Ecco I Sistemi Di Sicurezza Obbligatori In Auto Dal 2021

0

L’Unione Europea continua la sua missione per ridurre le vittime per incidenti auto: ecco tutti i nuovi sistemi di sicurezza obbligatori su tutte le nuove auto dal 2021

Sistemi Di Sicurezza Obbligatori In Auto Dal 2021

Sono in arrivo enormi cambiamenti per quanto riguarda i sistemi di sicurezza che vengono installati sulle nostre automobili.

La Commissione Europea ha infatti stabilito che, per contribuire alla sicurezza stradale e ridurre il numero di vittime di incidenti d’auto, dal 2021 le nostre automobili dovranno essere equipaggiate con sistemi di sicurezza molto più complessi e potenti, che potrebbero salvarci la vita in caso di impatto violento o addirittura evitarci un incidente. 

Dopo l’ABS, l’ESP, gli airbag sparsi per l’abitacolo fino a eCall (la chiamata automatica di emergenza in grado di avvisare i soccorsi), l’UE annuncia che a partire dal 2021 tutte le auto in commercio dovranno montare 12 sistemi di sicurezza obbligatori (tra cui alcuni ADAS), già previsti su alcuni modelli ma attualmente come optional e non di serie.

L’elenco dei sistemi di sicurezza obbligatori dal 2021

Ecco di seguito l’elenco dei 12 sistemi di sicurezza che dal 2021 saranno obbligatori di serie sulle nostre automobili:

·         Frenata d’emergenza (auto)

·         blocco avvio tramite alcool test (auto, furgoni, camion, autobus) – DA CAPIRE COME FUNZIONERA’. IN CASO DI MALFUNZIONAMENTO L’AUTO NON PARTE? BASTERA’ UNA POMPETTA D’ARIA PER AGGIRARE IL BLOCCO?

·         rilevamento stanchezza del conducente (auto, furgoni, camion, autobus)

·         rilevamento distrazione del conducente (auto, furgoni, camion, autobus)

·         scatola nera (auto e furgoni) – PIU UN AIUTO PER LE ASSICURAZIONI CHE UN DISPOSITIVO UTILE PER GLI UTENTI

·         segnale di frenata d’emergenza (auto, furgoni, camion, autobus) – LE 4 FRECCE SI ACCENDONO LAMPEGGIANDO IN CASO DI FRENATA IMPROVVISA

·         protezione frontale per l’occupante e cinture di sicurezza migliorate (auto e furgoni)

·         aumento dell’area di impatto della testa di pedoni e ciclisti e cristalli rinforzati (auto e furgoni)

·         cruise control intelligente (auto, furgoni, camion, autobus) – NON SONO COMPLETAMENTE D’ACCORDO

·         sistema di mantenimento della corsia (auto e furgoni)

·         sistema di protezione per gli impatti laterali (auto e furgoni)

·         telecamera posteriore (auto, furgoni, camion, autobus)

Alcuni di questi sistemi come la frenata automatica d’emergenza e il mantenimento della corsia sono i requisiti minimi per ottenere le 5 stelle Euro NCAP nei crash test effettuati dall’ente europeo che verifica e valuta le qualità di sicurezza e affidabilità dei nuovi veicoli in Europa.

Sistemi quindi già molto diffusi che verranno affiancati da novità come il blocco in caso di alcool test positivo, che non permette di avviare l’auto se il livello di alcool nel sangue supera i livelli consentiti.

Il cruise control intelligente non convince

A far discutere è il cruise control intelligente, in grado di adattarsi automaticamente ai limiti di velocità della strada che si sta percorrendo.

Si tratta di un sistema già adottato da alcune auto e che può essere spento in qualsiasi momento, possibilità che non potrà essere mantenuta dal 2021, quando il sistema diverrà obbligatorio.

A quel punto si entrerà in un mondo in cui saranno le auto a prendere decisioni al posto nostro.

Siamo pronti per questo? Forse no, soprattutto a fronte di tutti gli incidenti delle auto Tesla che vengono comunicati praticamente ogni giorno.

L’obiettivo

Secondo stime questi sistemi potrebbero salvare fino a 10.500 vite ogni anno entro il 2030 ed evitare circa 60.000 incidenti. Il tutto per raggiungere l’obiettivo finale Vision Zero: nessun morto o ferito per incidenti entro il 2050.

Aumenteranno i prezzi delle auto?

In arrivo dunque tanta sicurezza in più per le nostre auto. Ma le case automobilistiche difficilmente offriranno tutto questo gratis e sono abbastanza certo che tutto questo si tradurrà in un aumento dei costi delle macchine.

Sono l’unico a pensarla così?

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here