Batterie per Smartphone che durano una settimana grazie al Fluoruro?

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

L’utilizzo di una nuova tecnologia e materiale potrebbe portare l’autonomia degli smartphone attuale da 1-2 giorni ad anche 2 settimane con una singola carica

Batterie per Smartphone che durano una settimana grazie al Fluoruro?

Oramai l’autonomia è il vero punto debole di questi smartphone, belli, potenti, estremi e super ottimizzati ma la durata della batteria è un problema che i produttori non stanno cercando di migliorare ma solo aumentando le dimensioni della batteria stessa.

L’autonomia è molto importate e se dimensioni maggiori della batteria e tecnologie di ricarica veloci cercano di allietare il nostro incubo da presa elettrica, in futuro potremmo stare lontani ben 2 settimane dalla presa di corrente per ricaricare i nostri smartphone.

Il materiale è il fluoruro, fluoro con carica negativa, che secondo i ricercatori del Jet Propulsion Laboratory dell’Istituto di Tecnologia della California, potrebbe garantire fino a due settimane di autonomia sugli smartphone attuali.

La scoperta, fatta in seguito ad alcune ricerche commissionate dalla NASA, assicurerebbero una durata della batteria ben 8 volte maggiore rispetto a quelle attuali.

Al momento i limiti tecnologici maggiori da superare sono l’eccessiva corrosione e reattività a cui è sottoposto questo genere di materiale, poiché è difficile da lavorare, ma i progressi tecnologici di questi ultimi anni, potrebbero accelerare l’utilizzo di questo materiale, già nei prossimi anni.

Che ne pensate? Magari nei prossimi 5 anni potremo davvero dire addio per più di una settimana al carica batterie almeno per quanto riguarda lo smartphone.

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Non perderti tutte le ultime news! Abbonati gratuitamente alla nostra newsletter

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here