Fatturato Apple in aumento ma iPhone vende male

2

Vendite iPhone in netto calo a fine 2017 ma il fatturato di Apple è in aumento. Crisi di iPhone? Inizio della crisi per il comparto smartphone

Fatturato Apple 2017: A picco le vendite di iPhone

Apple ha pubblicato i primi risultati finanziari di questo inizio 2018 e come per fine 2017, mostra come il fatturato da un lato sia in crescita, +13%, mentre dall’altro lato si registrano vendite di iPhone in netto calo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Dunque anche con i risultati alla mano che fanno accrescere sempre di più il valore dell’azienda con un fatturato record pari a 88,3 miliardi di dollari, superiori di poco a quanto previsto, le vendite mondiali di iPhone sono in caLo, colpa anche di iPhone X che non ha fatto breccia nel cuore degli utenti.

Di seguito i dati del fatturato del Q1 del 2018 di Apple:

A gioire in questa classifica sono i servizi di Apple che detengono ben 8.4 miliardi di utile, per capirci più di iPad e MAC messi insieme, e che fanno sorridere Apple perchè i suoi servizi sono legali all’utente che dunque è fedele ed è obbligato ad usare i suoi servizi nel tempo.

Dunque numeri positivi che però fanno storcere il naso ai piani alti, perchè il comparto smartphone doveva essere trainato da iPhone X che invece si sta rivelando un mezzo flop, forse perchè troppo caro.

2 COMMENTS

  1. Alla fine iPhone X è un dispositivo borderless con lo schermo oled che fa le stesse cose di uno smartphone che costa quasi 1000 euro di meno. Io non l’ho preso, non tanto per il prezzo elevato, ma perché non ha così importanti innovazioni da giustificarne l’acquisto. Ci fosse stato un Visore VR dedicato o applicazioni e funzionalità specifiche e “serie” sulla realtà aumentata, un’implementazione di livello avanzato di intelligenza artificiale, qualcosa di futuristico insomma. Niente, è un iPhone 8 plus “travestito”. Poi nemmeno mi piace esteticamente: la notch, la barra scorrevole sotto, le gesture “antiche”, sicuramente migliorabili, niente di eccezionale, il face id da solo non mi convince, comunque il lettore delle impronte avrebbe dovuto esserci come alternativa allo sblocco del device. Apple si è un po’ tirata la zappa sui piedi: tra i casi dell’obsolescenza programmata, gli iPhone 8 uguali ai precedenti e l’aumento esorbirante dei prezzi per l’acuisto dell’iPhone X, ha destabilizzato le vendite e ha bloccato di conseguenza il mercato.

    • Quoto in parte. iPhone X non fa le stesse cose di un borderless da 100 euro. E’ il più potente smartphone che abbia mai provato ma non ha nulla in più per giustificare i quasi 1200 euro (Il visore VR forse poteva giustificarlo come dicevi tu).
      Poi a livello di design la “notch” deve piacere.
      Il prezzo troppo elevato e prestazioni identiche a iPhone 8 sono state la sua condanna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here