Chrome bloccato e CPU al 100%? Ecco la soluzione

0

Se anche voi avete il problema di Google Chrome che si blocca e manda la CPU al 100% ecco la soluzione definitiva

Google Chrome è lento e la CPU è al 100%. Come risolvere

Stavo navigando tranquillamente su internet quando da un momento all’altro Google Chrome ed il PC sono diventati lentissimi. Dalla Gestione Attività di Windows ho visto che i processi di Google Chrome hanno tutti l’utilizzo della CPU al 100%.

Sebbene non si ripeti con frequenza sul mio PC ho deciso di trovare una soluzione. Sembrerebbe che i ricercatori di Malwarebytes hanno trovato un particolare virus che attacca chi ha il browser di Google, Chrome.

L’attacco mira a mostrare pubblicità ingannevoli inducendo la vittima ad inserire il proprio numero di telefono, vi ricordiamo che è sempre meglio prestare attenzione quando inseriamo i nostri dati su internet.

Questo attacco non solo porta a mostrare continui avvisi di virus ed altre immagini ma attiva anche il codice JavaScript conosciuto come Blob che grazie alla funzione window.navigator.msSaveOrOpenBlob, Google Chrome viene letteralmente messo in crisi poichè avvia il download di migliaia di file dalla rete.

Questo si traduce nell’impossibilità di usare il nostro computer perché tutto questo ha portato l’utilizzo della CPU al 100%.

Chrome e PC lento: CPU al 100% [La guida per risolver]

Il primo passo è chiudere forzatamente Chrome avviando il Task Manager premendo la combinazione di tasti CTRL+MAIUSC+ESC. Ora potete avviare Chrome e riaprire le schede chiude in precedenza.

Se però volete risolvere definitivamente dovete chiudere la pagina della pubblicità dove chiede l’inserimento del numero di telefono o altri dati e poi andare a cancellare la sezione dove è presente il codice JavaScript.

Per farlo dovete andare nella cartella \Users\NOMEUTENTE\AppData\Local\Google\Chrome\User Data\Default e cancellare i file Last Session e Last Tabs.

Insomma speriamo di esservi stato di aiuto e scrivete pure nei commenti per ricevere assistenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here