SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Parrot Mambo FPV ufficiale: minidrone con visuale in prima persona. Caratteristiche, prezzo, scheda tecnica Parrot Mambo FPV

Parrot Mambo FPV è ufficiale

Grandi novità per tutti gli appassionati dei droni. Poco fa, infatti, è stato presentato ufficialmente il nuovissimo Parrot Mambo FPV, un minidrone caratterizzato da una funzione che non passerà sicuramente inosservata agli amanti di tali prodotti, cioè la First Person Vision, ovvero la possibilità di ricevere le immagini del volo in tempo reale utilizzando un apposito visore.

Ma andiamo a scoprire tutte le caratteristiche di Parrot Mambo FPV. 

Velocità massima e modalità di volo

Iniziamo col dire che Mambo FPV può raggiungere una velocità massima di 28 chilometri orari ed ha tre modalità di volo: Easy, Racing e Drift.

L’utente potrà attivare una di queste modalità in base al proprio livello di abilità e di conoscenza di tali mezzi.

Altro aspetto interessante: il quadricottero supporta la ricarica rapida della batteria, utilizzando un alimentatore da 2.6A (purtroppo non incluso in confezione). Sfruttando tale modalità, sono sufficienti 25 minuti di carica per 10 minuti di volo. Alla faccia delle ore che servono per caricare la batteria di DJI Spark o Mavic Pro.

Peccato che la batteria possa garantire al massimo 10 minuti di volo, un pò pochi a mio avviso.

Parrot Mambo FPV distanza massima

Al momento purtroppo non conosciamo la distanza massima a cui potrà essere fatto volare questo drone. Difficilmente comunque si parlerà di KM, più probabile che si parli di circa 100 metri, ma aspettiamo maggiori dettagli da Parrot da questo punto di vista.

Confezione Parrot Mambo FPV

Nella dotazione di serie sono inclusi, oltre al drone:

  • una fotocamera FPV HD (campo visivo 120 gradi)
  • il Cockpitglasses (il visore)
  • un controller flypad
  • le protezioni per le eliche
  • la batteria
  • un cavo USB

Purtroppo non è compresa nemmeno una scheda microSD, che andrà alloggiata nel drone per registrare il flusso video acquisito dalla fotocamera.

Il visore del Parrot Mambo FPV

Altro aspetto importante da ricordare è che il Cockpitglasses, ovvero il visore compreso nella confezione, non è dotato di un display autonomo, ma sfrutta quello dello smartphone che deve essere alloggiato al suo interno (sono supportati i modelli con schermo fino a 6″ di diagonale).

E’ chiaro che se lo smartphone è inserito nel visore, in modalità FPV il volo viene controllato mediante il flypad, mentre lo smartphone, con annessa companion app, diventa lo schermo del visore stesso.

Prezzo, disponibilità e uscita Parrot Mambo FPV

Parrot non ha ancora comunicato la data esatta di disponibilità del Mambo FPV, che dovrebbe comunque arrivare nel mese in corso.

Ancora da ufficializzare il prezzo in euro, mentre nel mercato statunitense si fa riferimento a 180 dollari.

Un prezzo comunque interessante per un prodotto innovativo e diverso dal solito.

E’ una sorta di concorrente del DJI Spark, almeno in parte. Offre meno funzioni del drone di DJI, ma è comunque interessante soprattutto per il prezzo che sembra molto contenuto.

Diciamo che le premesse sono buone, ma resta da capire se questo Parrot Mambo FPV avrà un peso inferiore o superiore ai 300 grammi. Se fosse sotto ai 300 diventerebbe molto interessante.

Sicuramente un prodotto dedicato a persone che non hanno esigenze particolari, che non necessitano di videocamere con altissima risoluzione per scattare foto o registrare video, ma che vogliono un drone comunque affidabile, ben fatto e sufficientemente potente per volare entro distanze ravvicinate e scattare qualche foto o girare qualche simpatico video da condividere sul web.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here