Le Migliori Alternative a Microsoft Office per MAC

0

Abbiamo selezionato i migliori programmi alternativi alla classica suite di Microsoft Office da usare su MAC. Office su MAC, ecco le 4 alternative

Le Migliori Alternative a Microsoft Office per MAC

Sicuramente la suite Office creata da Microsoft è tra i programmi per l’ufficio più diffusi in assoluto ed in oltre 20 anni di attività nessuno è mai riuscito ad impensierire la leadership di questo potente strumento per l’ufficio che ormai conta diverse applicazioni per ogni utilizzo che spaziano dalla scrittura di testi, alla compilazioni di presentazioni, fino alla gestione delle attività di interi gruppi di lavoro.

Se per Windows, la scelta dell’utilizzo di Office è più aperta visto che esistono diverse ottime alternative, per MAC, non è così poiché le alternative a Microsoft Office è più limitata, e sebbene sia meno che in passato le alternative valide si contano sulla punta delle dita di una mano.

Noi abbiamo cercato di selezionale le migliori alternative a Microsoft Office per MAC scegliendole in base alle funzionalità offerte. Eccole.

Migliori alternative a Microsoft Office per MAC

iWork (Download)

E’ la suite di Apple composta dai pacchetti Pages, Numbers e Keynote e sebbene sia potente non è lontanamente paragonabile ad Office di Microsoft.

Pages permette di create testi, modelli, immagini, filmati e molto altro (come Word), Numbers è il classico calcolatore a celle (come Excel) meno potente ed intuitivo ed infine Keynote permette di creare presentazioni (come PowerPoint) e qui forse è l’unico software fatto bene, con tanti effetti e funzioni particolari. Tutte si integrano con iCloud per trovare i nostri file su MAC, iPad ed iPhone ed in più è gratuito e preinstallato su iOS.

LibreOffice (Download)

E’ la suite preferito che uso io, ha moltissime funzioni, una grafica non proprio attuale ma è completa ed ha tutto. Writer (come Word) permette di elaborare testi, Calc (come Excel) per gestire fogli elettronici, Draw per il disegno vettoriale, Base per la gestione dei database (come Access) ed infine Math per aiutarvi in complicati calcoli.

Utilizza il formato di salvataggio gratuito ODF ma può salvare anche in PDF. Supporta le estensioni per aumentare e funzioni ed in più è gratuito. Sebbene non sia bello si usa benissimo e funziona alla grande.

Google Docs (Download)

Non poteva mancare la suite di Google, che ovviamente funziona anche su MAC e permette di avere un editor di testo, foglio di calcolo e molto altro come gestione degli impegni, appunti, note e molto altro. La suite Google Docs è completa e si può utilizzare gratuitamente con disponibilità di pacchetti a pagamento per ampliare lo spazio a disposizione. Sul browser Chrome è possibile utilizzarlo anche offline.

Google Docs viene aggiornata di continuo ed è molto potente e con tante funzioni, ma preferisco iWork e LibreOffice  poichè lavorano completamente offline ed hanno più funzioni e sono versatili.

NeoOffice (Download)

Infine c’è NeoOffice, l’ho scoperta di recente e funziona molto bene, grafica niente male, ha molte funzioni, non è gratuita anche se si basa su OpenOffice. Ha diverse versioni per integrarsi al meglio con i servizi di Google. Funziona su macOS almeno 10.12 e costa 32,99 euro scaricabile direttamente dal MAC App Store.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here