Apple rinnova l’iMac 27”: nuove CPU Intel Core e altri miglioramenti sotto il cofano. Ecco tutti quello che devi sapere sul nuovo 

iMac 27″ 2020

A sorpresa, poche ore fa Apple ha rinnovato l’iMac 27″ con processori Intel fino a 10 core, il doppio della memoria, grafica AMD di ultima generazione, SSD di serie e il display Retina 5K con possibilità di scegliere il vetro con nanotexture. Aggiornamenti minori anche per l’iMac 21,5″ e l’iMac Pro.

Ecco tutte le novità appena introdotte da Apple.

Nuovo iMac 27″ 2020: cosa cambia?

Iniziamo dicendo che, purtroppo, il design esterno rimane lo stesso, anche se per fortuna si aggiorna in modo sostanziale la scheda tecnica.

Tra le principali novità, Apple sottolinea in particolare uno schermo 5K ancora migliore, prestazioni superiori (grazie ai processori Intel più moderni), casse/webcam/microfoni di maggior qualità e SSD su tutta la gamma – addio Fusion Drive.

Entrando più nel dettaglio, ecco tutti i cambiamenti introdotti con il nuovo iMac 27″ 2020:

  • Processori Intel Core di decima generazione su tutta la gamma, fino al modello Core i9 con 10 core/20 thread con frequenze in Turbo Boost fino a 5 GHz tondi. Lato CPU il nuovo chip promette prestazioni superiori fino al 65% rispetto al modello di punta della generazione precedente
  • GPU AMD Radeon Pro 5000, basate sull’ultima architettura RDNA, e con VRAM massima fino a 16 GB (+ €625). Rispetto al precedente modello di punta basato su Radeon Pro Vega 48, le prestazioni incrementano fino al 55% in determinati scenari
  • La capacità massima della RAM di sistema raddoppia: 128 GB
  • SSD su tutta la gamma: velocità di trasferimento fino a 3,4 Gb/s, e per la prima volta compare un’opzione da ben 8 TB.
  • Chip di sicurezza Apple T2: garantisce l’integrità del sistema operativo controllandolo all’avvio ed effettua crittografia in tempo reale di tutti i dati presenti sull’SSD
  • Display Retina 5K ora con tecnologia True Tone: si tratta della regolazione in tempo reale della temperatura di colore in modo tale che risulti più omogenea con l’ambiente circostante. Come sul Pro Display XDR pensato per il Mac Pro, è anche disponibile un rivestimento in vetro opzionale (+ €625) trattato con nano-texture per una leggibilità ancora migliore (riduce i riflessi di luce tipici di uno schermo lucido senza i difetti e la perdita qualitativa che si associa generalmente con i display opachi). Rimangono invariate altre caratteristiche come risoluzione 5K, luminosità massima 500 nit, 1 miliardo di colori e supporto allo spazio cromatico DCI-P3
  • Fotocamera FHD: la risoluzione della webcam passa ai 1080p e il processore di immagine incluso nel chip T2 garantisce alcune funzioni aggiuntive come tone mapping, controllo esposizione e riconoscimento del volto. Il chip T2 migliora anche l’output dagli speaker integrati grazie a un equalizzatore variabile, che comporta un bilanciamento più preciso, bassi più profondi e maggior fedeltà audio. Il nuovo gruppo di microfoni è definito di “qualità studio”, sicché immaginiamo che sia ai livelli visti con il MacBook Pro da 16″.

NOVITÀ ANCHE PER IMAC 21,5 E IMAC PRO

Ci sono infine alcune novità anche per gli altri modelli della famiglia iMac.

Quello da 21,5″ offrirà per default SSD su tutte le configurazioni, con Fusion Drive opzionali. In questo caso abbiamo a che fare con lo stesso computer di prima: stessi processori, stesse schede grafiche, stesso prezzo. Abbiamo solo l’SSD da 256GB di default. Finalmente sparisce il disco meccanico (nel 2020 era ora!), ma resta la possibilità di comprare il Fusion Drive da 1 TB allo stesso prezzo dell’SSD (SCONSIGLIO DI FARLO).

L’iMac Pro, invece, ora monta per default un processore Intel Xeon a 10 core.

IMAC 27” 2020: PREZZI ITALIA

Il nuovo iMac da 27″ 2020 è già disponibile all’ordine sul sito ufficiale di Apple, anche nel nostro Paese.

I prezzi per l’Italia partono da 2.199€, mentre iMac da 21,5″ parte da 1.349,99€ e iMac Pro da 5.599,99€.

Dalla settimana prossima i nuovi iMac saranno disponibili anche negli Apple Store e presso alcuni rivenditori terzi selezionati.

Tutti i nuovi AiO vengono spediti con l’ultima versione di macOS disponibile, la 10.15.x; naturalmente, Apple precisa che quest’autunno riceveranno Big Sur.

UNA CONSIDERAZIONE PERSONALE

Tutto molto bene e tutto molto bello, ma sinceramente avrei tanto desiderato nuovi iMac con un nuovo design più moderno. Quanto dovremo aspettare ancora? Probabilmente ancora qualche mese, forse 1 anno: arriverà assieme ai nuovi processori ARM (Apple Silicon).

Non vedo l’ora che arrivi questo modello sul mercato:

Apprezzo invece il fatto che ora tutti i modelli di iMac 27″ abbiano di serie un SSD e, per la prima volta, chi ha bisogno di tanto spazio potrà configurare il sistema con un SSD da 8TB.

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here