Quanto è potente iPad Pro 2018? Ecco i primi risultati dai benchmark effettuati sul processore A12X. L’A12X di iPad Pro 2018 è la piattaforma mobile più potente

La potenza di iPad Pro 2018 è incredibile

Adesso è praticamente ufficiale: iPad Pro 2018 è davvero potentissimo, molto più potente di tanti PC Windows e Mac in commercio.

Quando durante la presentazione di iPad Pro 2018 è stato detto che questo tablet aveva potenza di calcolo pari a Xbox One, dunque, non si scherzava affatto.

iPad Pro 2018 arriva su GeekBench

A certificare le prestazioni davvero incredibili e sbalorditive di iPad Pro 2018 ci ha pensato GeekBench che, dati alla mano, ha confermato chela nuova architettura A12X è piu potente del92% dei PC portatili in commercio.

Certo, si tratta di una frase studiata appositamente per fare marketing, ma che comunque trova riscontro in valori da primato per la categoria.

Nelle scorse ore, infatti, è arrivato su GeekBench il modello da 6GB di RAM di iPad Pro 2018, quello che monta anche 1 TB di memoria interna.

Potente come un MacBook Pro

In base ai dati, iPad Pro 2018 ha totalizzato 5.030 punti in single core e 17.995 in multi core. Presi singolarmente, questi risultati non dicono niente, ma il discorso cambia se si considera che il MacBook Pro 2018 con l’exa-core Intel Core i7 @2,6Ghz ha ottenuto punteggi simili.

In pratica questo test ci conferma che il nuovo iPad Pro 2018 è potente quasi come un MacBook Pro 2018. Niente male, vero?

In tutto questo, non dimentichiamo che il prezzo del MacBook con la stessa potenza a quello dell’iPad Pro costa 3399€, mentre il tablet 1289€.

Molto meglio dei vecchi modelli di iPad Pro

Per non parlare poi del confronto rispetto alla generazione precedente (quella del 2017): il nuovo iPad Pro offre prestazioni decisamente superiori, con 1.122 punti in più in single core e addirittura 8.685 punti in più in multi core. Anche qui è chiaro che si tratta di un salto in avanti notevole permesso anche dalla nuova GPU che offre potenza di calcolo impressionante e che riesce a fare girare giochi con una grafica simile a quella di PS4 e Xbox. 

Considerando soltanto le prestazioni in single-core, al momento Apple vende 1 solo Mac più veloce di iPad Pro 2018 ed è il MacBook Pro Core i9, il cui prezzo di partenza è 3.739€.

E’ tutto oro quel che luccica?

Insomma, è chiaro che le prestazioni di iPad Pro 2018 sono davvero incredibili, qualcosa di mai visto prima e quasi inimmaginabile.

In tutto questo, comunque, bisogna ricordare che un dispositivo così potente al momento non serve a molto, nel senso che non è necessaria tutta questa potenza per navigare su internet, gestire documenti di office, guardare qualche video, ascoltare musica o giocare ai giochini “base”, che sono le operazioni svolte più spesso dagli acquirenti di questi prodotti.

E’ chiaro che le cose presto cambieranno: è in arrivo ad esempio la versione completa di Photoshop per iPad Pro 2018, che permetterà di elaborare file con un peso di 3GB senza alcuna difficoltà. I professionisti, poi, potranno usare iMovie o altri programmi di video editing per usare iPad Pro 2018 come un vero e proprio computer portatile, da portare sempre con sé, per lavorare in mobilità senza dover trasportare dispositivi pesnati e ingombranti.

Non bisogna dimenticare, infine, che le prestazioni incredibili fatte segnare da iPad Pro 2018 sono permesse anche da sistemi operativi e architetture diverse rispetto a quelle Windows e Mac con cui è stato confrontato. 

Mi sembra scontato dirlo, ma paragonare in modo completo i dati di iPad Pro a quelli del 92% dei laptop in commercio, compresi i Macbook Pro e non, diventa difficile senza considerare la profonda diversità tra le architetture mobile e quelle desktop o, più in generale, i processori ARM da quelli X86.

Certo, a parità di test GeekBench iPad Pro ha comunque punteggi superiori a un Macbook Pro di ultima generazione, ma è bene ricordare che questi valori non possono essere messi sulla stessa linea di giudizio.

Vanno solo considerati per capire che iPad Pro 2018 è in grado di offrire prestazioni di altissimo livello, ma non si può affermare che nel complesso iPad Pro 2018 sia più potente di un MacBook Pro da oltre 3000 euro, sarebbe davvero stupido.

Non possiamo negare, però, che effettivamente i processori ARM stanno arrivando a potenze tali da rendere sempre più concreta e verosimile la possibilità di passaggio a questa architettura anche in ambito portatile e forse addirittura desktop tra qualche anno.

Un paio di considerazioni personali

Se non avessi bisogno di applicazioni che girano solo su Mac, lo prenderei ad occhi chiusi. Imbattibile in termini di portabilità. Per me la rivoluzione avverrà davvero quando si potranno installare anche le app di iOS su Mac.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here