Non riesco ad usare gli Smartwatch [Editoriale]

2

Non riesco ad usare gli Smartwatch. Gli OROLOGI mi piacciono troppo e non trovo reale benefici sui moderni smartwatch. Meglio una smartband piccola e leggera [EDITORIALE]

Smartwatch si o smartwatch no. Sono più da smartband e gli orologi restano sempre orologi

NOTA: Questo è un editoriale basato su reali esperienze personali dell’autore dell’articolo e non è per forza un pensiero condiviso da tutti. Leggetelo tutto e commentate la vostra esperienza con smartwatch, smartband, fitnessband o “semplici” orologi per creare una conversazione costruttiva.

Ne ho provati a decine, forse ho superato quota 100 ma gli smartwatch ancora non mi convincono e non hanno fatto breccia nel mio cuore. Non solo notifiche, ora e contrappassi possono soddisfare la mia sete di tecnologia da polso.

Sono ormai diversi anni che provo smartwatch a destra e manca, il primo fu l’I’m Watch, orologio tutto Italiano, …

LEGGI ANCHE: Recensione I’m Watch by YourLifeUpdated: Primo SmartWatch al Mondo tutto Italiano

… maccheronico e senza tutte le funzioni dei dispositivi super tecnologici che conosciamo oggi, ma ancora non ho trovato lo smartwatch che mi soddisfa … o forse l’ho trovato e non è quello che vi aspettate.

Smartwatch: Un amore mai sbocciato

Il classico smartwatch così com’è non mi è mai piaciuto, forse il solo Motorola Moto 360, si avvicina all’ideale di smartwatch, ma causa abbandono delle implementazioni, schiavo della ricarica giornaliera e funzioni sportive non eccelse, ho deciso di abbandonarlo dopo 2 mesi di utilizzo.

Tra smartband e smartwatch passando dall’LG Urban, Xiaomi Mi Band 1/2, Xiaomi Amazifit Bip, Pace, Samsung Gear Fit, Gear S3 Frontier, Fitbit e chi più ne ha più ne metta ma nessuno mi ha colpito da tenerlo al braccio più a lungo di 2 mesi.

Se controllate le notifiche al braccio (ed avete sempre le mani impegnate), se praticate attività sportiva intensa, se volete controllare passi e varie attività al polso, se vi piacciono statistiche su andatura, tracciabilità, movimenti ed attività allora lo smartwatch fa per voi.

Però se non fate tutte quelle attività insieme potete anche optare per un semplice smartband per notifiche ed ora, con la batteria che dura fino a 10 giorni, o nel caso del Mi Band anche 2 mesi, oppure per un orologio sportivo come un bel Garmin se lo usate per attività intensa.

Secondo me usare uno smartwatch che sia per tutti i giorni ed anche per lo sport o notifiche al momento è impensabile, ad ognuno il suo dispositivo.

Io uso un Fossil Q Grand ed un Fitbit per monitorare la mia attività sportiva, ma mai insieme. Così ho trovato l’equilibrio.

Orologio o smartwatch: E se la fusione fosse la chiave del successo?

Smartwatch, smartband, orologi di tutti i tipi, prezzi, caratteristiche e funzionalità diverse, insomma ne ho provati di tutti i gusti ed alla fine del giro, ritorno sempre al classico orologio.

Da un mesetto però sto provando il Fossil Q Grant che ha l’aspetto di un semplice orologio, sapete quelli con le lancette, movimento meccanico, cassa e cinturino in acciaio, e devo dire che ho trovato il mio equilibrio (si è un editoriale e spiego il mio punto di vista).

Ho tutto, orologio bello ed elegante, pesante ma che integra alcune funzioni smart. Infatti si collega allo smartphone come un normale smartwatch ma ha funzioni molto limitate, non ha un display, le notifiche si visualizzano con un movimento di lancette, però funziona anche da contapassi, insomma quello che volevo senza rinunciare al classico orologio.

Orologio o smartwatch: E voi? Cosa usate

Osservando, comunicato ed analizzando la gente che mi circonda vedo pochissimi smartwatch al polso, solo pochi che sostituiscono gli Apple Watch, ma vedo molti smartband, usati prevalentemente per monitorare l’attività sportiva o come semplice contapassi.

Vedo sempre meno smartwatch dedicati, i vari Moto 360, Gear S3 o LG Urban si vedono pochissimi e lo dimostrano i dati di vendita (FONTE), dove solo l’Apple Watch è venduto tra i dispositivi “universali” mentre trovano spazio solo smartwatch di settore, sportivi e contapassi meno evoluti, Fitbit e Xiaomi su tutti.

E voi cosa utilizzate? Trovate inutili gli smartwatch?

 

2 COMMENTS

  1. A me piacerebbe saper dove prendi I dati di vendita per dire che uno smart watch come il Gear S3 non vende… Magari citare qualche fonte no ?

    Lavoro nel settore e posso assicurarti che I dati di propagazione e vendita dei Gear sono più che costanti.

    Per quanto riguarda gli usi, personalmente adoro lasciare il cell in tasca e rispondere dal polso. Certo che la tecnologia deve ancora migliorare ma dopo 3 anni di utilizzo quotidiano, penso non potrei farne a meno sopratutto per la comodità di avere un “hub” direttamente sul polso. Con il Gear ci cambio anche i canali del televisore.

    • Ti ho aggiunto la fonte. I dispositivi Samsung non sono neanche presenti.

      Per la seconda tua osservazione ti ricordo che è un Editoriale, ovviamente non è un pensiero comune.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here