Come aumentare i follower su Instagram con i Bot

2

Aumentare i follower su Instagram può essere interessante sia per le aziende che per i singoli utenti, intenzionati magari a una carriera nel mondo dei social. Se questo è il tuo obiettivo o vuoi aiutare il tuo brand a raggiungere numeri elevati, devi sapere che non è affatto facile per chi non gode già di una fama propria. Tuttavia, non spaventarti: ci sono alcuni metodi utili che sicuramente permettono di fare dei grandi salti di qualità. Certamente, possiamo usare i bot e, fra poco, vedremo quali sono i principali, come usarli e a cosa prestare attenzione, ma adesso faremo prima una piccola e importante premessa.

Le azioni da non sottovalutare

Bot o non bot, è fondamentale ricordare che ci sono alcuni elementi da considerare in ogni caso. Non puoi lasciare che i bot facciano tutto al posto tuo e, facendo alcune mosse ben specifiche, potrai persino avere in mano tutte le info e i dati di cui avrai bisogno per far funzionare al meglio questi aiutanti virtuali (anche per loro sono necessarie delle indicazioni da seguire, altrimenti non potranno farti raggiungere interessanti risultati!).

Prima di iniziare ad aumentare i follower su Instagram con i bot, dovresti perciò studiare il tuo mercato di riferimento, osservare l’attività dei profili che sono indirizzati al tuo stesso target, prendere spunto e iniziare interagire con gli utenti che potrebbero essere incuriositi dai tuoi post. Ovviamente, come in tutti i social, è importante essere attivi: per crescere, dobbiamo contare su un buon numero di interazioni quotidiane, sia in entrata che in uscita.

Pertanto, non dimenticarti di lasciare like, di seguire gli altri, di commentare i post degli altri profili e, naturalmente, di pubblicare anche tu le tue foto, usando sempre gli hashtag giusti! Dopodiché, potrai osservare i preziosissimi Instagram Insights e confrontare i vari dati sui tuoi post. In questo modo, potrai capire quali sono le immagini e gli hashtag che funzionano di più, che tipo di utenti ti seguono più frequentemente e continuare per la strada giusta. Queste informazioni ti serviranno inoltre per un corretto utilizzo dei servizi che stiamo per elencare.

Detto questo, è arrivato il momento di parlare di bot per aumentare i follower su Instagram. Potrai conoscere alcuni dettagli sui migliori, grazie all’articolo di approfondimento del blog di Good Working. Ricorda, però, che le indicazioni date finora saranno sempre utili: il lavoro dei bot dovrà essere complementare al tuo. Unendo le tue forze con quelle degli strumenti innovativi che abbiamo a disposizione, potrai certamente raggiungere importanti obiettivi.

Cosa sono i bot e quali possiamo usare per aumentare i follower su Instagram?

I bot sono programmi in grado di lasciare like, follow e commenti in automatico dal tuo profilo, senza che sia necessaria la tua presenza o azione. Perciò, quando non potrai interagire, sarà il tuo bot di fiducia a farlo per te. Grazie alle sue interazioni e alle tue, potrai aumentare i tuoi follower molto più velocemente di quanto potresti immaginarti.

Tra i migliori bot disponibili al momento troviamo:

  • InstaZood
  • Boostgram
  • Instaswell
  • Bcube
  • RoboLike
  • InstaPlus

Sono tutti molto simili, e alcuni di essi concedono una prova gratuita e abbonamenti a prezzi molto convenienti. Altri sono più professionali e altri meno, ma i risultati sono comunque notevoli. Per farli partire serviranno delle precise impostazioni, che potrai inserire correttamente grazie alle analisi degli Insights e pensando alle caratteristiche dei tuoi post e di coloro che potrebbero essere interessati al tuo profilo. Naturalmente, sarà opportuno seguire le indicazioni del servizio e “accontentarti” del loro funzionamento. Perché accontentarti? Ovviamente, non possono esagerare con le interazioni o, altrimenti, unite alle tue sarebbero troppe e il social se ne accorgerebbe, bloccandoti momentaneamente o penalizzandoti.

In poche parole, con le impostazioni giuste e con parsimonia, con pazienza e attenzione, potrai riuscire ad aumentare i follower su Instagram con i bot e con le tue azioni manuali. Infine, non dimenticarti che puoi usufruire di un piccolo aiuto in più collegando la tua eventuale pagina di Facebook a Instagram e facendo partire una sponsorizzazione di qualche post, in contemporanea sugli entrambi i social. Detto questo, non ti resta che partire: se vuoi crescere, dovrai iniziare ad agire al più presto!

 

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here