Editoriale | E se stessi diventando un Fanboy di Apple?

0

Apple pian piano mi sta conquistando con i suoi prodotti top e l’ecosistema che è impareggiabile per gli altri produttori

Apple sta rubando un vecchio fan di Android? Ecco la mia esperienza

Come avrete avuto modo di leggere sul nostro blog, sono un fan di Android da diversi anni, sin dal 2008 quando provai il primo HTC Dream con una versione primordiale di Android me ne innamorai.

Da li comprai il primo Android commercializzato in Italia che ebbe successo, l’HTC Magic, e da li poi in pratica i top di gamma e medio gamma li ho provati tutti in lungo ed in largo lasciando sempre posto per provare dispositivi diversi come alcuni Windows Phone/Windows Mobile 10 e soprattutto Apple.

Addio Windows ed Android … ora è il turno di Apple

Se da circa 3 anni il mio tablet principale è sempre un Apple iPad Air 2, in questi mesi ho compiuto un passo molto importante comprando il nuovo MacBook Pro da 13 pollici con TouchBar e poi sto provando il nuovissimo iPhone X.

Di fatto ho abbandonato non solo Android ma anche Windows come sistema operativo su computer passando completamente a prodotti Apple. Insomma tranne che per la Apple TV, dove uso il mio fidato Raspberry, non ho più sistemi operativi diversi da iOS o macOS.

Ormai uso iOS e macOS da diversi mesi, e sinceramente mi trovo molto bene.

(Questa frase non credevo l’avessi mai detta)

Ecco che pian piano mi adatto al sistema chiuso e poco malleabile alle modifiche esterne e personalizzazioni, iOS e macOS sono così e te li tieni, ma con il tempo ci si abitua.

Forse la scarsa personalizzazione estetica e di impostazioni, un sistema pronto all’uso in pochi click, sono i punti di forza dei sistemi e prodotti Apple, sono facili da configurare ed usare. Anche per un novizio sarà tutto semplice da trovare con impostazioni chiare e senza fronzoli.

Alla fine mi sono abituato ed ora tornare indietro sarà difficile, sopratutto per me che ho “voglia di smanettare” su ogni cosa ma i prodotti Apple sono configurati e non sono adatti per gli smanettoni.

Cosa mi piace di Apple

L’ecosistema creato tra tutti i dispositivi in possesso e che al momento nessun produttore ha. Trovo le mie foto fatte con l’iPhone, su iPad ed anche sul mio PC, tutto senza il mio intervento manuale.

La semplicità di utilizzo e le tante funzioni disponibili al volo sono davvero apprezzabili. Tutte le funzioni sono accessibili in pochi click per non parlare del desing e della cura dei dettagli. Tutto molto intuitivo e veloce da trovare, non un blocco e non un impuntamento.

Anche le applicazioni presenti sullo store sono facili da trovare, molte gratis e molte altre acquistabili a pochi euro.

Cosa non mi piace di Apple

Sono sempre sistemi chiusi ad ogni personalizzazione esterna. Sono così e te li tieni così senza possibilità di modiche. Trovo ancora fastidioso la dipendenza da iTunes, perchè su Android ero libero di utilizzare tutti i file così come li scaricavo in rete sul mio iPhone sono più limitato.

Non mi piace la gestione del file system dove le care e vecchie cartelle di Windows non si trovano in pochi click, poi su iPhone non troviamo il LED di notifica, molto comodo e poi sempre su iPhone trovo due appunti sulla condivisione dei file che ancora non è semplice ed intuitiva ed integrata con tutte le app e poi l’NFC che è molto limitato da Apple.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here