Ecco come funziona l’assistenza GameStop nella nostra sfortunata esperienza

5

Ecco come funziona l’assistenza GameStop nella nostra sfortunata esperienza. E la console aggiustata è un miraggio. Lottate

La nostra esperienza con l’assistenza GameStop: quasi 3 mesi senza console

Ebbene si, ci ritroviamo a raccontare nuovamente le nostre disavventure con le assistenze tecniche di prodotti in garanzia. Questa è la volta di GameStop nota catena e punto di riferimento per molti Players.

La disavventura in questo caso riguarda una Sony PlayStation 4 versione Slim da 500Gb acquistata in data 23/12/2016 presso un centro GameStop.

Un bel giorno, con precisione il 18/07/2018, quindi entro i due anni della scadenza naturale della garanzia ufficiale, la PlayStation decide di non leggere più alcun disco, e di giochi ne ho provati abbastanza con titoli più o meno recenti:

  1. God Of War 4
  2. Horizon Zero Dawn – Complete Edition
  3. Monster Hunter: World
  4. Ghost Recon
  5. Final Fantasy XV
  6. The Last Of Us
  7. inFAMOUS Second Son
  8. Doom
  9. e diversi altri

Ho testato gli stessi giochi nei giorni seguenti su un’altra PS4 e vengono subito riconosciuti.

Niente, nessun gioco viene riconosciuto e di conseguenza il giorno dopo 19/07/2018 mi presento presso il punto vendita dove, tra le altre cose è stata acquistata.

Il commesso mi rassicura dicendomi che “l’assistenza dovrebbe restituirmela in circa un mese anche se solitamente tornato dopo una settimana”. Ovviamente la precedente frase virgolettata e sottolineata non posso in alcun modo certificarla perché sono parole che mi sono state dette e che giustamente mi potrebbe essere risposto che ho frainteso. Bene ci sta ma tutto quello che è successo dopo posso documentarlo con la ricevuta di accettazione di GameStop.

Detto questo riprendiamo la nostra esperienza.

Aspetto pazientemente il ritorno della Play come se fosse il Messia e finalmente quella data giunge.

Siamo al 27/08/2018.

Corro a casa contentissimo, apro la scatola (che vanta un mega adesivo verde con la scritta RIPARATA), la collego, inserisco il gioco e…….. niente non succede nulla. Nessun gioco viene letto.

“Entusiasta” di questa situazione il giorno dopo ritorno nello stesso negozio a lamentare la situazione, siamo al 28/08/2018, facendo notare che il difetto è il medesimo.

Il commesso “ascolta” la nostra lamentela, mi da una pacca sulla spalla e mi rassicura che, dopo il mio incisivo sfogo, contatterà l’azienda per illustrare il caso e di velocizzare il tutto data situazione incresciosa.

Adesso, io non ho la più pallida idea di cosa o se il commesso abbia detto all’azienda, ma oggi 21/09/2018, mi sono recato presso lo stesso punto vendita chiedendo numi, e la risposta è stata “la tua console risulta nei laboratori, potrebbero volerci ancora 20 giorni di attesa. Purtroppo i laboratori della Sony sono lenti”.

Quindi oltre a lasciare intendere che la mia PS4 si trova in un laboratorio Sony normalmente lento, mi fa capire che loro non hanno colpa.

Ad ora mi ritrovo con un totale di 46 giorni lavorativi in cui la mia Sony PlayStation 4 è in garanzia e per quanto mi sia stato pronosticato altri 20 giorni lavorativi di attesa….

A voi è andata meglio?

Ovviamente questo articolo è la narrazione di avvenimenti realmente accaduti e certificabili con ricevute ufficiali e originali. Nel momento in cui GameStop o Sony sentissero l’esigenza di contattarci, saremo bel lieti di ascoltare differenti punti di vista, che verranno riportati a corollario del presente senza ombra di dubbio.

Si ringrazia Giuseppe per la recensione che terrà aggiornata non appena si risolverà (se la risolverà) la situazione.

5 COMMENTS

  1. Salve stavo pensando di prendere una ps4 riconduzionata, ne ho viste un paio a mediaworld a buon prezzo(erani in scatole bianche con il logo Sony appena visibile nel retro, una il cartellino indicava senza joystick) però sono indeciso se prenderla o meno soprattutto per l’integrità della console e per la garanzia oltre per la dotazione di tutti i cavi, alimentatore e tutto,come funziona in questi casi?avro sempre 2 anni di garanzia?la riparazione in questi casi é certificata in qualche modo, cioè dovrebbe funzionare perfettamente e essere pari al nuovo? Cosa mi consigliate vale la pena prenderla?

    • Il commento all’articolo non è pertinente però ti rispondo lo stesso.
      I dispositivi ricondizionati devono essere certificati e rimessi a “nuovo” dal venditore con una serie di test che ne certificano il corretto funzionamento. Non avrai la garanzia di 2 anni ma quella indicata dal venditore, di solito 6 mesi o 1 anno al massimo.
      Ci sono ricondizionati “rotti” e rimessi a nuovo a livello hardware oppure ricondizionati con segni di usura o parti mancanti, joystick non presenti, scatola rovinata cavi mancanti o altro. Ovviamente tutto deve essere specificato dal venditore sul motivo del “ricondizionato”.
      Fatta questa doverosa premessa se il risparmio è molto, indicativamente oltre il 30% allora si può pensare ad un ricondizionato altrimenti punta sul nuovo.

      • Il prezzi sono:175 euro da 1tb e 150 euro da 500gb (quest’ultima senza joystick).Il responsabile a cui ho chiesto mi ha detto che non avevano segno di usura o altro erano praticamente nuove esteticamente,per quanto riguarda l’hardware quindi vado tranquillo?Per la garanzia cambia solo che al posto dei soliti 2 anni sarà di un anno o 6 mesi o cambia anche il procedimento della pratica se la porto in garanzia,tipo tempi di attesa piu’ lunghi spese di spedizione ecc…?comunque il prezzo sembra buono,cosa ne pensi?considerando che difficilmente si trova a meno di 300 euri la 500gb,anche se in bundle con qualche gioco,che a men interessano poco,quelli che mi piacciono molti già c’è li ho.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here