UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Ecobonus: sta per arrivare il decreto per la detrazione fiscale del 50% sull’acquisto di auto elettriche? Ecco tutto quello che sappiamo e come funzionerà

Detrazione al 50% per auto e moto elettriche

Vorresti comprare una macchina elettrica ma costa troppo? Ti piacerebbe portarti a casa una bellissima Tesla Model 3 o Volkswagen ID.3, ma non vuoi/puoi spendere tutti quei soldi per una macchina nuova?

Un nuovo decreto del Governo potrebbe venire in tuo aiuto: si parla infatti di detrazione al 50% sull’acquisto di nuove auto elettriche, con possibilità di cedere il credito!

Certo, al momento non c’è niente di ufficiale, si tratta solo di una proposta, ma se fosse confermata permetterebbe a tantissimi italiani di comprare finalmente un’auto elettrica risparmiando veramente tantissimi soldi.

Ma vediamo tutti i dettagli di questa nuova proposta di agevolazione, contenuta in un emendamento (bipartisan) al Ddl Bilancio ora al vaglio della V commissione Camera.

Detrazione Fiscale 50% sulle Nuove Auto Elettriche: Come Funziona?

Il lavoro del Parlamento sul Ddl Bilancio è entrato nel vivo e, tra gli oltre 7.000 emendamenti proposti (insieme a quello sulle colonnine per la ricarica in autostrada), ce n’è uno davvero interessante per la mobilità elettrica, che prevede una maxi-detrazione delle spese sostenute proprio per l‘acquisto o il leasing di vetture a zero emissioni.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Prima di tutto segnalo che la proposta, stranamente, non porta la firma di un solo deputato o di un gruppo, ma è stata promossa in modo bipartisan dall’intera commissione Finanze. Già questo dovrebbe rappresentare un segnale forte del fatto che il Governo è orientato a sostenere con forza la mobilità elettrica per il futuro.

Ma concentriamoci sulla proposta, che nel dettaglio prevede di applicare una detrazione del 50% in 5 anni per le auto elettriche acquistate tra il 2021 e il 2023.

In soldoni, per spiegarla facile, chi compra un’auto elettrica tra il 2021 e il 2023 può ottenere “indietro” fino al 50% del valore della stessa (senza IVA) nel giro di 5 anni tramite “sconto” sulle tasse che pagherebbe normalmente.

Ma vediamo tutti i dettagli per capire meglio il funzionamento di questo incentivo.

Le condizioni da rispettare

Ovviamente ci sono dei limiti e dei vincoli ben precisi per poter usufruire di questi vantaggi:

  • le auto devono avere una potenza non superiore ai 150 kW
  • le auto non devono avere un costo superiore ai 40.000 euro (IVA esclusa)
  • il beneficio è rivolto solo alle persone con Isee inferiore ai 45.000 euro

Ma non finisce qui, ci sono altre condizioni ben precise da rispettare:

  • Contestuale rottamazione di un veicolo della stessa categoria omologato Euro 1, 2, 3 o 4 di cui si sia proprietari da almeno 12 mesi
  • Limite massimo di una sola auto ogni 5 anni
  • Rimanere proprietari del veicolo per l’intera durata della detrazione fatta salva la possibilità di ulteriore fruizione del beneficio in caso di furto o rottamazione a seguito della distruzione del bene

Segnalo tra l’altro che il vantaggio fiscale comprende anche motocicli, scooter e quadricicli leggeri elettrici, oltre ovviamente alle auto elettriche.

Valido fino al 2026

L’emendamento più interessante è quello valido fino al 2032, ma propone una detrazione anche per il periodo compreso tra il 2024 e il 2026.

In questo caso, pur restando invariato il periodo di 5 anni, la detrazione però scenderebbe al 36% delle spese sostenute, con un tetto massimo di acquisto di 30.000 euro (sempre Iva esclusa).

Per il secondo triennio sarebbe destinata a persone con un Isee inferiore ai 35.000 euro.

Insomma, decisamente meno conveniente.

I dettagli della Detrazione Fiscale 50% sulle Nuove Auto Elettriche

Ma proviamo ad essere più precisi e facciamo due conti per capire esattamente tutti i dettagli di questo incentivo, che però è ancora da approvare da parte del Governo.

 2021-20232024-2026
Tetto di spesa40.000 euro Iva esclusa30.000 euro Iva esclusa
Potenza max150 kW150 kW
Isee<45.000 euro<35.000 euro
Percentuale detraibile50%36%
Durata5 anni5 anni

Quanto si risparmia concretamente?

Beh, prima di tutto è bene specificare che il vantaggio sarebbe concretizzato tramite riduzione di imposta.

In pratica, se le condizioni fossero confermate e la proposta approvata, i beneficiari di questo vantaggio fiscale dovrebbero comunque pagare interamente la macchina in fase di acquisto, per poi recuperare nel giro di 5 anni fino al 50% del valore del bene (IVA esclusa) tramite “sconto” sulle tasse che si pagano ogni anno.

Ma, anche in questo caso, proviamo ad essere più precisi e facciamo due conti:

 2021-20232024-2026
Prezzo acquisto auto 30.000 euro Iva esclusa30.000 Iva esclusa
Spesa detraibile15.000 euro10.800 euro
Detrazione annua3.000 euro2.160 euro

Mi sembra evidente che, per capire se l’iniziativa potrebbe essere interessante per te, dovresti analizzare bene:

  • il tuo Isee
  • quanto paghi ogni anno di tasse

Se paghi pochissime tasse ogni anno (probabilmente perché dichiari un reddito basso), non ha molto senso approfittare di questa iniziativa perché non riusciresti a sfruttare tutto il vantaggio fiscale offerto dal Governo.

Se invece hai un Isee oltre i 45mila euro, sei automaticamente tagliato fuori dall’iniziativa.

C’è ancora l’ecobonus

Se non soddisfi i requisiti per approfittare di questo vantaggio fiscale in detrazione al 50% per la tua nuova auto elettrica, non disperare: puoi sempre approfittare del bonus sulle auto elettriche e ibride, che sarà ancora valido per tutto il 2021.

Ne abbiamo parlato in modo dettagliato qui: Incentivi Auto Elettriche: adesso si arriva a 10.000 euro

I due bonus sono ALTERNATIVI, non possono essere cumulati. Devi dunque scegliere se approfittare dell’uno o dell’altro.

Puoi usufruire anche della cessione del credito

Prima di concludere, ti segnalo un altro aspetto molto interessante contenuto nella proposta attualmente al vaglio della commissione Bilancio.

SEMBRA che si possa richiedere uno sconto alla concessionaria in fase di acquisto dell’auto: sarà poi la concessionaria che potrà accollarsi anche l’intero importo del veicolo e recuperare la cifra anticipata sotto forma di credito di imposta (cedibile). 

In alternativa si potrebbe anche procedere con la cessione del credito di ammontare pari alla cifra detraibile ad altri soggetti, inclusi gli istituti di credito o altri intermediari finanziari.

Parlando in modo più concreto, quindi, si potrebbe arrivare a sborsare direttamente solo il 50% del prezzo di listino, lasciando poi ad altri soggetti l’onere di recuperare i soldi che ci sarebbero stati restituiti tramite credito d’imposta.

Ovviamente, però, come accaduto con l’ecobonus per le ristrutturazioni, in questo caso saremo costretti a rinunciare a parte del bonus, che rappresenterà ovviamente il pagamento/ricompensa per l’ente o il soggetto che anticiperà i soldi per noi.

Per fare un esempio concreto, nella cessione del credito relativa all’ecobonus per ristrutturazioni, chi si è appoggiato a istituti di credito o soggetti terzi ha dovuto rinunciare al 10% dell’ecobonus che era pari al 110%.

Mi posso aspettare, dunque, che per quanto riguarda il bonus sulle auto elettriche si possa arrivare a dover rinunciare almeno al 5-8% del credito, ma sono solo mie supposizioni al momento.

In tutti i casi, mi auguro che questa proposta diventi legge: sarebbe veramente l’occasione ideale per cambiare auto e passare all’elettrica, che altrimenti sarebbe troppo costosa per le mie possibilità, e immagino che sia così anche per tanti altri italiani.

E tu cosa ne pensi?

Il testo dell’emendamento

Riporto di seguito parte dell’emendamento:

“Ai contribuenti, con ISEE inferiore a euro 45.000, è riconosciuta una detrazione dall’imposta lorda, fino a concorrenza del suo ammontare, per le spese documentate sostenute dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2023 relative all’acquisto in Italia, anche in locazione finanziaria, di veicoli nuovi di fabbrica alimentati esclusivamente ad energia elettrica, di potenza inferiore o uguale a 150 kW, di categoria M1, L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e e L7e, […] con prezzo inferiore a 40.000 euro, IVA esclusa. La medesima detrazione è riconosciuta per le spese sostenute dal 1° gennaio 2024 al 31 dicembre 2026, ai contribuenti con ISEE inferiore a euro 35.000, per veicoli con prezzo inferiore a 30.000 euro, IVA esclusa”.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here