Yi Pixie 4K: Più Potente Del DJI Spark, Costa Meno! Peccato Per Il WiFi

0

Cerchi un’alternativa economica al DJI Spark? Ecco il nuovo drone Yi Pixie 4K: costa meno, è molto simile e decisamente più potente. Peccato che si guidi solo in WiFi e fino a 100 metri

Drone Yi Pixie 4K

Oggi voglio parlarti di un drone che sulla carta è davvero spettacolare: Yi Pixie 4K. Si, si tratta di un drone prodotto dalla succursale di Xiaomi, Yi, che da anni produce action cam dalla qualità eccellente e dal fantastico rapporto qualità/prezzo.

Sarà così anche per Yi Pixie 4K? Lo scopriremo di seguito!

Come puoi notare dall’immagine che trovi in apertura, questo Yi Pixie 4K è praticamente identico al DJI Spark, ma costa meno e soprattutto ne elimina tutti i principali difetti, anche se ne introduce altri che avrei evitato volentieri.

Ho sempre pensato che DJI Spark fosse un gran drone, ma aveva qualche difetto di gioventù e, se comprato tramite i canali ufficiali, costava decisamente troppo. Ecco, Yi Pixie 4K prende i difetti dello Spark, li elimina (quasi) tutti e abbassa il prezzo.

Sarebbe davvero il drone perfetto per chi non vuole fare riprese da professionista ma vuole comunque un prodotto affidabile, potente e con tante funzioni intelligenti. Peccato che si possa controllare solo tramite WiFi e quindi la ricezione sia limitata a 100 metri (nel migliore dei casi). E peccato anche che le eliche e le braccia non siano ripiegabili, aumentando ovviamente l’ingombro del dispositivo.

Ma andiamo a scoprire insieme il drone Yi Pixie 4K!

Le caratteristiche di Yi Pixie 4K

Parlando dell’aspetto estetico, è chiaro che Yi Pixie 4K è quasi identico allo Spark. Non c’è dunque molto da dire sull’aspetto estetico di questo piccolo drone portatile.

Come anticipato, però, le eliche non sono ripiegabili, aumentando lo spazio occupato dal drone durante il trasporto.

La scheda tecnica di Yi Pixie 4K

Passiamo invece alla parte hardware, decisamente più interessante.

Iniziamo dicendo che il drone è in grado di scattare foto con risoluzione di 13 megapixel e girare video in 4K.

Per quanto riguarda le altre caratteristiche tecniche, abbiamo:

  • Fotocamera da 13 MP / 4K
  • Camera regolabile in altezza
  • Impostazioni manuali per valori ISO
  • Impostazioni manuali per bilanciamento del bianco
  • Registrazione video nei formati HD, Full HD, 4K
  • Modalità burst
  • Stabilizzazione elettronica dei video
  • sistema GPS e VPS integrato
  • Motori brushless
  • Connessione Wi-Fi a 2,4 GHz e 5 GHz
  • Batterie di ricambio economiche
  • Applicazione compatibile con iOS e Android
  • Decollo ed atterraggio con il semplice tocco di un pulsante
  • Volo sui punti chiave GPS
  • Ritorno automatico con il semplice tocco di un pulsante
  • Volo a 360 gradi intorno ad un punto
  • Follow Me

Quasi tutti questi elementi basterebbero per preferire Yi Pixie 4K allo Spark, ma, come anticipato, il drone non è perfetto.

I punti di forza di Yi Pixie 4K

Sicuramente, tra i suoi punti di forza, possiamo trovare la possibilità di:

  • registrare video con risoluzione massima in 4K a 30 fps e di scegliere anche risoluzioni di 1080p a 60 fps, 720p a 120 fps
  • regolare il valore ISO ed il bilanciamento del bianco
  • salvare tutto su scheda microSD
  • avere funzioni automatiche per il decollo, l’atterraggio, l’Home Return, la rotazione attorno ad un soggetto così come la funzione Follow Me
  • sfruttare il sensore ad infrarossi per riconoscere ed evitare gli ostacoli
  • farlo volare continuamente per 20 minuti

Sembra praticamente tutto perfetto, ma non è così.

I difetti di Yi Pixie 4K

Sicuramente è un ottimo drone, ma Yi Pixie 4K non è perfetto:

  • pesa oltre 300 grammi, quindi come lo Spark, di conseguenza non rispetta l’attuale e il nuovo regolamento EU sui droni, quindi dovrà essere registrato (e tutto il resto delle rotture di scatole legislative)
  • le braccia non sono pieghevoli
  • le eliche non sono ripiegabili
  • la cosa più grave, come anticipato, è che si può controllare solo da smartphone, tramite l’app dedicata, sfruttando il WiFi (su doppia banda di frequenza a 2,4 e 5 GHz, che come sappiamo ha una copertura massima (quindi in uso normale inferiore) di 100 metri

Manca il telecomando per controllare Yi Pixie 4K

Come anticipato, l‘ultimo punto mi sembra il più grave: è un drone potenzialmente fantastico, che può registrare video in 4K in altissima definizione e scattare foto spettacolari, ha il GPS, ma a cosa serve tutto questo se possiamo arrivare solo a 100 metri (o anche meno?).

Spero che venga introdotto anche un controller per comandare questo Yi Pixie 4K da remoto, altrimenti sarebbe davvero un enorme peccato poterlo farlo volare per 20 minuti in un raggio di 80-100 metri solo con lo smartphone.

Prezzo e disponibilità Yi Pixie 4K

Come ti anticipavo, il prezzo è decisamente il suo pezzo forte! Costerà circa 180 euro, una cifra davvero interessante a fronte della tecnologia offerta.

Speriamo solo che, anche ad un prezzo più elevato, venga introdotta la possibilità di acquistare un controller esterno.

Tu cosa ne pensi di questo drone Yi Pixie 4K?

A me piace tantissimo, ma, come anticipavo, senza telecomando è praticamente inutile, o quasi.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here