoriscono Apple

Dimezzata la produzione di iPhone Xs Max del 50%: Apple in crisi?

Secondo una società di ricerca, i magazzini Apple di iPhone Xs Max sono strapieni e la società Americana potrebbe ridurre del 50% la produzione per i prossimi mesi.

E’ Reuters, a pubblicare la notizia, dunque la fonte è attendibile, con una riduzione delle stime di vendite di iPhone scese a 45 milioni, contro i 50 milioni previste, e i 5 milioni di dispositivi stimati in meno sarebbero quasi tutti iPhone Xs Max, ecco il motivo della riduzione della produzione dell’attuale smartphone più costoso di Apple, che porta anche più incassi.

Questo perché le stime di vendita di iPhone Xs Max, nel corso dei mesi si sono ridotte del 48%, e proprio per questo è attesa una drastica diminuzione della produzione per il prossimo anno.

Ancora problemi per Apple, che dopo il successo di iPhone X ed iPhone 8 non riesce proprio a far decollare le vendite degli ultimi dispositivi immessi nel mercato, con un design già visto ed ormai vecchio ed obsoleto, che il mercato non vede di buon occhio.

Certo che se Apple dovesse ripresentarsi nel 2019 con i nuovi iPhone con lo stesso design di quello attualmente in commercio, potremmo davvero essere alla frutta, visti anche i recenti risultati finanziari, con le azioni Apple che continuano a scendere, ed assistere ad un crollo senza fine, a meno che Apple non abbia in mente qualcosa di rivoluzionario, ma già dal prossimo anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here