UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Nei prossimi giorni ci sarà un crocevia importante per la nazionale azzurra guidata da Mancini che dovrà guadagnarsi un posto per i prossimi Mondiali, ma anche su siti di betting come www.scommesse24.net regna l’incertezza. Tra i protagonisti ci sarà Lorenzo Pellegrini, che a causa di un un problema fisico a poche ore prima del match contro la Turchia, ha dovuto abbandonare gli Europei, con il rimpianto di non essere quindi nella lista degli azzurri che hanno sollevato il trofeo.

Pellegrini proverà quindi a raggiungere, insieme ai compagni, una qualificazione molto attesa per giocare, nel prossimo inverno, i Mondiali con la nazionale campione d’Europa. Venire eliminati durante i playoff sarebbe una beffa.

Il centrocampista, capitano dei giallorossi,  è una risorsa fondamentale anche per Mourinho che ne apprezza le qualità tecniche e umane, dato che è uno di quei giocatori con personalità che non si tira mai indietro, dimostrando sempre di avere un amore smisurato per i colori per cui gioca.

Dalla Roma alla Roma

All’età di nove anni, dopo aver iniziato a dare i primi calci al pallone in piccole squadre della capitale, entra nel settore giovanile della Roma, club con il quale appena maggiorenne  farà il suo esordio in serie A, il 22 marzo 2015.

A giugno dello stesso anno però il Sassuolo fiuta l’occasione e sborsando una cifra di poco superiore al milione di euro, riesce ad accaparrarsi il cartellino del giocatore, ancora giovane ma già capace di dimostrare il suo talento.

In provincia trova un ambiente grazie al quale ha la possibilità anche di sbagliare, giocando senza troppe pressioni. Passano pochi mesi e riesce subito a segnare il suo primo gol nella massima serie, punendo un suo ex amico come Montella che dopo averlo allenato tra i giovanissimi, età nella quale ha superato anche un problema fisico che poteva compromettere la carriera, era sulla panchina della Sampdoria. I neroverdi vincono 3 a 1 in trasferta con Pellegrini che si dimostra una spina nel fianco della difesa doriana.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

A fine anno il totale delle presenze sarà 19 con altri due gol, oltre al primo contro i blucerchiati, segna anche a Verona e Inter.

Il Sassuolo disputa una grande stagione e così ottiene la possibilità di entrare in Europa League. Pellegrini debutterà nella competizione europea nella quale segnerà anche un gol, il suo primo in un match internazionale.

I numeri  stagionali sono ancora migliori dell’anno precedente: diventa uno dei titolari e realizza 8 gol in campionato.

Nell’estate del 2017, la Roma, sfruttando una clausola inserita nel contratto, riporta nella capitale Pellegrini, sborsando una cifra di 10 Milioni, con gli emiliani che si consolano con la realizzazione di un’importante plusvalenza.

Pellegrini è diventato una bandiera giallorossa

Quando ritorna alla Roma non ha paura di sentire la pressione e lo si capisce subito dal numero che sceglie, il 7 che era stato di Bruno Conti, da sempre idolo dei tifosi.

Dal 2017 fino a oggi sono passati vari allenatori sulla panchina giallorossa: prima ritrova Di Francesco con cui aveva stabilito un ottimo feeling al Sassuolo, poi Fonseca che lo utilizza sia da trequartista, ma anche come perno davanti alla difesa. È il febbraio dello scorso anno quando scoppia il caso Dzeko, con il bosniaco che perde la fascia di capitano a causa di contrasti con la società, e Pellegrini viene nominato nuovo leader dallo spogliatoio.

Quest’anno ha trovato Mourinho, con lo Special One che è innamorato delle qualità di Pellegrini e per questo confida spesso in una sua giocata decisiva.

Dal suo ritorno a Roma sono passati 5 anni e Pellegrini è diventato una bandiera di questa squadra, riuscendo a ereditare la pesante eredità di leggende come Totti e De Rossi.

Ha superato le 100 presenze, traguardo festeggiato con una rete fondamentale contro lo Spezia, ma non ha nessuna intenzione di smettere, candidandosi a sposare il progetto per tutta la vita.

Il 19 Agosto 2021 ha segnato in Conference League stabilendo un record storico. Pellegrini infatti è il primo italiano ad avere segnato in tutte le competizioni internazionali Uefa ( vanno considerate anche Champions League ed Europa League).

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here