SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Droni DJI: senza login non potrai più volare. DJI: se non fai il login ti limito il drone a 30 metri

Registra subito il tuo drone DJI per continuare a volare!

Come probabilmente saprai, qualche mese fa ho comprato il mio primo drone, il Mavic Pro di DJI. 

Ecco il video dell’unboxing con le mie prime impressioni su questo fantastico drone.

Visto che nel corso di queste settimane mi sono appassionato molto al mondo dei droni, oggi ti propongo un articolo che devi assolutamente leggere, soprattutto se sei in possesso di un drone di marca DJI, come il Mavic Pro, il Phantom oppure altri modelli.

La notizia di oggi, infatti, riguarda un importante cambiamento nelle condizioni di uso del prodotto DJI.

In particolare, infatti, l’azienda ha reso noto che a breve modificherà il processo di attivazione dei suoi droni per assicurare che venga effettuato il login sull’app DJI GO e DJI GO 4.

Il motivo è semplice: DJI vuole che vengano sempre utilizzate le informazioni relative alla locazione geografica dell’utente e al suo profilo prima di ogni volo.

Nel giro dei prossimi giorni, dunque, oltre alla registrazione necessaria per attivare il drone dopo l’acquisto (quella che in pratica deve già essere fatta prima di poter usare il drone per la prima volta), tutti gli utilizzatori di un drone DJI dovranno fare il login ogni volta che verrà aggiornata l’app DJI GO e la DJI GO 4.

Effettuando l’autenticazione, il drone riconosce il luogo in cui si trova e scarica tutte le eventuali limitazioni in materia di volo in maniera che il sistema di geofencing sia rispettato il più possibile. I droni DJI, infatti, dipongono di un sistema che impedisce al drone di prendere il volo e di volare in zone vietate: in questo modo l’utente non va a correre rischi volando in zone non autorizzate dove potrebbero sussistere anche problemi di sicurezza.

Fortunatamente sarà sufficiente fare il login una volta sola utilizzando una connessione ad internet, mentre la procedura dovrà comunque essere rifatta ogni volta sarà installata una nuova versione dell’App. Chi non effettuerà questo semplice passaggio non potrà utilizzare il proprio drone al pieno delle sue funzionalità.

Non mi sembra un grosso problema, nemmeno per chi, come me, usa un telefono senza SIM per controllare il drone. Sono tanti, infatti, gli utenti che guidano il Mavic Pro o il Phantom con un tablet WiFi collegato o con un telefono vecchio senza SIM: se fosse sempre richiesto l’accesso all’app DJI prima di volare sarebbe un problema grosso, soprattutto perché spesso si vola in zone non coperte dal segnale telefonico, ma visto che il login va fatto solo quando si aggiorna l’app ufficiale di DJI (che solitamente si fa tramite WiFi appunto), basta eseguirlo sotto copertura WiFi per poi volare in libertà in un momento successivo.

Cosa succede se non faccio il login nell’app DJI? 

La DJI spiega che se il login non verrà eseguito, il sistema non avrà accesso alle informazioni geografiche corrette e alle funzioni di volo permesse in una determinata regione, di conseguenza il volo sarà limitato automaticamente ad una distanza massima di 50 metri dal pilota, 30 metri di altezza massima e sarà disattivato il ritorno video.

In pratica il drone sarà quasi inutilizzabile. Conviene dunque fare il login, vero?

Per quali droni vale questa nuova procedura?

Come anticipato, questa misura si applica a tutti i droni DJI (ad eccezione delle flight control A3 ed N3) che sono stati aggiornati con l’ultimo firmware (o appena saranno aggiornati con un nuovo firmware rilasciato dall’azienda).

Quando entreranno in vigore queste novità?

Come anticipato, sarà necessario registrare il drone e fare il login nell’app DJI entro 1 settimana, cioè non appena l’azienda pubblicherà le nuove release della DJI GO e DJI GO 4 su Apple App Store e su Google Play Store.

Insieme all’app DJI, sarà aggiornato probabilmente anche il firmware del drone.

Tutta la procedura di registrazione, comunque, sarà spiegata tramite indicazioni su schermo e sarà guidata.

Segnalo infine che probabilmente sarà necessario effettuare un login anche con le app di terze parti per evitare le limitazioni di volo.

Cosa è il GEO SYSTEM DJI?

Prima di chiudere, una piccola info sul GEO SYSTEM. 

Ricordo infatti che questo sistema impedisce al drone DJI di decollare o di entrare nelle zone rosse, richiede un’azione di sblocco per le zone gialle e avverte il pilota nelle zone verdi.

Insomma, è uno strumento molto utile per evitare di prendere multe, infrangere la legge e causare incidenti mentre siamo alla guida dei nostri droni. E’ interessante notare come DJI si sta dimostrando sempre più sensibile a questo tipo di tematiche relative agli usi impropri dei droni.

Presto, inoltre, la stessa DJI dovrebbe rilasciare un sistema geofencing ancora più articolato per proteggere i droni, i piloti di droni e soprattutto tutti gli altri velivoli che potrebbero accidentalmente incontrare un drone lungo il proprio percorso.

Una scelta sicuramente giusta vista l’abbondanza di incidenti che colpiscono questi oggetti anche, purtroppo, in luoghi dove non potrebbero volare.

Via

Conclusioni

Direi che è tutto per questa news. Preparati ad aggiornare il tuo drone DJI per continuare a volare in tutta sicurezza.

Se sei interessato al mondo dei droni, ti consiglio di leggere anche:

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here