iMac Pro Arriva In Italia: Prezzo, Uscita, Caratteristiche

0

Uscita iMac Pro: arriva il 14 dicembre in Italia a partire da 5.000 euro. Il potentissimo all-in-one Apple disponibile dal 14/12 anche in Italia, ma servono almeno 5.000€

Apple iMac Pro

Finalmente ci siamo: iMac Pro arriva anche in Italia, ma per comprarlo servono 5600 €.

Annunciato al WWDC 2017, la società aveva promesso che il computer sarebbe arrivato a dicembre e, puntuale come un orologio svizzero, il nuovo computer di Apple è disponibile in tutto il mondo, Italia compresa.

Andiamo dunque a conoscere insieme questo potentissimo computer all-in-one dedicato soprattutto ai creatori di contenuti di un certo livello che si appresta ad arrivare sul mercato, compreso quello italiano.

iMac Pro scheda tecnica 

Iniziamo col dire che questo computer è una vera “belva”. Monta infatti il miglior hardware che si possa chiedere oggi ad un computer di fascia altissima:

  • schermo Retina Display 5K (5120 × 2880 pixel, spazio colore P3)
  • processore Intel Xeon fino a 18 core
  • fino a 128 GB di RAM DDR4 a 2.666 MHz
  • fino a 4 TB di SSD
  • GPU AMD Radeon ProVega (56 o 64).

Sicuramente la potenza non manca a questo iMac Pro, vero? Il tutto racchiuso in un monitor da 27 pollici, ideali per gestire senza problemi programmi di editing fotografico, programmi per la realtà aumentata e per il montaggio video.

Prezzo iMac Pro

Quanto costa questa “bestia”?

E’ un prodotto Apple, e già per questo costa caro. E’ un prodotto dotato di hardware al top, e anche per questo costa caro.

Se vuoi acquistare iMac Pro devi sapere che ti toccherà sborsare 5.599€ per la versione base. Più l’hardware diventa potente, più il prezzo sale.

iMac Pro versione base

La versione più economica di iMac Pro monta un processore Intel Xeon W 8-core a 3,2GHz, con Turbo Boost fino a 4,2GHZ, 32GB di memoria ECC a 2666MHz, configurabile fino a 128GB, SSD da 1 TB, Radeon Pro Vegas 56 con 8GB di memoria HBM2, 10Gb Ethernet, Quattro porte Thunderbolt 3, ed un Display Retina 5K da 27 pollici, con risoluzione 5120×2880 (P3).

I test dell’iMac Pro prima dell’uscita

Come avvenuto per iPhone X, anche nel caso del nuovo iMac Pro pochi fortunati utenti sono già riusciti a mettere le mani sul super computer.

Tra i pochi eletti, il fotografo Vincent LaForet ha testato una versione a 10 core del computer e ha detto molte cose positive sul nuovo iMac, affermando:

“Ho riscontrato un insieme consistente di risultati: un aumento della velocità da 2X a 3X (rispetto al mio attuale iMac e MacBook Pro 15 “), un salto notevole rispetto alla maggior parte dei salti di generazione di dispositivi, che sono generalmente dieci volte più piccoli.”

Craig A. Hunter, un ingegnere meccanico/aerospaziale che ora gestisce un’azienda di sviluppo di app iOS/Mac, scrive:

“Il più vicino sistema iMac da 27 pollici paragonabile che io abbia configurato è stato l’iMac da $3699, ma con una CPU e un chipset grafico notevolmente inferiori, quattro core in meno e altri svantaggi. In questo contesto, spendere altri $1300 per entrare in possesso di un iMac Pro è una scelta ovvia.”

Lo YouTuber Marques Brownlee, nel frattempo, ha trovato il computer ideale per le proprie esigenze, affermando che:

“Sembra la macchina ideale di fascia alta per YouTuber e utenti di Final Cut Pro”.

Greg Kurstin, che ha prodotto musicisti come i Foo Fighters, Adele e Sia, ha twittato:

“Sono riuscito a mettere le mani anticipatamente su un iMac Pro e metterlo a dura prova, ho provato sessioni intensive con Logic e tutto risulta molto più veloce e agevole.”

Insomma, le prime recensioni di iMac Pro sono molto positive. Vedremo se tutti gli acquirenti di questo prodotto la penseranno allo stesso modo non appena inizieranno le vendite.

A chi serve una macchina cosi potente?

E’ chiaro che un prodotto da 5600 euro non è per tutti. Ma allora chi dovrebbe comprare iMac Pro?

Si tratta di un prodotto pensato per i professionisti che hanno realmente bisogno di una potenza tale da giustificare i soldi spesi. Un prodotto che sicuramente non va acquistato per uso classico desktop, ovvero: navigazione web, visione di contenuti multimediali e creazione di documenti; in questo caso un semplice iMac potrebbe essere più che sufficiente.

iMac Pro è dedicato agli utenti che si trovano quotidianamente a lavorare sulla grafica di un’immagine, montare video di alta qualità, o ancora, programmare applicazioni complesse (magari dotate di realtà aumentata) o giochi pesanti. Ecco, in questi casi un iMac Pro potrebbe tornare molto utile e fare la differenza, riducendo i tempi di elaborazione e velocizzando tutti i processi.

In tutti gli altri casi è meglio pensare ad un classico iMac, che viene venduto a 1.349,00 euro e offre comunque un processore 2,3 GHz e una memoria di archiviazione fino ad 1TB. Ovviamente se hai bisogno di più potenza puoi acquistare hardware più aggiornato anche per iMac “classico”, che però non arriverà mai alla potenza garantita da iMac Pro. Ma, come abbiamo visto, iMac Pro è davvero per pochi. 

Tu cosa sceglierai? Pensi di acquistare questo iMac Pro? 

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here