Scopri come avere la navigazione a waypoint sul drone DJI Mavic Mini. Come fare la pianificazione del volo tramite waypoint su Mavic Mini con RedWaypoint

DJI Mavic Mini Recensione 1

Waypoint DJI Mavic Mini

Grandissime novità arrivano per tutti i possessori del piccolo drone DJI Mavic Mini

A partire da oggi, infatti, chiunque abbia il drone Mavic Mini può sfruttare la navigazione tramite waypoint grazie al fantastico programma RedWaypoint, appena aggiornato tramite Play Store Android per supportare anche il nuovissimo e piccolissimo drone DJI.

Come sappiamo, infatti, DJI ha rilasciato l’SDK per il Mavic Mini, ma non ha reso disponibile la possibilità di navigare tramite waypoint in modo ufficiale, così come ha lasciato “bloccate” tante altre funzionalità richieste a gran voce dagli utenti ormai da mesi (vedi Follow Me e Active Track ad esempio).

Fortunatamente dove non arriva l’azienda ufficiale arrivano gli sviluppatori indipendenti, che in pochissimo tempo si sono attivati e dati da fare per introdurre tante nuove funzionalità anche sul Mavic Mini, facendo felici tutti i suoi possessori.

Mentre stiamo ancora aspettando novità per Follow Me e Active Track (comunque in arrivo), vediamo cosa bisogna fare per navigare a waypoint usando il Mavic Mini, visto che la funzione è appena stata resa disponibile tramite un’app di terze parti.

Volo a waypoint su Mavic Mini

Come anticipato, per sfruttare questa funzione utilissima sul drone di DJI dobbiamo:

  • scaricare l’app RedWaypoint (Gratis in versione di prova e limitata, altrimenti a pagamento e costa 16 euro) – LINK PLAY STORE
  • avere un dispositivo Android POTENTE: le funzioni non sono supportate dal drone e nemmeno dall’SDK, quindi è l’app che di volta in volta istruisce il drone

A questo punto bisogna:

  • accendere radiocomando e drone
  • avviare l’app e collegare il tutto (NON serve usare l’app Djy Fly)
  • fare login con account utente DJI
  • aprire la mappa
  • impostare i waypoint (punti di interesse) e personalizzarli con le azioni che il drone deve fare al raggiungimento del punto (altezza, scatto foto o video..)
  • noterai che puoi personalizzare i parametri per tutti i waypoint (assieme) o per singolo waypoint (altezze differenti, velocità diverse..)
  • salvare il tutto
  • decollare e aspettare che il drone vada in hovering
  • avviare la missione di volo tramite waypoint

Semplice e veloce, vero? Adesso sei pronto per fare volare il tuo piccolo drone tramite punti di interesse dove, come e quando vuoi!

Se voglio interrompere la missione?

Basta toccare lo stick del telecomando per riprendere il controllo del drone in qualsiasi momento.

Se perdo il collegamento tra radiocomando e drone cosa succede?

Niente di grave, perché scattano le condizioni del ritorno a casa automatico previste da DJI, quindi:

  • ritorno a casa automatico
  • hovering sul posto
  • atterraggio sul posto

Ovviamente è tutto programmabile dalle Impostazioni in base alle tue preferenze.

Cosa ne pensi?

Hai già provato la nuova funzione? Faccelo sapere nei commenti a fine articolo e facci sapere la tua opinione.

Speriamo solo che arrivino presto anche altre funzionalità attese da tempo dagli utenti, come Active Track e Follow Me anche su Mavic Mini.

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here