Ecco TUTTO quello che devi sapere per aggiornare il software e il firmware di Apple AirTag. Come fare per aggiornare AirTag all’ultima versione disponibile?

Come aggiornare Apple AirTag

Come avrai probabilmente letto sul web, nelle ultime ore Apple ha rilasciato un importante aggiornamento per i suoi AirTag.

Questo aggiornamento non introduce nessuna funzionalità particolare, ma vuole tutelare e proteggere maggiormente la privacy delle persone, tentando di evitare che qualcuno utilizzi AirTag per spiare qualcuno a sua insaputa, soprattutto se questa persona utilizza un dispositivo Android.

Se sei ansioso di scaricare ed installare questo aggiornamento per Apple AirTag ma non sai come fare, non ti preoccupare: di seguito ti spiego tutto quello che devi sapere per aggiornare software e firmware di Apple AirTag.

Senza perderci in chiacchiere, iniziamo con la guida!

Aggiornamento AirTag: come fare?

Senza troppi giri di parole, vado dritto al punto.

Ad oggi non c’è nessun modo per aggiornare manualmente il firmware o il software delle AirTag.

Al contrario di iPhone, iPod, iPad e altri dispositivi Apple, non esiste infatti nessun programma che permetta di controllare e scaricare eventuali aggiornamenti per le AirTag.

E allora come faccio ad aggiornarle?

Semplice: metti le tue AirTag vicino all’iPhone, ti assicuri che lo smartphone sia collegato ad internet e basta.

Portando pazienza e aspettando, il firmware delle AirTag sarà aggiornato in modo completamente automatico da Apple.

Del resto si tratta di un aggiornamento molto leggero, che consuma pochissimi MB e che richiede pochi secondi, quindi non ti accorgerai di nulla.

Quando sarà scaricato l’aggiornamento?

Non ti so dire quando avverrà l’aggiornamento, a volte bisogna aspettare anche ore/giorni prima che avvenga.

E purtroppo non c’è un modo per forzarlo o per farlo scaricare su tua richiesta.

Come ti ho già detto, l’unica cosa che puoi fare è attendere e sperare che l’aggiornamento avvenga il prima possibile.

Come forzare aggiornamento AirTag?

Ad oggi non c’è nessun modo per farlo.

Come anticipato, l’aggiornamento delle AirTag avviene in modo automatico quando iPhone/iPad e AirTag sono collegati.

L’unica cosa che ti posso consigliare per provare a scaricare subito l’ultimo aggiornamento, è quella di:

  • mettere in carica iPhone/iPad
  • collegarlo al WiFi
  • avvicinare AirTag
  • aprire l’app Dov’è e richiuderla

Quasi sicuramente questa procedura NON servirà a niente, ma in qualche raro caso ha permesso di aggiornare AirTag all’ultima versione del firmware. Tentar non nuoce.

Come controllare il firmware presente sulle AirTag?

Se vuoi scoprire quale firmware è presente sulle tue AirTag, ti basterà seguire questi semplici passaggi:

  • apri l’app Dov’è su iPhone o iPad (assicurati che sia connesso ad internet)
  • avvicina la tua AirTag all’iPhone o iPad
  • dall’app Dov’è, clicca sulla AirTag che vuoi controllare
  • clicca quindi sull’icona della batteria della tua AirTag per vedere il numero di serie e la versione del firmware

Al momento attuale l’ultimo firmware disponibile per AirTag è il numero 1.0.276, ma la mia monta ancora il firmware vecchio 1.0.255.

Come ti ho già detto, però, non c’è modo di forzare l’aggiornamento: bisogna solo aspettare, sperando che avvena il prima possibile.

Firmware 1.0.276 AirTag: cosa cambia? Quali novità?

In pratica, questo aggiornamento modifica la finestra temporale entro la quale si viene avvisati nel caso in cui un AirTag venga utilizzato per seguire i movimenti di una persona del tutto ignara di ciò.

Prima dell’aggiornamento, infatti, gli AirTag emettevano un suono che segnalava la loro presenza quando si trovavano al di fuori della portata dei dispositivi Apple collegati all’account con cui era stata effettuata la configurazione per più di 3 giorni.

Di fatto, però, questa finestra temporale permetteva ai malintenzionati di monitorare gli spostamenti di una persona con cui si interagisce di frequente senza che l’avviso venisse mai emesso: bastava infatti che l’AirTag tornasse nel raggio d’azione del proprietario per far ripartire il conteggio.

In pratica, un uomo poteva spiare la propria compagna convivente (e viceversa) semplicemente nascondendo l’AirTag nella sua borsa, zaino, portafoglio, macchina o altro, senza che questa persona si accorgesse di niente, soprattutto se questa utilizzava un dispositivo Android.

Ecco, il nuovo aggiornamento va a ridurre la finestra entro la quale viene emesso l’avviso sonoro, portandola da 3 giorni ad un intervallo causale compreso tra le 8 e le 24 ore.

In questo modo non si è certi di quando verrà emesso l’avviso sonoro e si evita che una persona possa portare con sé un AirTag sconosciuto per più di un giorno. 

Fonte

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here