SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Scattare fotografie di notte e al buio con iPhone: migliori programmi, applicazioni, tecniche e consigli

iphone-7-plus-fotocamera_2

Come scattare foto di notte e al buio con iPhone: app e consigli per foto perfette

Inutile negarlo, lo sanno i fotografi professionisti ma anche gli utenti meno esperti: scattare le foto al buio o con poca luce è davvero difficile, o comunque molto più complicato rispetto allo scatto durante il giorno e con buone condizioni di luce. Meno luce c’è a disposizione, più compromessi bisogna accettare e, soprattutto, più bisogna lavorare per ottenere un bello scatto.

La questione è così importante che ne abbiamo già parlato in un precedente articolo:

Oggi, però, torniamo a parlare delle foto di notte e al buio, in particolare facendo riferimento al mondo smartphone e iPhone. 

La situazione, infatti, diventa ancora più complicata quando vogliamo scattare foto al buio e di notte con uno smartphone, magari un iPhone. Anche se gli smartphone attuali sono dotati di sensori molto sensibili e tecnologie per catturare la maggior quantità di luce possibile, fare foto al buio con iPhone resta sempre un’operazione difficile e complicata, soprattutto se l’obiettivo è quello di ottenere una foto bella, di qualità e non mossa.

Ma, smartphone a parte, sappiamo bene che le foto sono fatte di luce: quando la luce viene a mancare, per scattare belle foto bisogna ingegnarsi un pò, seguire alcune regole e modificare le impostazioni della fotocamera in modo da farsi bastare quella poca luce che abbiamo a disposizione.

Scattare foto di notte con iPhone può coprire tante situazioni differenti: si parte dai ritratti all’interno con illuminazione artificiale per arrivare a paesaggi illuminati dalle case e dalla luna, senza dimenticare tanti, tanti altri casi differenti che è sempre difficile prevedere e gestire al meglio. Indipendentemente da quello che vogliamo fotografare, ci sono però dei consigli, dei trucchi e delle regole base e anche dei programmi e delle applicazioni che ci possono aiutare a scattare le foto al buio in modo che non vengano mosse.

Se anche voi avete bisogno di qualche consiglio, programma, applicazione per iPhone o indicazione per scattare foto al buio con iPhone in modo che vengano comunque belle e di buona qualità, in questo articolo abbiamo quello che fa per voi.

Grazie a queste indicazioni scoprirete che scattare foto di notte usando solo l’iPhone è possibile: basta semplicemente usare i programmi giusti e soprattutto configurare correttamente la fotocamera in modo che si faccia bastare e sfrutti al massimo la poca luce disponibile.

Con questa semplice ed immediata guida potrete quasi abbandonare la vostra DSLR e usare solo il vostro iPhone per scattare belle foto al volo, anche di notte, senza perdere troppa qualità.

Vediamo dunque insieme come fare eccezionali foto con iPhone anche al buio, quando c’è poca luce e nelle situazioni più difficili anche per i fotografi professionisti.

Usate tempi di esposizione lunghi con Slow Shutter Cam

Iniziamo usando un’app davvero utilissima, che da sola farà magie per quanto riguarda le vostre foto al buio con iPhone. 

Il programma si chiama Slow Shutter Cam ed è fenomenale perchè in modo facile e veloce vi permette di usare tempi di esposizione più lunghi per le vostre foto. In questo modo potrete raccogliere tutta la luce possibile per le vostre foto al buio e in condizioni di scarsa illuminazione. 

Se pensiamo ad una DSLR, solitamente ci sono vari filtri per tante lenti che permettono di gestire al meglio la velocità e i tempi di scatto: in questo modo si possono ottenere fotografie davvero spettacolari, ma tutta questa attrezzatura è pesante, ingombrante e scomoda da trasportare. Con Slow Shutter Cam si possono ottenere più o meno gli stessi effetti su smartphone e si può anche aggiustare l’effetto motion blur dopo lo scatto. Ok, la qualità non sarà la stessa, ma più che sufficiente per stampare una piccola foto o condividerla al volo su Facebook o Instagram.

Ecco, ad esempio, una foto scattata con esposizione di 40 secondi del London Eye usando Slow Shutter Cam. E’ stato necessario modificarla un pò in post-produzione per incrementare i neri e ridurre un pò il rumore, ma il risultato è sbalorditivo, se pensiamo che la foto è stata scattata con un iPhone, vero?

iphoneimage3

Con un recente aggiornamento, poi, l’app ha introdotto il controllo manuale degli ISO per ridurre ancora il rumore nelle foto in modo facile e veloce.

Usare un programma come Slow Shutter cam per scattare foto di notte e al buio con iPhone vi permetterà di ottenere immagini davvero brillanti in modo facile e veloce. Sicuramente da provare!

Questo programma, però, non è l’unico nel suo campo. Ce ne sono tanti altri, particolarmente adatti per altre situazioni di scatto, scene ed esigenze. Vediamoli insieme.

Usate un’app con ISO manuali e Shutter Speed Control

Ripensando di nuovo ad una DSLR, solitamente si abbassano gli ISO e si aumenta la velocità di scatto per fare fotografie belle in condizioni di scarsa illuminazione. La stessa cosa non si può fare con la fotocamera originale di iPhone, ma, grazie ad un programma dedicato, è possibile assumere pieno controllo della fotocamera dello smartphone per regolarla come se fosse una reflex.

Il programma che permette di fare queste magie si chiama ProCamera: permette di gestire gli ISO in modo facile e veloce e di impostare la velocità di scatto di conseguenza per ottenere immagini eccellenti di notte, al buio e con poca luca. Potrete trasformare iPhone in una fotocamera professionale con questo programma. 

L’app funziona molto bene per paesaggi notturni, edifici illuminati e situazioni simili; molto utile l’app anche per scatti interni. Il risultato finale è davvero molto buono, ma ci sarà comunque un pò di rumore nelle aree più scure delle foto.

Ecco una foto scattata a Minsk: ISO a 40 e esposizione 1/11. Non male per una foto che arriva da iPhone e di notte, vero?

iphoneimage1

Usate le modalità Low Light di ProCamera

Proseguiamo con i consigli.

Nelle scene notturne più “complesse” e difficili, potete anche usare l’app ProCamera e le sue Low Light Modes, che fanno davvero magie.

Queste modalità permettono infatti di scattare fino a 64 scatti, che poi vengono sovrapposti tra loro per migliorare l’esposizione e ridurre il rumore senza sacrificare i dettagli. Ecco il risultato di questo procedimento. Spettacolare, vero? Avreste mai detto che arriva da un iPhone?

iphoneimage2

ProCamera ha 2 low light modes: una permette di migliorare l’esposizione con la funzione Lux+. Questo aggiungerà tanta luce nella foto senza sacrificare i dettagli. L’altra modalità, invece, è quella di cui abbiamo parlato poco fa: scatta 64 foto, le sovrappone e permette di ottenere una foto spettacolare di notte con iPhone. Per questa seconda modalità meglio usare un treppiede per avere una foto stabile e non mossa.

Conclusioni

Ok, abbiamo concluso con la guida. Ovviamente non voleva essere una Bibbia, ma una semplice raccolta di app, programmi e consigli che vi permetteranno di scattare ottime foto anche di notte col vostro iPhone.

Provate a metterle in atto e fateci sapere se effettivamente le vostre foto su iPhone migliorano di notte, al buio e con poca luce.

Via: http://petapixel.com/2016/12/20/use-apps-techniques-take-better-night-shots-iphone/

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here